Registrati    Login    Forum    Cerca    FAQ

Indice » L'inci, questo sconosciuto » Ingredienti dei cosmetici


Regole del forum


in questa sezione NON SI POSTANO INCI



Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 107 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Fattori di consistenza lipofili
 Messaggio Inviato: 20/07/2014, 15:15 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 09/04/2013, 12:14
Messaggi: 1115
Località: Milazzo (ME)
Qualche esperto che mi aiuta a fare chiarezza sulle differenze tra cetilstearilico e cetilico? Vediamo se ho capito bene:
- il cetilico è più duro, fa una scia più bianca, ma dovrebbe dare un tocco più asciutto alle creme
- il cetilstearilico è più morbido
Ma allora, supponendo che in una crema userò l'uno o l'altro in base al risultato che voglio ottenere.. Se voglio una crema viso asciutta che non mi unga uso il cetilico (ovviamente in basse percentuali), se voglio una crema corpo che mi dia la sensazione di nutrimento uso il cetilstearilico, mentre per i capelli il cetilico se faccio un prodotto fissante, l'uno o l'altro indifferentemente nei balsami (tanto li sciacquo, o magari uno dei due si sciacqua più facilmente?). Ho capito bene o sto dicendo cavolate? :oops:

_________________
Marianna

"Action matters. Our thoughts, as far as good they can be, are false pearls until they turns out into actions. Be the change you want to see in the world." Gandhi


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Fattori di consistenza lipofili
 Messaggio Inviato: 24/10/2017, 21:10 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 21/05/2017, 11:44
Messaggi: 65
Località: Torino
Non so se possa ancora interessare ... sono passati 3 anni dall'ultimo post!
Ho cercato di leggere tutte le pagine e mi è venuto un leggero mal di testa.
Però ho trovato in rete questo:

INCI:  Polyglycerol-3 Beeswax

Appearance: White to off white pastilles
Odor: Neutral to wax-like
Saponification Value: 80-94 mg KOH/g wax
HLB Value: Approximately 4 - 5
Melting Point: 63 - 73°C (145.4 - 163.4°F)
Shelf Life: Retest 2 years from date of manufacture (per manufacturer)

 


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Fattori di consistenza lipofili
 Messaggio Inviato: 25/10/2017, 7:05 
Non connesso
Grande Capa
Grande Capa
Avatar utente

Iscritto il: 28/09/2006, 9:47
Messaggi: 39189
Località: Monfalcone
é la cera bellina. Immagino che ci sia il topic. Cosa ti interessava sapere? Uh ti devo cambiare il nome me lo stavo dimenticando!

_________________
"One Pot" should be illegal


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Fattori di consistenza lipofili
 Messaggio Inviato: 28/10/2017, 11:45 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 21/05/2017, 11:44
Messaggi: 65
Località: Torino
No niente di particolare Lola... volevo solo segnalare che l'HLB della Cera Bellina era tra 4 e 5.

Comunque grazie x il cambio nome utente!


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Fattori di consistenza lipofili
 Messaggio Inviato: 07/11/2019, 18:04 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 08/01/2013, 15:06
Messaggi: 3744
Località: Manfredonia
Mi aggancio qui in quanto, strano a dirsi, non ho trovato il topic dell'alcool cetilico :nonso:

In particolare, sarei curiosa di capire qual è la sua funzione negli shampoo commerciali (funge da addensante?) e quale dovrebbe essere il modus operandi per inserirlo, in un contesto in cui mancano completamente gli oli: andrebbe scaldato fino a scioglimento insieme al tensioattivo e poi unito all'acqua calda? Emoticons by Follettarosa ... o sciolto in acqua e poi unito ai tensidi?
Lola ha scritto:
lo stesso cetilico, fatto bollire e frullato in acqua, senza grassi, dava una specie di sospensione gelatinosa che inglobava l'acqua (e non un'emulsione lattea e liquida).

So che la cosa più semplice da fare è provare, e prometto che lo farò, come avrò un po' di tempo in più da dedicare alle sperimentazioni :neutral: , ma avere qualche dritta può aiutarmi ad ottimizzare le mie prove :winkle:
Glamour cosmetics ha scritto:
L'Alcool Cetilico puro può essere inserito in emulsioni per la skincare, sia o/a che a/o, in prodotti anidri, in stick e in balsami e prodotti per i capelli per aumentarne la viscosità.

Sbaglio a considerare anche lo shampoo tra i prodotti per capelli menzionati in scheda tecnica?... sto percorrendo diverse strade per ottenere uno shampoo in pasta: questa potrebbe essere una di quelle?
Paracelso ha scritto:
Possono stabilizzare l'emulsione come fattori reologici ( vale anche per xantana e gellanti idro vari ) ma non si pongono sulla superfice di interfaccia acqua-olio.

Sushi ha scritto:
Chiariamo prima il discorso cetilico/cetearilico: non sono co-emulsionanti né emulsionanti. E non sono nemmeno addensanti della fase lipo perché in realtà addensano la fase acquosa. Sono liposolubili ma durante l'emulsionamento (e grazie all'emulsionante) migrano dalla fase interna verso quella esterna (acquosa). Raffreddandosi formano una rete cristallina solida che aumenta la viscosità ma anche la stabilità dell'emulsione.

_________________
"... sei un essere speciale ed io avrò cura di te..."
Franco Battiato :heart: La cura


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Fattori di consistenza lipofili
 Messaggio Inviato: 07/11/2019, 19:10 
Non connesso
Grande Capa
Grande Capa
Avatar utente

Iscritto il: 28/09/2006, 9:47
Messaggi: 39189
Località: Monfalcone
Nei due inci che hai postato mi pare di capire che non siamo di fronte solo all'alcool cetilico, ma ad un mix di grassi con anche dimethicone e hydroxystearyl cetyl ether. quest'ultimo l'ho carcato (speravo di trovare che faceva parte di un mix col cetilico) e l'ho trovato solo in shampoo del gruppo l'Oreal (garnier, Dercos, vichy) credo che o siamo davanti allo stesso formulatore, o ne hanno comprato un camion.
La mia idea è che in uno shampoo contribuisca allo sbiancamento, ma non lo userei in casa per ottenere quello scopo, è più probabile che ti venga un brodo grumoso e separato.

_________________
"One Pot" should be illegal


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Fattori di consistenza lipofili
 Messaggio Inviato: 07/11/2019, 19:13 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 08/01/2013, 15:06
Messaggi: 3744
Località: Manfredonia
Grazie Lola, mi hai evitato una inutile perdita di tempo :cuori:

_________________
"... sei un essere speciale ed io avrò cura di te..."
Franco Battiato :heart: La cura


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
 
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 107 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6

Indice » L'inci, questo sconosciuto » Ingredienti dei cosmetici


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 8 ospiti

 
 

 
Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
cron
Hosted by MondoWeb