Registrati    Login    Forum    Cerca    FAQ

Indice » I vostri problemi di pelle e capelli » Sapone che passione!




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 395 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5 ... 20  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Coloranti e saponi
 Messaggio Inviato: 16/08/2012, 14:32 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 28/07/2012, 9:00
Messaggi: 530
Ho trovato un po' di notizie sparse su come colorare il sapone, ma non ho trovato un post specifico sull'argomento.
Pensavo che potremmo riunire le nostre esperienze con i coloranti scrivendo:

- il tipo di colorante usato (polvere naturale, infuso, colorante sintetico, liquido, in polvere ecc.),
- problematiche varie (ad esempio cambiamenti di colore drastici)
- quantità ed effetto: questo è un punto importante ma non necessario: se avete un'idea anche vaga di quanto colorante avete usato ("mezzo cucchiaino", "due cucchiai"... va bene), inseritelo nel post (esempio a caso: "due cucchiaini di ultramarino blu per Kg")
- eventuale link al post con ricetta e foto (non scrivete la ricetta qui)


(Per i moderatori: io davvero un post sui coloranti nel sapone non l'ho trovato, per me sarebbe molto utile. Ovviamente se mi sono sbagliata o se non dovesse essere di utilità per tutti, cancellate pure)
In questi giorni mi incarico a racchiudere qui quanto si è già detto sui coloranti all'interno del forum :ok:

SBIANCARE IL SAPONE

- BIOSSIDO DI TITANIO
- da solo rende più bianco il sapone
- usato con altri colori aiuta ad ottenere un effetto "pastello"
- ne basta mezzo cucchiaino per Kg di grassi, ma c'è chi aggiunge anche un cucchiaino intero.
- Il titanio biossido da un sapone bianco ma esteticamente scadente, è opaco e sembra sia pieno di pittura bianca.
- c'è chi lo aggiunge all'acqua con la soda, chi ai grassi e chi lo aggiunge da solo appena prima del nastro. L'importante è frullare bene dopo averlo aggiunto perchè potrebbero rimanere dei granellini di colore bianco non perfettamente sciolti.

- ACCURATA SCELTA DI OLI E GRASSI

COLORANTI NATURALI
Si aggiungono generalmente al nastro (se non scritto diversamente)

VIOLA
ALCANNA (viola indaco)
Lileath ha scritto:
Lilli spiega come trattare l'alcanna per ottenere il risultato desiderato:
"[...]Mettine 10 grammi in infusione in un olio qualsiasi che userai per il sapone, la quantità non ha importanza purchè lo usi tutto per un solo lotto (io metto 10 grammi di alcanna per 250 o 300 di olio). Se riesci a tenerla a bagnomaria al caldo per qualche ora, meglio; se non riesci, mettila al sole con tutto l'olio e agita spesso. Dopo 5-6 giorni travasa l'olio lasciando la polvere sul fondo ed eventualmente (se vuoi recuperare tutto l'olio fino all'ultima goccia) filtra quel che rimane con scottex o filtro da caffè.
Questa dose dà un tenue colore violetto ad un chilo di sapone, se vuoi un colore più deciso vai con 15 grammi, sempre in olio, per ogni chilo di grassi.
L'alcanna, se non è macinata finissima, tende a graffiare... e come hai potuto vedere, se non l'ammolli, non ottieni il viola indaco ma un grigiobluastro poco definibile. Ah, non spaventarti perchè sull'immediato il sapone sarà di un bellissimo... verde, che diverrà viola indaco solo dopo qualche giorno."


ROSA
PAPRIKA - rosa leggero. Non bisogna esagerare perché è irritante.
ROBBIA - radice; dal rosa al rosso mattone
SUCCO DI FRAGOLA - da aggiungere al nastro, scontando l'acqua iniziale.

GIALLO e ARANCIO
ANNATTO - giallo o arancio
Lileath ha scritto:
Sempre dalla gentilissima Lilli:
"Se l'annatto che hai è in polvere finissima, puoi anche metterlo a nastro. Occhio alle dosi, più che il giallo tende a dare l'arancio.
Se hai dei semi, li devi triturare meglio che puoi e poi metterli in olio come l'alcanna. Più lungo il tempo di infusione, più colorato (in questo caso giallo e non arancio) il sapone, però non so darti dosi perchè i semi triturati non li ho mai usati. So solo che sono durissimi"

SUCCO DI CAROTA - in sostituzione (di tutta o di una parte) dell'acqua
CURCUMA - dà un leggero colore aranciato (pesca)
ZAFFERANO

VERDE
CLOROFILLA - ho voluto includere la clorofilla in questa lista di coloranti più che altro per dire che è meglio non utilizzarla: fa irrancidire il sapone.
SPIRULINA - qualcuno l'ha usata in questo forum. Ho letto che anche la spirulina è a rischio irrancidimento però nessuno ha finora riportato l'irrancidimento del proprio sapone con la spirulina (cosa che invece è successa a chi ha usato la clorofilla).


MARRONE
CAFFE' IN POLVERE - non profuma ma toglie gli odori (perfetto per un sapone da usare per lavarsi le mani in cucina)
CAFFE' LIQUIDO - in sostituzione di una percentuale dell'acqua o in sostituzione di tutta l'acqua.
CIOCCOLATO - 30-35 gr per Kg di grassi (sciolto all'inizio nei grassi)
CACAO AMARO - controllare che non sia zuccherato o si rischia l'effetto vulcano. Può colorare di un marrone spento. Riporto l'esperienza di Tagliar:
tagliar ha scritto:
(non usatelo zuccherato che si rischia l'effetto vulcano): ovviamente colora di marrone, però quando l'ho usato ho dovuto "correggere" il colore con del colorante marrone perchè era diventato marrone spento invece del classico marrone caldo del cioccolato. Magari con la stagionatura sarebbe cambiato, ma non mi sono fidata a lasciarlo così perchè doveva proprio sembrare del cioccolato (qui).


GRIGIO - BLU
SUCCO DI BARBABIETOLA - colore grigio bluastro

NERO
CARBONE VEGETALE - in polvere. Nella quantità di 1 o 2 cucchiaini per Kg di grassi dà un sapone nero. In dosi minori può dare sfumature marmorizzate blu scuro.


COLORANTI ALIMENTARI
LIQUIDI
tagliar ha scritto:
- COLORANTE BLU ALIMENTARE (E131 (C.I. 42051)): con NaOH a freddo diventa più chiaro; con NaOH a caldo diventa viola chiaro e poi incolore
- COLORANTE GIALLO ALIMENTARE (E102 (C.I. 19140)): con NaOH (a freddo o a caldo) non si altera
- COLORANTE ROSSO ALIMENTARE (E122 (C.I. 14720)): con NaOH (a freddo o a caldo) non si altera
- COLORANTE VERDE ALIMENTARE (E102 (C.I. 19140), E131 (C.I. 42051)): con NaOH a freddo diventa verde erba; con NaOH a caldo diventa giallo


IN POLVERE
tagliar ha scritto:
- BLU PATENT ALIMENTARE (E131): con NaOH a freddo: non si altera; con NaOH a caldo: diventa viola chiaro
- GIALLO ALIMENTARE (E102 + E110 + E124): con NaOH (a freddo o a caldo) non si altera
- ROSSO FRAGOLA ALIMENTARE (E122 + E124): con NaOH (a freddo o a caldo) non si altera
- VERDE MENTA ALIMENTARE (E102 + E131): con NaOH a freddo: non si altera; con NaOH a caldo: diventa giallo


ALTRI IN POLVERE
tagliar ha scritto:
- D&C Red 22: con NaOH a freddo è rosso rosato, a caldo diventa giallo mattone
- rosso ponceau: rosso mattone (freddo e caldo)
- sunset yellow: rosso (freddo e caldo)
- un blu non ben specificato: con NaOH a freddo è blu scuro, a caldo diventa viola
- giallo fluo: giallo fluo (freddo e caldo)

La prova con NaOH a caldo significa che ne ho messo un po' in soda e poi ho scaldato il tutto a bagnomaria.


TO BE CONTINUED...


Ultima modifica di Kunnar il 21/08/2012, 12:54, modificato 7 volte in totale.

Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Coloranti e saponi
 Messaggio Inviato: 16/08/2012, 21:18 
Non connesso
Moderatrice VIP
Moderatrice VIP
Avatar utente

Iscritto il: 29/09/2006, 9:57
Messaggi: 16421
Località: Milano
Anche a me non sembra ci sia un topic sui coloranti per il sapone, comunque per quanto riguarda quello che vorresti descrivessimo:

- come si presentano (liquidi, in polvere): ok
- quantità per 1 Kg di grassi: credo che nessuno di noi misuri i coloranti ma vada ad occhio (almeno io faccio così)
- effetto (ad esempio l'intensità che avete ottenuto nel prodotto finale): anche qui è molto variabile perchè dipende dalla quantità usata e bisognerebbe vedere una foto del sapone, cosa che c'è nelle ricette
- problematiche varie (ad esempio cambiamenti di colore drastici): ok, direi che è l'elemento fondamentale di questo topic


Comincio io.

Coloranti liquidi di Gracefruit per CP Soap: sono appunto liquidi e non virano di colore. Io ne ho diversi e non ho mai avuto problemi con nessuno di loro. A me piacciono molto.


Soap Dyes Water-Based di Sensory Perfection: sono liquidi ed io ho i seguenti:

- blue
- cranberry
- green
- orange
- pink
- red
- violet
- yellow

Quelli che sono OK sono quelli in verde, quelli che cambiano colore sono quelli in rosso


Soap Dyes Non-Bleed di Sensory Perfection: sono liquidi ed ho i seguenti, tutti ok:

- brown
- green
- red


Miche di Gisellamanske: ne ho diverse ma ne ho usate solo alcune. Sono ovviamente in polvere e vanno disperse o negli oli o, meglio, nella pasta di sapone, mescolando bene per disperderle ed evitare i puntini di colore.
Resistono alla soda (almeno quelle che ho provato io, ma penso anche tutte le altre), anche se di alcune ho visto un leggero cambiamento di colore (es. un rosso che vira al mattone, un rosa che sbiadisce), comunque niente di drammatico.


Ultramarini: li ho tutti e 3 (blu, viola e rosa) e non danno nessun problema (si usano come le miche)


Altre polveri minerali:
- chromium oxide: ok
- manganese violet: non resiste alla soda (da un bellissimo porpora/fucsia diventa marrone sviluppando ammoniaca)
- biossido di titanio: serve per rendere più bianca la pasta di sapone che, inevitabilmente, rimane giallina (anche se con la stagionatura tende a sbiancarsi da sola)


Coloranti alimentari: li ho sia in polvere che liquidi. Riporto le sigle di quelli che resistono e di quelli che non resistono alla soda.
Resistono:
- E102 (giallo)
- E110 (giallo)
- E122 (rosso)
- E124 (rosso)

Non resistono:
- E131 (blu)


Cacao amaro (non usatelo zuccherato che si rischia l'effetto vulcano): ovviamente colora di marrone, però quando l'ho usato ho dovuto "correggere" il colore con del colorante marrone perchè era diventato marrone spento invece del classico marrone caldo del cioccolato. Magari con la stagionatura sarebbe cambiato, ma non mi sono fidata a lasciarlo così perchè doveva proprio sembrare del cioccolato (qui).


Altri: ho anche i seguenti, in polvere. Purtroppo ho solo i nomi che li contraddistinguono e nessuna sigla C.I.:

- colorante idro giallo fluo
- colorante idro sunset yellow
- colorante idro d&c red 22

I primi due resistono, il terzo passa da rosso rosato a giallo mattone.

_________________
Immagine

“Siate felici e se qualche volta la felicità si scorda di voi, voi non vi scordate della felicità” (R. Benigni)


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Coloranti e saponi
 Messaggio Inviato: 16/08/2012, 21:58 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 28/07/2012, 9:00
Messaggi: 530
tagliar ha scritto:
- come si presentano (liquidi, in polvere): ok
- quantità per 1 Kg di grassi: credo che nessuno di noi misuri i coloranti ma vada ad occhio (almeno io faccio così)
- effetto (ad esempio l'intensità che avete ottenuto nel prodotto finale): anche qui è molto variabile perchè dipende dalla quantità usata e bisognerebbe vedere una foto del sapone, cosa che c'è nelle ricette
- problematiche varie (ad esempio cambiamenti di colore drastici): ok, direi che è l'elemento fondamentale di questo topic



Ciao Tagliar!
Sì sì io per "quantità" non intendevo certo "al milligrammo" :) , intendevo almeno per avere un'idea anche molto approssimativa di quanto colorante è stato usato (non so: "mezzo cucchiaino", "due cucchiai da cucina") e poi vederne i risultati... questo perché a volte può capitare di metterne troppo o troppo poco. Magari poter confrontare anche in modo approssimativo i quantitativi potrebbe essere d'aiuto per ottenere meglio quello che vogliamo (un colore più intenso o più delicato...)

Comunque domani (qui sono le 3 del mattino :D: ) provo a formulare meglio e sistemo il post :)
Grazie! :ok:


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Coloranti e saponi
 Messaggio Inviato: 16/08/2012, 22:36 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 05/03/2010, 12:56
Messaggi: 1069
polvere di carbone GF (per fare il nero)

usato in questa ricetta viewtopic.php?f=55&t=41217

in polvere
ho usato 2 cucchiaini per 700 gr di grassi, però ho l'impressione che ne avrei potuto usare meno e sarebbe venuto nero lo stesso, la schiuma è nera però non tinge e non macchia
effetto: nero nero (come er carbone :D: )
problematiche varie: cito ciò che ha scritto Lola nel topic del suddetto sapone visto che le fette centrali presentano delle screziature bianco-rosa

Lola ha scritto:
Sono proprio le fette centrali ad avere il problema, quelle che si sono scaldate di più. È il classico aspetto del sapone scuro con fragranza sinteica. Per evitarlo, o si usano OE oppure si fa scaldare meno il sapone.


quindi, se volete usare la polvere di carbone per fare il sapone nero e profumarlo con una fragranza sintetica, non fategli fare la fase gel
le fette esterne sono di un bellissimo nero uniforme

_________________
Immagine ne ho viste cose che voi umani non potreste immaginarvi


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Coloranti e saponi
 Messaggio Inviato: 16/08/2012, 23:57 
Non connesso
Moderatrice VIP
Moderatrice VIP
Avatar utente

Iscritto il: 29/09/2006, 9:57
Messaggi: 16421
Località: Milano
Kunnar ha scritto:
Sì sì io per "quantità" non intendevo certo "al milligrammo" :) , intendevo almeno per avere un'idea anche molto approssimativa di quanto colorante è stato usato (non so: "mezzo cucchiaino", "due cucchiai da cucina") e poi vederne i risultati...


Ma io non saprei quantizzare in nessun modo.
I coloranti liquidi li ho tutti in boccettine col contagocce (tipo flaconcino di collirio): ne spruzzo un po' nel contenitore dove poi coloro, metto un po' di pasta di sapone (e non misuro nemmeno quanto, vado a occhio), mescolo e se il colore è troppo debole ne aggiungo altro.

Guarda qui la 2a foto: se noti, nei bicchierini di plastica c'è un po' di colorante che poi ho integrato con dell'altro nel caso fosse poco.

Stessa cosa faccio per i coloranti in polvere: ne metto un po' (misuro col cucchiaino) e poi eventualmente ne aggiungo altro.

_________________
Immagine

“Siate felici e se qualche volta la felicità si scorda di voi, voi non vi scordate della felicità” (R. Benigni)


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Coloranti e saponi
 Messaggio Inviato: 17/08/2012, 0:02 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 05/03/2010, 12:56
Messaggi: 1069
ma infatti è veramente difficile quantificare, soprattutto con i liquidi

_________________
Immagine ne ho viste cose che voi umani non potreste immaginarvi


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Coloranti e saponi
 Messaggio Inviato: 17/08/2012, 0:09 
Non connesso
Moderatrice VIP
Moderatrice VIP
Avatar utente

Iscritto il: 29/09/2006, 9:57
Messaggi: 16421
Località: Milano
E soprattutto misurare tutto fa perdere tanto tempo e per fare saponi come quello del link non c'è proprio tempo da perdere perchè altrimenti rischi che la pasta di sapone si addensi e tu non riesca a fare quello che ti era promessa (ovvero, in quel caso, riuscire a versare la pasta di sapone colorata sopra la colonna in modo che coli giù).

_________________
Immagine

“Siate felici e se qualche volta la felicità si scorda di voi, voi non vi scordate della felicità” (R. Benigni)


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Coloranti e saponi
 Messaggio Inviato: 17/08/2012, 8:34 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 28/07/2009, 17:13
Messaggi: 1096
Località: provinvicia bergamasca
Qualcuna ha avuto modo di testare in un sapone tradizionale i colori che sempre più spesso si trovano nei vari brico insieme alle basi (orride) melt and pour già pronte?
Tipo questi, ma probabilmente ci sono anche di altre marche.
Immagine
--> link

_________________
è un mondo difficile, è vita intensa, felicità a momenti, futuro incerto (Tonino Carotone)

Immagine Immagine


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Coloranti e saponi
 Messaggio Inviato: 17/08/2012, 9:24 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 28/07/2012, 9:00
Messaggi: 530
Tagliar ho modificato il post in alto, spero che adesso vada meglio.
Per quanto riguarda le quantità di colore e sapone... beh per un sapone con tanti colori non è necessario scriverli... voglio dire: ovviamente lì si lavora completamente ad occhio e velocemente!
Ma se qualcuno avesse utilizzato un colorante per colorare mezzo sapone o un sapone intero... secondo me, la quantità approssimativa, potrebbe essere un'informazione interessante (come nel post di Tankgirl)

Ad ogni modo in questi giorni allungherò il primo post con le notizie sui coloranti che riesco a ritrovare.
Dici che si può fare?


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Coloranti e saponi
 Messaggio Inviato: 17/08/2012, 11:47 
Non connesso
Moderatrice VIP
Moderatrice VIP
Avatar utente

Iscritto il: 29/09/2006, 9:57
Messaggi: 16421
Località: Milano
Certo che si può fare. ;)

Io intanto ho integrato il mio intervento qui sopra con ultramarini, altre polveri minerali e cacao.

_________________
Immagine

“Siate felici e se qualche volta la felicità si scorda di voi, voi non vi scordate della felicità” (R. Benigni)


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Coloranti e saponi
 Messaggio Inviato: 17/08/2012, 12:09 
Non connesso
utente
utente
Avatar utente

Iscritto il: 25/08/2011, 12:25
Messaggi: 28
Località: milano
taglier, ho guardato le foto....sono bellissimi!!! scusate l ignoranza, ma secondo voi è meglio usare coloranti (tipo miche) in polvere o liquidi?


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Coloranti e saponi
 Messaggio Inviato: 17/08/2012, 12:27 
Non connesso
Moderatrice VIP
Moderatrice VIP
Avatar utente

Iscritto il: 29/09/2006, 9:57
Messaggi: 16421
Località: Milano
Quelli liquidi sono più facili da dosare e da mescolare, però le miche hanno spesso dei colori che difficilmente riesci ad ottenere coi coloranti liquidi.

_________________
Immagine

“Siate felici e se qualche volta la felicità si scorda di voi, voi non vi scordate della felicità” (R. Benigni)


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Coloranti e saponi
 Messaggio Inviato: 17/08/2012, 12:35 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 06/10/2011, 17:12
Messaggi: 810
Località: Roma
@Lucertola: ho scoperto ieri quei colori! li ho visti usare da una tipa su yt in un melt&pour (della stessa marca credo), mi ero chiesta anche io se funzionassero nel sapone normale! (non sapevo li vendessero anche nei brico :ok: )

invece io sarei molto interessata a capire cosa posso ottenere con i coloranti alimentari tipo questi
Immagine

perchè bhè lo sapete il primo tentativo di colorazione che abbiamo fatto è stato disastroso -> questo
in questo caso abbiamo sbagliato anche perchè abbiamo aggiunto troppo colorante e il sapone si è "smollato" (è rimasto morbido anche dopo le classiche 48h)

nel mio primo tentativo di saponificazione da sola invece, memore di questo annacquamento, ho tolto 5gr di acqua e li ho calcolati come colorante rosso alimentare in cui ho disperso mezzo cucchiaino di ossido rosa e mezzo di mica strawberry (in 500gr di grassi)
ma il colore è abbastanza deludente..

Immagine
(sembra prosciutto... :? )

quindi non capisco quanto in là posso spingermi. ma invece leggo:
tagliar ha scritto:
I coloranti liquidi li ho tutti in boccettine col contagocce (tipo flaconcino di collirio): ne spruzzo un po' nel contenitore dove poi coloro, metto un po' di pasta di sapone (e non misuro nemmeno quanto, vado a occhio), mescolo e se il colore è troppo debole ne aggiungo altro.


sicuramente il punto della questione è che questi coloranti che usate voi, con poco rendono tanto!
tutto questo pippone per capire se qualcuno avesse ottenuto qualcosa di buono con i coloranti alimentari e la quantità usata.. :roll:

_________________
When I became the sun
I shone life into the man's hearts


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Coloranti e saponi
 Messaggio Inviato: 17/08/2012, 12:52 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 28/07/2012, 9:00
Messaggi: 530
Io con quei due coloranti ho colorato le bombe frizz da bagno :D:
Ho fatto un pasticcio allucinante visto che li ho usati al posto dell'acqua (le mani erano di un bel colore ahahah)
Per il sapone non li ho usati perché erano acquosi (io volevo un colorante solubile in olio)
Ah poi li ho usati per colorare un lip-gloss... ma ne è bastata una goccia :D pure io ho le bottiglie praticamente piene e non so bene cosa farmene ><


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Coloranti e saponi
 Messaggio Inviato: 17/08/2012, 13:01 
Non connesso
Moderatrice VIP
Moderatrice VIP
Avatar utente

Iscritto il: 29/09/2006, 9:57
Messaggi: 16421
Località: Milano
Yukari, i coloranti per il melt&pour non hanno il problema di dover resistere alla soda, quindi potrebbero anche non andar bene per il sapone come lo facciamo noi.

Quello blu della foto che hai postato tu ce l'avevo anch'io e non resiste alla soda (è un E131), inoltre era abbastanza diluito tanto che dovevo metterne parecchio anche per colorare un bangnoschiuma o altro, quindi l'ho regalato ad una collega a cui serviva del blu per colorare una torta.

Altri coloranti alimentari più concentrati sono questi (reparto dolci del supermercato) della Vahinè:

Immagine

EDIT: CREDO CHE ORA SIANO FUORI PRODUZIONE

rosso e giallo sono ok, mentre il verde non resiste perche contiene il blu (E131) che diventa incolore, e quindi da verde vira a giallo.

_________________
Immagine

“Siate felici e se qualche volta la felicità si scorda di voi, voi non vi scordate della felicità” (R. Benigni)


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Coloranti e saponi
 Messaggio Inviato: 17/08/2012, 13:18 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 06/10/2011, 17:12
Messaggi: 810
Località: Roma
tagliar ha scritto:
Yukari, i coloranti per il melt&pour non hanno il problema di dover resistere alla soda, quindi potrebbero anche non andar bene per il sapone come lo facciamo noi.


giusto ;)

tagliar ha scritto:
Altri coloranti alimentari più concentrati sono questi (reparto dolci del supermercato) della Vahinè


sì per fare il sapone "Wannabe" che ho linkato nel post precedente abbiamo usato il rosso e il giallo concentrato (non ricordo di che marca), più rosso rebecchi (foto) e una punta di ossido giallo (vabbè era il nostro primo esperimento di colorazione quindi non sapevamo proprio come muoverci..). La Vahinè non riesco a trovarla qui (forse solo l'aroma fiori d'arancio..)
prima o poi comprerò qualche colorante adatto! Grazie!

@Kunnar: la foto dei coloranti che ho postato, l'ho trovata sul web, non sono le mie bottiglie. Io li uso molto per colorare le creme e bagnoschiuma, mi sono anche fatta i colori secondari già pronti in boccette contagocce, come indicava lola in un suo post!

_________________
When I became the sun
I shone life into the man's hearts


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Coloranti e saponi
 Messaggio Inviato: 17/08/2012, 17:03 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 28/07/2012, 9:00
Messaggi: 530
Ecco io di bagnoschiuma non ne ho ancora fatti, ma mi cercherò il post di Lola perché non l'ho mai letto prima! ;)

Tagliar per aggiornare il post lì in alto va bene se non riporto le notizie che trovo in "quote"?
Perché solo per il biossido di titanio stavo raccogliendo info e se metto le citazioni mi ruba un sacco di spazio; quindi stavo pensando di scrivere tutto "con parole mie".
In più, va bene se copio anche notizie dal primo post che hai scritto te?


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Coloranti e saponi
 Messaggio Inviato: 17/08/2012, 20:52 
Non connesso
Moderatrice VIP
Moderatrice VIP
Avatar utente

Iscritto il: 29/09/2006, 9:57
Messaggi: 16421
Località: Milano
Riporta pure con parole tue se serve per condensare il discorso.

Ho aggiornato il mio intervento con il biossido di titanio (me l'ero dimenticato), comunque riporta pure quello che vuoi (per riportare anche i link, basta che fai un quote e poi un copia-incolla).

_________________
Immagine

“Siate felici e se qualche volta la felicità si scorda di voi, voi non vi scordate della felicità” (R. Benigni)


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Coloranti e saponi
 Messaggio Inviato: 24/08/2012, 16:39 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 28/07/2012, 9:00
Messaggi: 530
Una volta avevo trovato un post di Lola dove spiegava il significato di coloranti D&C... sta di fatto che sono un po' di giorni che lo cerco e non lo trovo più (ho provato a inserire D&C, D & C, colori d&c... nel tasto "cerca" ma niente :oo: )
Qualcuno mi sa dire di che coloranti si tratti?
Sono alimentari o no?
Sono idrosolubili o no?
Perché ho visto che Gisellamanske li vende ma non ci sono altri dettagli.
Grazie :)


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Coloranti e saponi
 Messaggio Inviato: 24/08/2012, 17:25 
Non connesso
Moderatrice VIP
Moderatrice VIP
Avatar utente

Iscritto il: 29/09/2006, 9:57
Messaggi: 16421
Località: Milano
Non trovi nulla perchè le parole che il Cerca trova devono essere di almeno 4 lettere.

Io ho un D&C che è idrosolubile ma non penso sia alimentare (D&C significa drug & cosmetics).
Leggi qui http://www.personalcarecouncil.org/colo ... ted-states

_________________
Immagine

“Siate felici e se qualche volta la felicità si scorda di voi, voi non vi scordate della felicità” (R. Benigni)


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
 
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 395 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5 ... 20  Prossimo

Indice » I vostri problemi di pelle e capelli » Sapone che passione!


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti

 
 

 
Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Hosted by MondoWeb. Viaggi