Registrati    Login    Forum    Cerca    FAQ

Indice » I vostri problemi di pelle e capelli » Le basi dello spignatto




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 922 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5 ... 47  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Accessori per spignattare
 Messaggio Inviato: 08/05/2007, 16:13 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 19/11/2011, 23:26
Messaggi: 54
Località: Valmontone (RM)
Questa è un lista riassuntiva degli "accessori per spignattare" contenuti nell'omonima discussione.

BECHER

"Il becher è un diffuso strumento in vetro utilizzato nei laboratori chimici generalmente come recipiente[...] Becher significa bicchiere in tedesco" Wikipedia

Per spignattare i becher devono essere resistenti al calore e proporzionati alle dimensioni di ciò che si lavora: ad esempio se si lavorano 50gr si dovrà utilizzare un becher da 100ml, se si stanno lavorando 200gr ne servirà uno da 300ml.
Le dimensioni sono differenti, le più usate dalle spignattatrici del forum sono

-Da 25: sono più uno sfizio e servono a lavorare piccolissime quantità e per stemperare gli ingredienti

-DA 50: utilizzate per fare i rossetti

-Da 100: per i piccoli spignatti da 50gr ad esempio

-Da 200-250: i più usati per tutti gli spignatti da 100-150gr

-DA 300: utilissimo per gli spignatti da 200gr circa, a quanto pare c'entra anche la testa del frullatore ad immersione.

-DA 500 E OLTRE: per spignattare detergenti, detersivi e contenere soluzioni per la saponificazione. Sono molto cari, per cui vengono sostituiti da materiale casalingo altrettanto valido.

Le varie tipologie di becher in commercio secondo LOLA:
"-Vetro: funziona meglio a bagnomaria, la plastica non conduce il calore altrettanto bene. Si rompe. Non si macchia, non trattiene residui odorosi dopo il lavaggio.
-PMP: resiste bene al bagnomaria, è trasparente con un tono di giallino vecchio. La forma non permette di prelevare proprio tutto con una spatola, mentre il vetro è più cilindrico. La punta è troppo squadrata, nel versare la goccia viene giù cosa che con la punta del becher di vetro non succede. Pesa troppo poco, si può rovesciare mentre l'acqua bolle se non ha dentro abbastanza peso.
-PP: resistentissimo a tutto, anche acidi e basi forti (era in PP il becher dove ho fatto l'eruzione magmatica dell'acido etidronico e soda) regge bene al bagnomaria. Come forma e prestazioni è uguale a quello in PMP, quindi non conduce bene il calore, il che si traduce in difficile riscaldamento e in difficile raffreddamento del contenuto."


LE ALTERNATIVE CASALINGHE AI BECHER

LOLA:
"a bagnomaria i becher da 100 g sono sostituiti da vasetti di vetro di yoghurt o sottaceti o marmellate;
becher più grandi sono i bicchieri, che poi si usano anche per mangiare, basta lavarli;cucchiai e cucchiaini sempre quelli che si usano per mangiare; ho comprato due ciotoline piccole in vetro per stemperare le cose tipo allantoina.
Se mi serve un contenitore più grande prendo sempre in cucina.
Le pentole per saponificare sono quelle della pasta.
detergenti/detersivi beker 500|1000 o caraffe pirex"


Come evitare che i contenitori si frantumino con gli sbalzi di temperatura (LOLA):
"Siccome ho fatto una quantità di emulsioni enorme e mai nella vita mi si è rotto nè un becher nè un bicchiere nè un vasetto di yoghurt nell'acqua vorrei capire qual è il problema.
Mettete sul fuoco più piccolo al minimo in modo che l'acqua prenda bollore lentamente? usate materie prime a temperatura ambiente e non da frigo? Mettete nella pentola acqua fredda, alta non più di 2 cm? Usate un pentolino piccolo piccolo? Il pentolino è di acciaio con fondo spesso o è magari un pentolino di smalto con fondo sottile?.....La tua brocca da 1.5 litri è presumibilmente ben pesante, e tu l'hai scaldata solo sul fondo, il resto è rimasto abbastanza freddo, quindi si sono create tensioni interne per la differenza di dilatazione che hanno portato alla rottura. Ecco io consiglierei di non usare contenitori in vetro troppo alti rispetto a quanta acqua si mette nel pentolino, l'acqua deve arrivare almeno alla metà del becher se questo tiene più di 500g di volume."

Inoltre è consigliabile mettere un panno/presina sul fondo della pentola onde evitare il contatto diretto.

Contenitori riciclabili in cui mettere piccoli spignatti
barattolini marmellate zuegg e miele rigoni (30 gr)
spruzzatori recuperabili:
Quelli dei profumi che sono avvitati e non saldati
quelli dei deodoranti

PER SAPONIFICARE

Molto chiaro questo post di Lileath:
viewtopic.php?p=332505#p332505

PER LE EMULSIONI

-Frullatore a parte solo per spignattare, altrimenti i cosmetici prendono l'odore degli alimenti.

-Frullatore ad immersione, ma con lama bassa. La parte sopra le lame deve essere piatta (la campana paraschizzi per intenderci): quando la forma è decisamente a cupola la crema tende ad appiccicarsi ad essa, quindi meglio evitare, si sprecherebbe solo materiale.

-Trapano con regolatore di velocità (bassa altrimenti vola tutto il composto!) a cui vengono attaccate barre filettate alle cui estremità sono montate eliche da modellismo.
Tagliar ne fa un'esaustiva descrizione in questo post e seguenti:
viewtopic.php?p=836237#p836237

-Frullatorino cappuccino (aerolatte), ma incorpora aria e va bene per le piccole emulsioni; per le emulsioni dense è troppo debole, si rischia di bruciarlo. Ne vende uno specifico AZ, mentre quelli generici si trovano dapperttutto.

-Frustine micro da pasticceria (ne vende anche az), o fai da te viewtopic.php?p=793002#p793002
Marinaemma ha fatto un tutorial interessantissimo :) viewtopic.php?p=793267#p793267

-Tritatutto, sempre con lame basse, ad esempio quelli piccoli (omogeneizzatori) per preparare le pappe dei bambini. unico inconveniente dopo un po' il contenitore di plastica con il calore tenderà a rompersi. Ma ne esistono anche con contenitori in vetro...

-Classiche fruste elettriche (attenti agli schizzi!), ma hanno l'inconveniente di incorporare aria.

BILANCE

Per i principianti meglio comprare bilancine di precisione 100-0,01 Lola: "Sì quella ti serve... perchè magari il tuo grammo di polvere è in realtà 1.4g, e se stai pesando gomma xanthan o carbomer la differenza nello spignatto si vede eccome, tocca essere molto precisi"
Lo spignattatore medio ne ha tre: oltre la precedente anche 500-0,1 e una classica digitale da cucina.

Per controllare la taratura pesare una monetina e poi controllare qui http://euro.raddos.de/pages/muenze.php?eusprache=it

ATTENZIONE ALLO SPEGNIMENTO AUTOMATICO DOPO 60 SECONDI: SE PESATE GLI INGREDIENTI IN UN UNICO CONTENITORE, RISCHIATE DI BUTTARE TUTTO!

per pesare polveri e piccole quantità:
Da Ikea vendono anche a 90 centesimi 4 ciotoline in vetro minuscole (tipo sakè) ottime per pesare gli attivi sulla bilancia. A Carrefour li vendono simili di plastica molto leggeri (24 pz 2 euri).
Utilizzare le cartine da sigarette, sottili e igeniche (vanno in bocca!), c'è chi usa carta da forno o fogli di alluminio.

TERMOMETRO

Meglio averlo, e non solo se si saponifica. lo vendono a poco su ebay, o all'ikea se non è esaurito (a Roma già non si trova più).
Deve essere per alimenti, perchè misura ben oltre i 100 C°.

PER MISURARE IL PH

Meglio non risparmiare sulle cartine tornasole, Lola consiglia queste:
viewtopic.php?f=27&t=27635 , le ho viste simili da Vernile (sui 17 euro) e Glasschimica (14 euro)
I phmetri sono costosi e vanno spesso settati con soluzioni standard di riferimento (e costano parecchio pure quelle)

PER POLVERIZZARE E MISCELARE LE POLVERI

Mortaio di marmo o ceramica, deve essere alto e il pestello grande e maneggevole (ikea)
Più comodo, invece, il macinacaffè elettrico. EVITARE I MACINAPEPE CHE NON MACINANO UN TUBERO...

ALTRI STRUMENTI INDISPENSABILI

-Assolutamente un pentolino dove mettere i becher a bagnomaria
-Delle spatoline per prelevare le polveri, miscelare, etc...
-Cucchiai/cucchiani di INOX (da cucina)
-Per maneggiare i liquidi in piccolissime quantità sono utilissime le siringhe (di diverso genere e misura).

IN BREVE


escludendo occhiali e robe per disinfettare, bastano acqua e sapone

_________________
"Adoro le cose semplici, sono il rifugio delle menti contorte" O.Wilde


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 30/10/2007, 13:41 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 16/12/2006, 22:31
Messaggi: 139
Località: tn
Sono alla ricera di una bilancia da cucina precisa al grammo, quale marca mi consigliate?


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 30/10/2007, 20:44 
 
Se dai uno sguardo su ebay ci sono bilancine digitali precise a 0,1 g e costano meno di 10 euro, ho letto che molte del forum le hanno comprate proprio da lì


Top 
  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 27/11/2007, 19:19 
Non connesso
Spignattatore Esperto
Spignattatore Esperto

Iscritto il: 03/10/2006, 9:54
Messaggi: 4658
L'ho già detto ma ribadisco: se su ebay ne trovate una che non abbia il gadget dello "Spegnimento automatico dopo 60 secondi di inattività" i vostri nervi ringrazieranno.
Sarà difficile [no linguaggio sms] praticamente tutte si auto spengono ma non si sa mai...

Esempio stupido di oggi:

Metto beker sulla bilancia e tolgo la tara.

Metto

60g di zetesol 100
Ho pronto il ricino e ne verso 40 grammi

Poi devo aggiungere olio fino a 196

Uso un 'fondo' : sto facendo colare bene l'olio dalla bottiglia e arrivo a 167 grammi poi ZAC ... auto OFF.

Quindi riparti

Rimetti quello che hai già fatto, toglia la tara, calcola che hai già 27 g di olio ...

Mi spiego?

Sei sempre costretta a fare pesate singole anche x le cose più banali ..


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 03/02/2010, 13:34 
Non connesso
Spignattatore
Spignattatore
Avatar utente

Iscritto il: 24/01/2010, 12:44
Messaggi: 1962
dovrei portare mia madre all'ikea questa settimana ed avevo addocchiato anche il termometro per arrosti visto che quello che utilizzo per cucinare la carne o fare lo yogurt preferirei evitasse di sapere di creme


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 03/02/2010, 14:02 
Non connesso
Spignattatore Esperto
Spignattatore Esperto

Iscritto il: 03/10/2006, 9:54
Messaggi: 4658
Io lo uso, è comodo anche perchè ha la calamita e lo attacco alla cappa quando uso il bagnomaria.
Trovo comodo anche il segnale acustico che ti avvisa del raggiungimento della temperatura


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 08/12/2010, 17:13 
Non connesso
utente
utente

Iscritto il: 11/04/2010, 15:26
Messaggi: 41
consiglio accessori:
vorrei comprare un mortaio ma come deve essere per "lavorare" ??
nel senso van bene tutte le misure???devo ordinarlo online perche qui da me non lo trovo..e non vorrei sbagliare grandezza
l ho visto da aromazone 6 cm circa ma non è troppo piccolo??anche su ebay c'è dai 6 cm in su..voi da quanto lo avete?qual'è la misura migliore?
diciamo per creme/mix di 50 gr circa( volevo fare la pasta all'acqua zinco) grazie
e poi meglio in granito o in marmo?


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 09/12/2010, 0:52 
 
cika, il mortaio di AZ è per miscelare i pigmenti, perciò è così piccolo. io ho quello di behawe che è molto simile, sempre in ceramica, diametro 7 cm. lo uso per fare gli ombretti, il colore dei rossetti e dei fondi... cose così. per altro io non ne ho mai fatte creme con mortaio e pestello! :D:


Top 
  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 24/12/2010, 1:07 
Non connesso
Spignattatrice Esperta
Spignattatrice Esperta

Iscritto il: 05/11/2008, 0:42
Messaggi: 1023
Località: Pisa
Volevo segnalare che da Carrefour vendono dei piccoli contenitori in plastica, ma abbastanza solida da poter essere utilizzati più volte, e li vedrei bene per pesare piccole quantità di sostanze sulle bilancine di precisione. Servono per i party con pietanze tipo giapponesi, per le salsine etc. I piattini sono molto piccoli. Costo per 24 circa 2 euro. Ci sono anche a forma di coppetta, un po più grandi.
Io spesso peso le sostanze liquide nei bicchieri di plastica, ma poi finisco per buttarli, inoltre le pareti non sono lisce e le sostanse più dense si puliscono male, con maggiore spreco. Questi contenitori invece hanno pareti ben lisce. Inoltre sono molto leggeri.

_________________
.
.
La Felicità è uno stato mentale

avatar: Illustrazione di Elena Cannella, ispirata all'acquarellista svedese Stina Persson


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 26/01/2011, 11:23 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 26/05/2010, 11:11
Messaggi: 994
ciao, se può interessare, per dare una mescolata energica quando il materiale è poco senza usare l'aerolatte, mi sono fatta delle minifruste, mi sembra funzionino bene (sicuramente meglio del cucchiaino ;) )
queste le uso nei barattolini da 50 ml:
Immagine

Uploaded with ImageShack.us

è fatta con una perla da bigiotteria e filo da fioristi. se interessa, posso spiegare più nel dettaglio.
ovviamente, scusate l'orridezza dell'immagine.

_________________
Marina


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 26/01/2011, 14:47 
Non connesso
Grande Capa
Grande Capa
Avatar utente

Iscritto il: 28/09/2006, 10:47
Messaggi: 34925
Località: Monfalcone
Interessa ovviamente! Differenza con lo stelo del cucchiaino?

_________________
...perchè io VI VEDO.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 26/01/2011, 15:17 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 26/05/2010, 11:11
Messaggi: 994
uh, che bello interessa :)
la differenza con lo stelo del cucchiaino è che rende l'operazione più veloce e-mi sembra- più uniforme.
di manualità ce n'è veramente poca, la parte più difficile è stata trovare una perla con un foro di grandezza adeguata (questa mi si è incastata tanto bene che non ho dovuto neanche mettere colla)
in pratica bisogna trovare un filo metallico abbastansa sottile e rigido. io ho usato del filo da fioristi, diametro 1mm. ho tagliato 3 pezzi lunghi circa 3 volte la lunghezza che volevo per la frusta, manico escluso. li ho incurvati al centro piegandoli intorno ad una penna (larghezza 1 cm circa) facendogli fare una bella curva tonda, senza "spigoli". la curvatura deve essere tale che gli estremi del filo si sovrappongano leggermente. ho infilato il primo filo nella perla (tutti e due i capi) lasciandolo sporgere per la lunghezza che volevo per la frusta, poi ho inserito il secondo filo, ruotandolo di 30° rispetto al primo, e il terzo, ruotandolo di altri 30°. ogni filo deve sporgere di 1 o2 mm in più rispetto a quello precedente, in modo che si possano sovrapporre tra di loro. a questo punto i miei fili erano belli incastrati, ma se si fossero mossi avrei messo un po' di colla bicomponente.
per la scelta della perla io ho puntato sul vetro che mi sembra più igienico, è lunga circa 6 cm, non è scomoda ma magari un paio di cm in più non guastavano.
la scelta del filo è stata più complicata: avevo a disposizione anche il filo armonico (quello che si usa per fare i braccialetti), ma sinceramente non sono riuscita neanche a raddrizzarlo, in più temo che sia troppo sottile e non "mescoli"
avevo diversi tipi di filo zincato (reperibile nei negozi di giardinaggio) ma non sapevo se avrebbe lasciato residui, idem per il filo cotto da fioristi.
alla fine ho scelto questo, sempre da fioristi, ho pensato che il rivestimento colorato non poteva fare gran danni, e poi è carino ;)
se qualcuna ha suggerimenti, li accetto volentieri

_________________
Marina


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Accessori per spignattare
 Messaggio Inviato: 18/04/2011, 19:50 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 23/02/2009, 16:25
Messaggi: 454
ciao ragazze, mi dite una cosa ma il termometro è indispensabile? Perché ho tutto per spignattare e ora vedo che serve anche il termometro, ma dove lo compro? Quanto costa? Perché sinceramente nono ho più soldi da spendere e pensavo di avere tutto e aspettare solo che le materie prime arrivassero.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Accessori per spignattare
 Messaggio Inviato: 19/04/2011, 9:56 
 
se cerchi bene tra gli arnesi da cucina può essere che lo trovi anche al supemercato. io l'ho preso al carrefour e pagato tra i 2 e i 3 euro. è più o meno così:

Immagine


Top 
  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Accessori per spignattare
 Messaggio Inviato: 23/05/2011, 15:40 
Non connesso
Moderatrice VIP
Moderatrice VIP
Avatar utente

Iscritto il: 29/09/2006, 9:57
Messaggi: 16361
Località: Milano
Nessuno ha mai preso in considerazione di comprarsi una bilancia seria?

Ovvero una bilancia che abbia una portata tale e una risoluzione che con una potete pesare tutto?
E potendo aggiungere uno alla volta tutti i componenti della fase C nel becker dell'emulsione A+B senza andare fuori scala e senza doverli preparare a parte e poi aggiungerli al mix A+B perdendo materiale?

Una bilancia del genere costa, ma potrebbe valerne la pena.
Vi lascio alcuni link:

http://shop.zetalab.it/store/comersus_viewItem.asp?idProduct=70840
portata: 1000 g; risoluzione: 0,01 g; 150 € + IVA

http://shop.zetalab.it/store/comersus_viewItem.asp?idProduct=70847
(modello PFB 1200-2 - portata: 1200 g; risoluzione: 0,01 g; 180 € + IVA)

_________________
Immagine

“Siate felici e se qualche volta la felicità si scorda di voi, voi non vi scordate della felicità” (R. Benigni)


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Accessori per spignattare
 Messaggio Inviato: 23/05/2011, 19:17 
Non connesso
Grande Capa
Grande Capa
Avatar utente

Iscritto il: 28/09/2006, 10:47
Messaggi: 34925
Località: Monfalcone
Mah, visto che quella presa su ebay funziona bene me la cavo con tre bilance e ho speso anche meno.

_________________
...perchè io VI VEDO.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Accessori per spignattare
 Messaggio Inviato: 23/05/2011, 21:40 
Non connesso
Moderatrice VIP
Moderatrice VIP
Avatar utente

Iscritto il: 29/09/2006, 9:57
Messaggi: 16361
Località: Milano
Sul fatto di spendere meno non ci piove, ma ogni 3x2 leggo di persone a cui la bilancia si è starata, a cui si è rotta, chi non è sicuro che pesi giusto ecc.

_________________
Immagine

“Siate felici e se qualche volta la felicità si scorda di voi, voi non vi scordate della felicità” (R. Benigni)


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Accessori per spignattare
 Messaggio Inviato: 24/05/2011, 9:48 
Non connesso
Grande Capa
Grande Capa
Avatar utente

Iscritto il: 28/09/2006, 10:47
Messaggi: 34925
Località: Monfalcone
Ne ho cambiate parecchie in questi anni, certamente.

_________________
...perchè io VI VEDO.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Accessori per spignattare
 Messaggio Inviato: 11/06/2011, 17:15 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 05/07/2010, 19:38
Messaggi: 203
Località: Trieste
non lo so se è già stato scritto...
per chi non è sicuro che la bilancia sia tarata, pesate una moneta euro e poi controllate qui


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Accessori per spignattare
 Messaggio Inviato: 25/06/2011, 15:24 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 20/11/2009, 22:52
Messaggi: 947
Località: milano
tagliar, io ho comprato una soehnle consigliata da te. meno di 40 euro on line. è meglio di quelle cinesi e di quella di az. sarà di sicuro meno precisa di una da laboratorio, ma il rapporto qualità/prezzo per me va benone.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
 
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 922 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5 ... 47  Prossimo

Indice » I vostri problemi di pelle e capelli » Le basi dello spignatto


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 10 ospiti

 
 

 
Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Hosted by MondoWeb. Viaggi