Registrati    Login    Forum    Cerca    FAQ

Indice » I vostri problemi di pelle e capelli » Le basi dello spignatto




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 70 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Durata degli spignatti e come capire se sono dannosi
 Messaggio Inviato: 09/01/2017, 23:01 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 20/02/2015, 12:28
Messaggi: 144
Località: Bergamo
Ok grazie Lola.. butto e rifaccio senza pensare troppo... sarà stata sfiga.. è un periodo così. ;)

_________________
"Sono le persone che nessuno immagina che possano fare certe cose, quelle che fanno cose che nessuno può immaginare"


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Durata degli spignatti e come capire se sono dannosi
 Messaggio Inviato: 08/10/2017, 16:17 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 02/05/2016, 22:31
Messaggi: 1207
Qual è il conservante che mi dà più garanzia di non incorrere in contaminazione microbica?

_________________
APPRENDISTA ALCHIMISTA


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Durata degli spignatti e come capire se sono dannosi
 Messaggio Inviato: 08/10/2017, 16:19 
Non connesso
Grande Capa
Grande Capa
Avatar utente

Iscritto il: 28/09/2006, 10:47
Messaggi: 35674
Località: Monfalcone
phenonip

_________________
...perchè io VI VEDO.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Durata degli spignatti e come capire se sono dannosi
 Messaggio Inviato: 08/10/2017, 16:31 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 02/05/2016, 22:31
Messaggi: 1207
Ok grazie Lola, avevo un dubbio perché nonostante le accortezze sulla pulizia e l'asciugatura dei vasetti, col phenonip trovo a volte nell'avvitatura dei vasetti o al bordo del dispenser delle creme fluide un po' di crema che sembra ossidata o comunque marroncina anche se cerco sempre di non sporcare i bordi o comunque ripulire dopo l'uso. Allora mi chiedevo se l'azione del sale di argento nel Tinosan (che non ho) non fosse da preferire.

_________________
APPRENDISTA ALCHIMISTA


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Durata degli spignatti e come capire se sono dannosi
 Messaggio Inviato: 08/10/2017, 16:46 
Non connesso
Spignattatrice
Spignattatrice
Avatar utente

Iscritto il: 11/09/2008, 9:55
Messaggi: 10706
Località: S. Gimignano
L'ossidazione non ha nulla a che fare coi microbi.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Durata degli spignatti e come capire se sono dannosi
 Messaggio Inviato: 08/10/2017, 16:56 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 02/05/2016, 22:31
Messaggi: 1207
Galatea non so se il marroncino è ossidazione o attacco microbico: odore e consistenza della crema non cambiano, ma la crema diventa sempre un po più beige

Immagine

Questa è il doposole rinfrescante e lenitivo di Lola (ricetta del 2013):
Ho sostituito EG di the verde e caffè verde con vite rossa e calendula e il Cosgard con la giusta quantità di phenonip. Poi ho sottratto alla ricetta iniziale 3g di olio di riso e 2g di acqua che ho aggiunto in C. Ho diviso in 2/5 e 3/5 la crema. Nei 2/5 in C ho messo olio e acqua, nei 3/5 in C ho messo 3g di olio e 1g di mentolo e 1g di mentile lattato per l'effetto fresco. I 2/5 li ho usati per viso e bambina. I 3/5 per corpo adulti.
Ora: Quella a sx (no effetto ghiaccio) è la prima parte che stava nel tubetto del dispenser a contatto con aria, al centro sul metallo le due gocce di crema dal contenitore e a dx quella da tubetto del dispenser che avevo coperto con pellicola e messo in frigo (era quella con mentolo e mentile).
A questo punto devo dire che è il secondo anno che succede la stessa cosa (effetto marroncino) e per questo ho provato a mettere la pellicola e ho constatato che con la pellicola la crema resta bianca.
Che ne pensate?

_________________
APPRENDISTA ALCHIMISTA


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Durata degli spignatti e come capire se sono dannosi
 Messaggio Inviato: 08/10/2017, 17:47 
Non connesso
Spignattatrice
Spignattatrice
Avatar utente

Iscritto il: 11/09/2008, 9:55
Messaggi: 10706
Località: S. Gimignano
che fragranza? Le vanigliate e le talcose fanno ammarroncinare molte preparazioni, e ovviamente nelle zone più esposte all'aria lo fa di più. Il mio struccante di loiano ad esempio, che ad alcune sembrava si stesse separando perché vedevano una parte giallina in superficie, in realtà stava scurendo per la fragranza :D:


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Durata degli spignatti e come capire se sono dannosi
 Messaggio Inviato: 08/10/2017, 18:33 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 02/05/2016, 22:31
Messaggi: 1207
Fragranza Monoi di Glamour Cosmetics

_________________
APPRENDISTA ALCHIMISTA


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Durata degli spignatti e come capire se sono dannosi
 Messaggio Inviato: 08/10/2017, 19:17 
Non connesso
Spignattatrice
Spignattatrice
Avatar utente

Iscritto il: 11/09/2008, 9:55
Messaggi: 10706
Località: S. Gimignano
Vanigliosa :maria:


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Durata degli spignatti e come capire se sono dannosi
 Messaggio Inviato: 08/10/2017, 19:34 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 02/05/2016, 22:31
Messaggi: 1207
Grazie Galatea, mistero risolto. :duro:

_________________
APPRENDISTA ALCHIMISTA


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
 
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 70 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4

Indice » I vostri problemi di pelle e capelli » Le basi dello spignatto


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 9 ospiti

 
 

 
Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Hosted by MondoWeb. Viaggi