Registrati    Login    Forum    Cerca    FAQ

Indice » I vostri problemi di pelle e capelli » Le basi dello spignatto




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 280 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 10, 11, 12, 13, 14  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Emulsioni spruzzabili - Gruppo di lavoro
 Messaggio Inviato: 30/05/2012, 18:54 
Non connesso
Spignattatore Esperto
Spignattatore Esperto

Iscritto il: 03/10/2006, 9:54
Messaggi: 4656
Bubba hai fattto benissimo. Lo prenderò anch'io se funziona bene (cosa che credo)

@Piccante. Io oggi sono andato di poliacrilato e allo 0.1 o poco più addensa quasi nulla senza otturare lo spruzzino.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Emulsioni spruzzabili - Gruppo di lavoro
 Messaggio Inviato: 30/05/2012, 23:26 
 
ok allora più tardi provo

edit : fatto

acqua a 100
oli 10%
gelisucre 6
caprylyl capryl glucoside 0.50
girato bene con cucchiaino (ma gli oli riaffioravano su)
aggiunto 0.25 di poliacrilato di sodio e si è emulsionato il tutto,
diventando un latte bianco

Si spruzza a sputo


Top 
  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Emulsioni spruzzabili - Gruppo di lavoro
 Messaggio Inviato: 30/05/2012, 23:49 
Non connesso
Spignattatore Esperto
Spignattatore Esperto

Iscritto il: 03/10/2006, 9:54
Messaggi: 4656
Ma scusa .. Una spruzzabile deve spruzzare mica 'sputare' tipo lama :lol:

Per fare una 'sputabile' basta fare una emulsione molto fluida ... O non ho capito bene io ...

Comunque c'è del poliacrilato non ancora ben disteso e idratato in foto. Aspetta domani e magari aumentalo un po'. Si può aggiungere anche dopo.


Ultima modifica di anto il 30/05/2012, 23:57, modificato 1 volta in totale.

Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Emulsioni spruzzabili - Gruppo di lavoro
 Messaggio Inviato: 30/05/2012, 23:55 
 
Emoticons by Follettarosa grazie per gli esempi, sisi hai ragione è in fatti questa sarebbe proprio sputata ! :lol:

(solo che numme piase e pretendo l'impossibile :oops: :roll: )


Top 
  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Emulsioni spruzzabili - Gruppo di lavoro
 Messaggio Inviato: 31/05/2012, 7:31 
Non connesso
Grande Capa
Grande Capa
Avatar utente

Iscritto il: 28/09/2006, 10:47
Messaggi: 35685
Località: Monfalcone
Ecco io voglio la sputabile, e che io sappia non è facile farle stare in piedi, vero?

_________________
...perchè io VI VEDO.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Emulsioni spruzzabili - Gruppo di lavoro
 Messaggio Inviato: 31/05/2012, 9:46 
Non connesso
Spignattatore Esperto
Spignattatore Esperto

Iscritto il: 03/10/2006, 9:54
Messaggi: 4656
Più sono liquide e più sono instabili e difficili da fare.
Al contrario più sputacchiano, e quindi sono più dense, e più sono stabili.

In linea di massima il poliacrilato ti salva quasi sempre.
E' il più facile da usare perchè se ne metti troppo poco e inizi a vedere separazione puoi aggiungerlo senza grossi problemi.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Emulsioni spruzzabili - Gruppo di lavoro
 Messaggio Inviato: 31/05/2012, 10:00 
 
dici che se ne aggiungo ancora un po' riesco a raggiungere quella cremosità che dicesi sputabile ? :D:

PS ma tu come lo hai aggiunto, solo mescolando col cucchiaino, oppure frullando col bodum ?


Top 
  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Emulsioni spruzzabili - Gruppo di lavoro
 Messaggio Inviato: 31/05/2012, 10:06 
Non connesso
Spignattatore Esperto
Spignattatore Esperto

Iscritto il: 03/10/2006, 9:54
Messaggi: 4656
Dovrebbe.

Lo metto a pioggia sopra, così come faresti per la xantana.
Aspetti un po' e poi devi frullare un po' di volte a intervalli di 5 minuti perchè si idrata e si distende più lentamente nell'emulsione già fatta.

Io ho usato il trapanino con l'elica.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Emulsioni spruzzabili - Gruppo di lavoro
 Messaggio Inviato: 31/05/2012, 10:34 
Non connesso
Spignattatrice scientifica
Spignattatrice scientifica

Iscritto il: 06/05/2011, 14:59
Messaggi: 682
Località: qualche luogo della pedemontana asiaghese
Io ho provato a fare questa spruzzabile pensando fosse sputabile, ma mi si è separata per due volte. Non capisco come usare il gelisucre, non mi regge niente. :evil:

_________________
Frei Geist: Sono una smodata con giudizio.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Emulsioni spruzzabili - Gruppo di lavoro
 Messaggio Inviato: 31/05/2012, 10:39 
Non connesso
Spignattatore Esperto
Spignattatore Esperto

Iscritto il: 03/10/2006, 9:54
Messaggi: 4656
Io ho fatto pace col gelisucre così. Non svenire

Acqua e idrosolubili nel becher.
Ci verso sopra gli oli e i liposolubili
Ci verso sopra il gelisucre
Frullo
Inizio ad aggiungere gelificante (xantana o poliacrilato) frullando

Non parlo di spruzzabili ma di creme fluide da fare "al volo"


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Emulsioni spruzzabili - Gruppo di lavoro
 Messaggio Inviato: 31/05/2012, 11:19 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 15/09/2010, 10:34
Messaggi: 187
Località: Ronchi dei Leg
Anch'io avevo provato la ricetta di anto col gelisucre.. tutto uguale!
separata in 4 giorni! :?

_________________
SmartyS


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Emulsioni spruzzabili - Gruppo di lavoro
 Messaggio Inviato: 31/05/2012, 11:39 
Non connesso
Spignattatore Esperto
Spignattatore Esperto

Iscritto il: 03/10/2006, 9:54
Messaggi: 4656
Immagine

Questo è l'autoabbronzante di dicembre, controllato e fotografato adesso

Dubitavo anch'io all'inizio sulla stabilità perchè la prova cucchiaino non era bellissima ma si è fatto più di trenta ore di volo, 6 scali e sono passati 5 mesi .. quindi direi che tiene :nonso:


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Emulsioni spruzzabili - Gruppo di lavoro
 Messaggio Inviato: 03/06/2012, 17:33 
Non connesso
Spignattatrice scientifica
Spignattatrice scientifica

Iscritto il: 06/05/2011, 14:59
Messaggi: 682
Località: qualche luogo della pedemontana asiaghese
Ho provato il metodo poliacrilato di Anto con la mia sputabile separata, prima ci ho aggiunto per sicurezza :neutral: 1 di abil care, frullata, poi 0.4 di poliacrilato a pioggia. Al momento si è addensata, ma poi contenendo parecchio pantenolo e sodio lattato si è smollata, però non si è più separata :D: . Ora la lozione è al limite tra sputabile e spruzzabile, molto fluida. credo che le sputabili siano più comode quando si usano in casa poiché si evita di sporcare ovunque in bagno. :)

_________________
Frei Geist: Sono una smodata con giudizio.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Emulsioni spruzzabili - Gruppo di lavoro
 Messaggio Inviato: 03/06/2012, 18:27 
Non connesso
Grande Capa
Grande Capa
Avatar utente

Iscritto il: 28/09/2006, 10:47
Messaggi: 35685
Località: Monfalcone
EVVIVA LE SPUTABILI!!!

SPUTABILE FOR PRESIDENT!!!

_________________
...perchè io VI VEDO.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Emulsioni spruzzabili - Gruppo di lavoro
 Messaggio Inviato: 14/06/2012, 0:23 
Non connesso
Spignattatrice scientifica
Spignattatrice scientifica

Iscritto il: 06/05/2011, 14:59
Messaggi: 682
Località: qualche luogo della pedemontana asiaghese
Ho fatto una prova col Veegum, 12% oli vegetali + 2 abilcare. La consistenza non è acquosa, ma di latte molto fluido e con corpo, nebulizzazione perfetta, emulsione liscissima ed omogenea.

_________________
Frei Geist: Sono una smodata con giudizio.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Emulsioni spruzzabili - Gruppo di lavoro
 Messaggio Inviato: 14/06/2012, 12:11 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 15/11/2011, 23:23
Messaggi: 431
ciao! ma che bella discussione me l'ero persa! devo dire che mi son fermato alla nona pagina però se mi permettete vorrei scrivere alcune cose in velocità. non è difficile fare una emulsione 'tradizionale' spruzzabile, ci sono 4 diversi modi che conosco: pit che ricordo è codificata solo con gli emulsionanti etossilati, i liquidi impregnanti con emulsionanti poliglicerilesteri (i concentrati), l'uso di emulsiogellante (il più facile) e l'estremizzazione di WinO (difficile).

sushi ha scritto:
Lola se ti posso rispondere io per quel che riguarda me personalmente: penso che una PIT non sia adatta a creme doposole perché non credo regga la fase C lipo (e se mi sbaglio ne sarei felicissima!), mentre per un deo credo possa andare bene. Ci ho già pensato e la PIT è una delle prove che voglio fare dopo l'esame. Infatti ho già delle domande da farti :D:
sempre che non confondiamo pit con concentrates le pit sono invece adatte a doposole solare deodorante e quant'altro, ci sono numerosi esempi di formulazioni in questo senso. una cosa che mi viene in mente è che i concentrati sopportano fino al 5% di alcool vari (etanolo glicerina etc).

siccome vado di fretta la soluzione più facile è l'uso del pemulen tr(credo 2 non ricordo) fino a un massimo di 20% fase lipo e 0,1% di emulsionante a bassa idrofilia per ridurre le dimensioni delle gocce lipo disperse per avere un grado di bianco più....puro.
altrimenti un sistema emulosionante liquido con pge e carbopol ultrez-21 a 0,1% (carbomer 0,1% per una maggiore stabilità TEMPvsTime).


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Emulsioni spruzzabili - Gruppo di lavoro
 Messaggio Inviato: 14/06/2012, 12:18 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 15/11/2011, 23:23
Messaggi: 431
sushi ha scritto:
:EDIT: persina mi dici con esattezza quali oli/cere hai usato? Più che ci penso più mi sembra che l'ingrippo di montanov L sia anche l'HLBR degli oli che usiamo. In generale si dice che per le spruzzabili solo esteri, ma gli esteri hanno l'HLBR di circa 11, mentre il montanov L HLB 10. Forse per questo l'emulsione dove mi era scappato un po' più di tocoferolo (HLBR 6) è durata di più. E forse aggiungendo agli oli vegetali lo squalano (HLBR 12-12.9), esteri e/o cetilico/cetearilico (HLBR per o/a 15.5) fino a raggiungimento di un HLBR compatibile si potrebbe fare un'emulsione stabile. Teoria, è solo una teoria.


per la fase lipo ottimale bisogna considerare diversi fattori: ingombro sterico (quanto è grossa spazialmente la molecola) e strutura architettonica, affinità lipofila con la coda lipo dell'emulsionante, polarità, hlb richiesto.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Emulsioni spruzzabili - Gruppo di lavoro
 Messaggio Inviato: 14/06/2012, 12:50 
Non connesso
Spignattatore Esperto
Spignattatore Esperto

Iscritto il: 03/10/2006, 9:54
Messaggi: 4656
La PIT non etossilata c'è sul forum ma regge poco le aggiunte a freddo fatte dopo

viewtopic.php?f=42&t=16408


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Emulsioni spruzzabili - Gruppo di lavoro
 Messaggio Inviato: 14/06/2012, 13:25 
Non connesso
Spignattatrice scientifica
Spignattatrice scientifica
Avatar utente

Iscritto il: 29/07/2010, 21:52
Messaggi: 1407
ReineMargot ha scritto:
e l'estremizzazione di WinO (difficile).


Reine cosa sarebbe l'estremizzazione di WinO?

_________________
Nie jest łatwo pojąć nawet to
to że co rano słońce świeci
że świat będzie jakim stworzą go
niepoczęte jeszcze dzieci.


(Piotr Rubik, Strażnik raju)


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Emulsioni spruzzabili - Gruppo di lavoro
 Messaggio Inviato: 14/06/2012, 17:42 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 15/11/2011, 23:23
Messaggi: 431
galatea ha scritto:
Ah, ok, grazie :) Ma questa informazione noi spignattatori possiamo reperirla? Come faccio a conoscere l'ingombro sterico delle mie sostanze? Il tuo discorso mi è difficile da seguire, ma credo di capire che dovremmo privilegiare le molecole più piccole per le spruzzabili (tra le altre cose). Giusto? e poi bisogna ancora rimpicciolirle il più possibile con emulsionanti adattì...

scusa prima ho risposto velocemente.
bisogna favorire lipidi piccoli (gli oli vegetali sono trigliceridi quindi difficili da gestire) più apolari (es gli oli vegetali sono più polari) e con la parte idrocarburica più affine possibile alla parte lipofila dell'emulsionante (es. dicaprilil etere con pge-caprilato/laurato).

anto ha scritto:
La PIT non etossilata c'è sul forum ma regge poco le aggiunte a freddo fatte dopo

viewtopic.php?f=42&t=16408

ho visto in questo caso è più indicata la dicitura simil-pit, tra l'altro con ratio 1:1 l'emulsione dovrebbe riuscire anche senza termometro e io proverei anche a scaldare emulsionanti e estere agitando, raffreddare agitando e aggiungere profumo e magari un pochino di bisabololo e mentillattato (doposole), agitare e aggiungere pari peso d'acqua, agitare e aggiungere tutta l'acqua con glicerina.

sushi ha scritto:
ReineMargot ha scritto:
e l'estremizzazione di WinO (difficile).


Reine cosa sarebbe l'estremizzazione di WinO?
teoricamente un'emulsione freddo/freddo acqua/olio con % lipo<10 e emulsionante<2%.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
 
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 280 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 10, 11, 12, 13, 14  Prossimo

Indice » I vostri problemi di pelle e capelli » Le basi dello spignatto


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti

 
 

 
Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Hosted by MondoWeb. Viaggi