Registrati    Login    Forum    Cerca    FAQ

Indice » I vostri problemi di pelle e capelli » I nostri cosmetici fai da te promossi




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 136 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Deodorante roll on con alluminio cloridrato
 Messaggio Inviato: 21/03/2017, 17:24 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 17/08/2015, 10:16
Messaggi: 1041
Località: Brescia
Ho riprodotto questo deodorante alcune settimane fa nella sua versione originae e mi sto trovando bene! L'ho messo in flaconcino e non in roll-on perché mi trovo meglio a dosare :)
Ora che inizia a fare più caldo e nelle giornate più ansiose è un po' debole per me.. proverò ad aumentare l'alluminio cloridrato, magari nella versione di Alita. Qualcuno l'ha provata?
Complimenti King_F! Emoticons by Follettarosa

_________________
"Considerate la vostra semenza:
fatti non foste a viver come bruti,
ma per seguir virtute e canoscenza".
Inferno, canto XXVI


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Deodorante roll on con alluminio cloridrato
 Messaggio Inviato: 21/03/2017, 17:36 
Non connesso
Grande Capa
Grande Capa
Avatar utente

Iscritto il: 28/09/2006, 10:47
Messaggi: 35701
Località: Monfalcone
Sì 8% magari è pochino d'estate.

_________________
...perchè io VI VEDO.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Deodorante roll on con alluminio cloridrato
 Messaggio Inviato: 23/03/2017, 19:12 
Non connesso
Spignattatrice Esperta
Spignattatrice Esperta
Avatar utente

Iscritto il: 10/06/2013, 18:27
Messaggi: 707
Località: Torino
Quella all'8% più liquida (la mia versione) sembra funzionare bene anche con il caldo. Una mia amica se l'è portata a Cuba e al ritorno mi ha detto che si è trovata benissimo e le funzionava meglio del Dove ( non ho idea di che Dove stesse parlando...) Però forse c'è un problema, nel senso che a me non si separa, ne sono sicura perché oramai ne produco a litri, mentre KingF ha provato a riprodurla e mi diceva che a lui si è separata


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Deodorante roll on con alluminio cloridrato
 Messaggio Inviato: 23/03/2017, 19:19 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 18/06/2013, 22:15
Messaggi: 158
Località: Bari
Alita posso aver commesso qualche errore io nel realizzarla..

_________________
Tutti gli animali sono uguali, ma alcuni sono più uguali degli altri.

G. Orwell


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Deodorante roll on con alluminio cloridrato
 Messaggio Inviato: 28/03/2017, 20:37 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 09/04/2013, 13:14
Messaggi: 1099
Località: Milazzo (ME)
Ciao King_F e Alita :) purtroppo non ho tutte le mp della ricetta per riprodurla, ma mi piacerebbe capire una cosa: c'è un ingrediente in ricetta che "stabilizza" l'idrossietilcellulosa? Come mai non si liquefa' a distanza di qualche mese?

_________________
Marianna

"Action matters. Our thoughts, as far as good they can be, are false pearls until they turns out into actions. Be the change you want to see in the world." Gandhi


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Deodorante roll on con alluminio cloridrato
 Messaggio Inviato: 28/03/2017, 20:54 
Non connesso
Grande Capa
Grande Capa
Avatar utente

Iscritto il: 28/09/2006, 10:47
Messaggi: 35701
Località: Monfalcone
ma a dire il vero l'idrossietilcellulosa diventa più liquida ma non diventa acqua.

_________________
...perchè io VI VEDO.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Deodorante roll on con alluminio cloridrato
 Messaggio Inviato: 28/03/2017, 21:17 
Non connesso
Spignattatrice Esperta
Spignattatrice Esperta
Avatar utente

Iscritto il: 10/06/2013, 18:27
Messaggi: 707
Località: Torino
Sì, la viscosità non cambia nel tempo. Io ho sempre usato quella ad alta viscosità e non mi è mai successo a dire il vero.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Deodorante roll on con alluminio cloridrato
 Messaggio Inviato: 28/03/2017, 21:27 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 09/04/2013, 13:14
Messaggi: 1099
Località: Milazzo (ME)
Anch'io ho quella ad alta viscosità, però le poche volte che l'ho usata, solo in gel, mi è sembrato che la viscosità sia diminuita nel tempo. Non si sono mai liquefatti, hai ragione Lola..era quello che intendevo, solo che mi sono espressa male :duro:
Grazie ad entrambe :)

_________________
Marianna

"Action matters. Our thoughts, as far as good they can be, are false pearls until they turns out into actions. Be the change you want to see in the world." Gandhi


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Deodorante roll on con alluminio cloridrato
 Messaggio Inviato: 28/03/2017, 22:39 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 18/06/2013, 22:15
Messaggi: 158
Località: Bari
Ti hanno già risposto. Io qualche gel l'ho visto diventare più liquido mentre altri si sono smontati appena appena. :roll:

In ogni caso Alita oggi mi ha inviato le foto del suo deo e ho visto che i suoi residui sono appena trasparenti, più o meno come quelli dei miei deodoranti. Una buona notizia per me che credevo di essere immune da questo risultato :blob9:

Per la formula di Alita, dicevamo su che mi si è separata però in sua difesa posso dire che ricordo di non aver frullato particolarmente quando ho emulsionato. Per le altre prove ho memoria di aver frullato di più durante l'emulsione.

La sua formula viene un po' troppo liquida per i miei gusti perciò se la volete leggermente più densa alzate a 2-2.3% il cetilico. Essenziale è il mg al silicate. Rende il deodorante davvero più asciutto e meno appiccicoso (ho fatto anche delle prove senza per vedere se contribuisse ai residui e 1. non cambia nulla 2. sono meno piacevoli dal punto di vista sensoriale)

Ora veniamo al bello: mi piacerebbe ottenere un deodorante che davvero non lasci residui sulle pareti, come il nivea. Come si potrebbe procedere? HLB parlava di aggiungere solubilizzante però noi già lo usiamo (nella mia ultima prova l'ho usato a 0.8 ). Magari sarebbe preferibile al ceteareth 25 un solubilizzante liquido? Questi residui non dipendono anche da come il deodorante scivola sulle pareti? Magari una cascata più raffinata potrebbe aiutarci? Avete qualche idea? Scervelliamoci :blob9:

_________________
Tutti gli animali sono uguali, ma alcuni sono più uguali degli altri.

G. Orwell


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Deodorante roll on con alluminio cloridrato
 Messaggio Inviato: 29/03/2017, 7:24 
Non connesso
Grande Capa
Grande Capa
Avatar utente

Iscritto il: 28/09/2006, 10:47
Messaggi: 35701
Località: Monfalcone
0,8 non é tanto, prova ad alzare. Tieni sempre presente però che l'aggressività sull'ascella del nivea (ma anceh dei dove) é a mio avviso molto più imputabile alla quantità spropositata di fragranza e alla corŕelata quantità spropositata di solubilizzante piuttosto che alla percentuale di cloroidrato. Io credo che siamo tipo sul 2% di profumo e almeno il 5% di solubilizzante nei commerciali.

_________________
...perchè io VI VEDO.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Deodorante roll on con alluminio cloridrato
 Messaggio Inviato: 29/03/2017, 8:12 
Non connesso
Spignattatrice Esperta
Spignattatrice Esperta
Avatar utente

Iscritto il: 10/06/2013, 18:27
Messaggi: 707
Località: Torino
Anche io penso che l'aggressività dei commerciali sia almeno in parte dovuta ai solubilizzanti. Non so se li alzerei ulteriormente. Nel mio il ceteareth 25 è allo 0,5%, e i grassi sono al 2,5%e sì ci sono anche le cere ma ho paura che se lo alzassi non sarebbe "tamponato".Però forse un minimo si può alzare. E poi King F è un cavolo di perfezionista, per riuscire a rendere in foto quel quasi invisibile reticolo di ghirigori, ci ho messo mezz'ora perché alla luce artificiale non si vede, devi guardarlo quasi con il microscopio e alla luce naturale ;) Io in ogni caso penso che siano anche collegati in parte al mg alluminio silicato, ma è solo una sensazione.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Deodorante roll on con alluminio cloridrato
 Messaggio Inviato: 29/03/2017, 21:32 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 18/06/2013, 22:15
Messaggi: 158
Località: Bari
Sì è vero alita, riconosco di essere perfezionista. A volte è un difetto a volte no ma talvolta per me lo spignatto assume un significato diverso da quello comune. Non utilizzo tantissimi cosmetici, a volte mi scordo anche di metterli (non seguo una routine per il viso) quindi lo spignatto per me diventa come dire.. scientifico! Mi piace sperimentare, provare nuove sostanze, nuove tecniche. E purtroppo ho così poco tempo che sto pure scordando quello che so, ci sono mesi in cui non produco per niente..

Tornando al deo per me è una sfida. Mi piacerebbe raggiungere un risultato "professionale", anche solo per capire le cause di questi residui. Certo se poi vengo a capo che per fare un deodorante come voglio devo usare 5% di solubilizzante è chiaro che tornerò sicuramente alla cara nostra formula, molto più delicata.

In seguito vi aggiornerò sulla mia prova perché prima la stavo guardando e i residui che aveva, già poco visibili, sono diventati ancora più impercettibili.

Tornando al modello nivea. Ok ci siamo, magari si può provare ad alzare i solubilizzanti. Ma io non ho capito una cosa. Questo ceteareth, solido a scagliette anzi pallini piccolissimi solubilizza solo a caldo o continua a solubilizzare anche quando il deodorante è bello che emulsionato (in analogia al fatto che gli emulsionanti a caldo emulsionano quando si prepara la crema, quelli a freddo continuano ad emulsionare dopo)?

_________________
Tutti gli animali sono uguali, ma alcuni sono più uguali degli altri.

G. Orwell


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Deodorante roll on con alluminio cloridrato
 Messaggio Inviato: 29/03/2017, 23:01 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 16/01/2013, 1:12
Messaggi: 201
Ceteareth-25 non ha proprietà solubilizzanti.
Ciao
Ps mi scrivi la formulazione che devi perfezionare?


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Deodorante roll on con alluminio cloridrato
 Messaggio Inviato: 30/03/2017, 8:59 
Non connesso
Spignattatrice Esperta
Spignattatrice Esperta
Avatar utente

Iscritto il: 10/06/2013, 18:27
Messaggi: 707
Località: Torino
Io avevo deciso di utilizzare il ceteareth 25 come emulsionante ad alto HLB (scrivono che l'hlb sperimentale è sul 16) per aiutare l'emulsionante principale perché leggendo un pò di brevetti e formule sui deodoranti (me vedo che lo usano con lo stesso scopo anche nei balsami e prodotti per capelli, per solubilizzare perlant, cere, siliconi) avevo letto che viene usato per le sue proprietà solubilizzanti (l'ho letto da più parti), e bagnanti e perché agisce come un colloide stabilizzando l'emulsione. E' per questo che ho usato quello, visto che volevo un prodotto liquido e di conseguenza tendenzialmente più instabile.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Deodorante roll on con alluminio cloridrato
 Messaggio Inviato: 30/03/2017, 12:02 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 18/06/2013, 22:15
Messaggi: 158
Località: Bari
Ora non mi linciare però avendo un HLB di 15.9 avevo pensato che fosse un solubilizzante. Anche io l'ho aggiunto per lo stesso motivo di alita o se preferite per fare da stampella all'emulsionante principale e rendere il tutto stabile. La formula che vorrei perfezionare è questa:

Acqua 79.5
Glicerina 2.0%
Idrossietilcellulosa alta viscosità 0.20%
Alluminio Cloridrato 7.0%

Glyceryl Stearate SE 4
Ceteareth 25 0.8
Alcol Cetilico 2.5
Coco Caprylate 2.0%
GC PGL Oil (Hexyldecanol and Hexyldecyl Laurate.) 1.5%

Salvacosm 701 0.50%

Ho alzato il ceteareth di poco e il cetilico perché lo vorrei di questa densità e ho sostituito l'olietto che ha usato alita con il PGL Oil

_________________
Tutti gli animali sono uguali, ma alcuni sono più uguali degli altri.

G. Orwell


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Deodorante roll on con alluminio cloridrato
 Messaggio Inviato: 30/03/2017, 20:20 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 16/01/2013, 1:12
Messaggi: 201
Ciao...
Linciare....perché? Effettivamente ci sono alcuni bravi formulatori che lo definiscono solubilizzante...per me forse se in associazione, ma va bene lo stesso. E questa formula ti fa i grumi? È questo il problema? Mi scrivi che emollienti hai a disposizione?
Ciao


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Deodorante roll on con alluminio cloridrato
 Messaggio Inviato: 30/03/2017, 20:44 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 18/06/2013, 22:15
Messaggi: 158
Località: Bari
No assolutamente, nessun grumo. È quasi perfetta, lascia dei residui che sulle pareti si vedono appena ma mi piacerebbe avere una formula che scivoli sulle pareti senza lasciare alcun residuo come i commerciali. Credo che il termine scivolare sia adatto. Oltre a quei due emollienti ho: C12 - C13 Alkyl Lactate; Caprylic Capric Triglycerides; Caprylyl Caprylate Caprate; Cetearyl Isononanoate; Dicaprylyl Ether; Dicaprylyl Carbonate; Ethylhexyl Stearate; Cetiol Ultimate; Coconut Alkanes (and) Coco-Caprylate Caprate.; Dimethicone (350cpoise), Ciclopentasilossano; Propylheptyl Caprylate; Octyldodecanol; Hydrogenated Polyisobutene; vari oli vegetali :D

_________________
Tutti gli animali sono uguali, ma alcuni sono più uguali degli altri.

G. Orwell


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Deodorante roll on con alluminio cloridrato
 Messaggio Inviato: 30/03/2017, 22:22 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 16/01/2013, 1:12
Messaggi: 201
Ciao gli emollienti non sono prorpio i più appropriati....premesso che il GC PL OIL non lo conosco, se ti va prova a mettere o fare sostituzioni con cosmacol ed ethylhexylstearate....
Tipo ethylhexylstearate 3.00-4.00%
C12-13 alkyl benzoate 2.00-4.00%
Non so se migliorerà...ma almeno ora sei su media polarità e metterei a 1.00-1.10 il preservante
Ciao


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Deodorante roll on con alluminio cloridrato
 Messaggio Inviato: 31/03/2017, 9:13 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 18/06/2013, 22:15
Messaggi: 158
Località: Bari
Ciao HLB, ti ringrazio per i suggerimenti. Purtroppo ho solo questi emollienti.. ma qual è il razionale dietro questo suggerimento si basa sulla polarità degli oli? Potresti aiutarmi a capire?

_________________
Tutti gli animali sono uguali, ma alcuni sono più uguali degli altri.

G. Orwell


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Deodorante roll on con alluminio cloridrato
 Messaggio Inviato: 01/04/2017, 12:34 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 16/01/2013, 1:12
Messaggi: 201
Ciao King_F,

È dura risponderti....cioè questo è un punto veramente infinito da sviscerare...comunque così su due piedi, quando scegli degli olii, in base a quali criteri selezioni quell'emoliente piuttosto che un altro? La polarità, la spreadibility sono degli attributi interessanti, ma esistono anche indice di rifrazione, potere lubrificante, capacità di solubilizzante i filtri solari ecc...
Pensaci e scrivimi.
Ciao


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
 
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 136 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Prossimo

Indice » I vostri problemi di pelle e capelli » I nostri cosmetici fai da te promossi


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 18 ospiti

 
 

 
Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Hosted by MondoWeb. Viaggi