Registrati    Login    Forum    Cerca    FAQ

Indice » I vostri problemi di pelle e capelli » Le basi dello spignatto




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 30 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Octyldodecanol
 Messaggio Inviato: 15/04/2016, 10:54 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 14/08/2010, 7:01
Messaggi: 2288
Località: OZ
Mooolto interessante! :) Adesso capisco perchè certe creme mi diventano col tempo più compatte! Ma non tutte Emoticons by Follettarosa Ora andrò a rivedermi le formule :roll:
Le mie però non budinano, diventano solo più cremose, a me infatti non dispiace affatto! Sarà perchè non uso il carbomer? :roll:
Lola ha scritto:
l'addensamento che raggiungi quando la crema è fredda, o il giorno dopo, deve essere il definitivo. Viene liquida coi soli grassi? aumenti il gelificante.
Se permetti che siano i grassi ad addensare, avrai di queste conseguenze. puoi evitarle mettendo una percentuale non bassa di grassi che impediscono l'ordinato affastellamento delle molecole.

Ma se ne metti troppa la crema rimane fluida, giusto? Quindi qual è la giusta percentuale?

_________________
"salagadula magicabula bidibibodibibù fa la magia tutto quel che vuoi tu bidibibodibibù"


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Octyldodecanol
 Messaggio Inviato: 15/04/2016, 11:06 
Non connesso
Grande Capa
Grande Capa
Avatar utente

Iscritto il: 28/09/2006, 10:47
Messaggi: 35674
Località: Monfalcone
Magia a parte te che continui ad addensare con xanthan :? e quindi sei costretta a tenerti bassa col gelificante :twisted: noi che addensiamo col carbomer ;) possiamo anche fare una crema con solo grassi liquidi e di una buona o alta densità data esclusivamente dal gelificante 8) . In questo caso il problema budino epr noi non si pone, per te sì (noti un addensamento e una spumosità, ed è esattamente l'effetto che dico io).

_________________
...perchè io VI VEDO.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Octyldodecanol
 Messaggio Inviato: 15/04/2016, 11:48 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 14/08/2010, 7:01
Messaggi: 2288
Località: OZ
Non uso solo xantana, uso anche altri gelificanti naturali. Comunque avevo capito che il problema budino si ponesse per tutti. Ma quindi cosa intendi per budinamento? la crema che diventa una gelatina traballante o una mousse spumosa? Le mie creme addensano ma non diventano spumose rimangono lisce.

_________________
"salagadula magicabula bidibibodibibù fa la magia tutto quel che vuoi tu bidibibodibibù"


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Octyldodecanol
 Messaggio Inviato: 15/04/2016, 18:32 
Non connesso
Grande Capa
Grande Capa
Avatar utente

Iscritto il: 28/09/2006, 10:47
Messaggi: 35674
Località: Monfalcone
Ho fatto due anni fa dieci creme che differivano solo per la composizione dei grassi, e dopo due anni erano decisamente budinate. Ma non tutte, ed è questo l'interessante.

Rimaste normali come appena fatte:
- solo macadamia, emulsionante a caldo (sesquistearato, cetilico)
- solo dicaprylyl carbonate, a caldo
- solo esteri e jojoba, a freddo (tinovis e abil care)
- solo oli densi (argan tocoferile acetato, tocoferolo) a freddo
- cascata dei grassi corretta (quindi con grassi di tutti i generi: un petrolato C12-15 alkyl benzoate 3% jojoba argan macadamia tocoferile acetato 2 burri ) a caldo ma gelificata solo con xanthan

Hanno budinato:

- solo burri e tocoferile acetato, a freddo
- solo burri e tocoferile acetato, a caldo
- cascata dei grassi corretta (quindi con grassi di tutti i generi: un petrolato C12-15 alkyl benzoate 3% jojoba argan macadamia tocoferile acetato 2 burri ) a caldo
- crema con cascata dei grassi corretta ma 20% di glicerina a caldo
- crema con cascata dei grassi corretta a caldo e 15% alcool

Quindi ne possiamo dedurre che il gelificante incide, l'emulsionante no, che un olio solo non budina, tocca avere una cascata.

_________________
...perchè io VI VEDO.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Octyldodecanol
 Messaggio Inviato: 22/04/2016, 13:39 
Non connesso
Spignattatore
Spignattatore
Avatar utente

Iscritto il: 14/05/2008, 13:18
Messaggi: 1759
Ulteriori deduzioni

- Tra quelle emulsionate a freddo, ha budinato solo quella con burri + tocoferile acetato
- Tra quelle a caldo, hanno budinato quella con burri + tocoferile acetato, e le 3 con cascata completa (base, glicerina aumentata, alcol)

- Tutte quelle che hanno budinato contenevano una certa percentuale di burri
- Non tutte quelle che non hanno budinato non contenevano burri; fa eccezione quella con la cascata completa emulsionata a caldo con gomma xantana

Si potrebbe, in via del tutto ipotetica, pensare che:

- Le emulsioni contenenti solo grassi liquidi a temperatura ambiente, indipendentemente dalla loro densità o polarità, dall'olio sintentico a quello vegetale ivi compreso il tocoferile acetato, non budinano
- Le emulsioni contenenti burri in una certa quantità tendono a budinare nella maggior parte dei casi presi in esame (5 creme su 6)

NB: facendo questi paragoni per settori, mi rendo conto che purtroppo manca un undicesima emulsione, quella con cascata dei grassi completa ed emulsionata a freddo. Ci avrebbe forse detto qualcosa in più anche riguardo l'influenza del sistema emulsionante. Anche se tu tendi già ad escluderlo.
E a proposito di questo, mi spieghi perché ritieni che invece la cosa abbia a che fare col gelificante?

Ovviamente questa serie di deduzioni è passibile di confutazioni, correzioni e ancora meglio continuazioni..
Io adesso devo andare a cucinare e ho perso la concentrazione :D:

_________________
We don't even care whether or not we care.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Octyldodecanol
 Messaggio Inviato: 24/04/2016, 13:02 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 18/06/2013, 22:15
Messaggi: 158
Località: Bari
Dopo aver scoperto questi piccoli trucchetti ho cominciato ad usare anche io dell'ottildodecanolo nelle mie formule assieme anche ad altri olietti con catene alchiliche ramificate come il GC PGL Oil o lo squalene idrogenato. Ho conservato parte di queste creme in vasetti che non andrò a toccare per verificare al meglio se la crema va incontro a modificazioni (anche perché per comodità le creme che uso le ripongo in flaconi airless).
Diverse formule mi hanno budinato in passato, anche dopo sei mesi di distanza, ora vedrò come andrà con questi piccoli accorgimenti :) . Quel poco di cetilico che talvolta uso lo sto sostituendo con behenilico C22 in quanto essendo meno polare tenderà ad addensare meno.

Tutta questa questione del budinamento dovuto alla fase grassa mi fa pensare alla Biologia e alle membrane biologiche in cui i lipidi possono "impacchettarsi" con una conseguente riduzione della fluidità..

In ogni caso grazie per aver condiviso questi preziosi consigli!

_________________
Tutti gli animali sono uguali, ma alcuni sono più uguali degli altri.

G. Orwell


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Octyldodecanol
 Messaggio Inviato: 27/04/2016, 10:48 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 09/04/2013, 13:14
Messaggi: 1099
Località: Milazzo (ME)
Non si potrebbe fare una sorta di lista degli olietti più conosciuti con catene alchiliche ramificate? Per quelli tonti come me che hanno studiato chimica alle superiori ma non ricordano un tubo :oops:

_________________
Marianna

"Action matters. Our thoughts, as far as good they can be, are false pearls until they turns out into actions. Be the change you want to see in the world." Gandhi


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Re: Octyldodecanol
 Messaggio Inviato: 28/12/2016, 15:51 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 07/08/2016, 16:35
Messaggi: 196
Località: Bolzano
Alla luce di quanto detto quindi si può dire che a parità di lunghezza della catena (entrambi C20), L'ottildodecanolo aiuta ad evitare il budinamento mentre l'ottildodecanolo lattato essendo altamente polare (Glamour Cosmetics) funge di meno?


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Re: Octyldodecanol
 Messaggio Inviato: 28/12/2016, 16:35 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 08/01/2013, 16:06
Messaggi: 2752
Località: Manfredonia
FMarilù, questo è l'ottildodecanolo
Immagine

e questo l'ottildodecanolo lattato
Immagine

... trai le tue conclusioni.

_________________
"Ti salverò da ogni malinconia,
perché sei un essere speciale ed io avrò cura di te...
io sì, che avrò cura di te"

Franco Battiato - La cura


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Re: Octyldodecanol
 Messaggio Inviato: 28/12/2016, 16:56 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 07/08/2016, 16:35
Messaggi: 196
Località: Bolzano
Allora.. di sicuro l'ottildodecanolo lattato è più polare dell'ottildodecanolo, peró il lattato è più ramificato
Scusatemi ma in una 5^ linguistico scienze è piuttosto trascurata :cry: stupida io che l'ho scoperto in terza che mi piace di più delle lingue


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
 
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 30 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2

Indice » I vostri problemi di pelle e capelli » Le basi dello spignatto


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 8 ospiti

 
 

 
Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Hosted by MondoWeb. Viaggi