Registrati    Login    Forum    Cerca    FAQ

Indice » I vostri problemi di pelle e capelli » Le basi dello spignatto




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 70 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Durata degli spignatti e come capire se sono dannosi
 Messaggio Inviato: 18/05/2011, 16:41 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 09/03/2011, 9:36
Messaggi: 164
Quanto durano gli spignatti e come si capisce quando uno spignatto è dannoso per la nostra pelle, sia perchè andato a male, sia perchè non formulato perfettamente?

Vorrei aprire questo argomento in quanto ci sono diversi dubbi: già creare un cosmetico in casa può essere rischioso per l'attrezzatura non ben sterilizzata e per dei conservanti meno potenti, poi se ci mettiamo anche una quantità maggiore per preparare una crema per esempio, una sola volta... ecco che ci troviamo con un cosmetico da 1,2 o 3 mesi... è rischioso? quanto tempo dovrebbe durare uno spignatto? Come capiamo se sta iniziando ad andare a male?

Inoltre, se non è ben formulato, come ci accorgiamo che non va bene per la nostra pelle? (tira, brucia, unge...?).

Detto questo: il dubbio mi è venuto per un detergente fatto oltre 1 mese fa, prima perfetto (mi ha tolto l'unto in modo incredibile). Ora, invece, toglie meno l'unto e ultimamente brucia un po' (sarà anche il caldo ma non si sa mai). L'odore è quasi inalterato.

Spero sia un 3d interessante... :oops:


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Durata degli spignatti e come capire se sono dannosi
 Messaggio Inviato: 18/05/2011, 18:19 
Non connesso
Grande Capa
Grande Capa
Avatar utente

Iscritto il: 28/09/2006, 10:47
Messaggi: 35675
Località: Monfalcone
segnali che lo spignatto è andato a male:

- fa la muffa
- improvvisamente diventa liquido tipo acqua e magari separa l'olio dall'acqua (cosa che se avviene da sola non è necessariamente indice di invasione batterica, può essere che non siamo il mago dell'emulsione)
- sviluppa gas e lievita
- assume cattivo odore
- cambia colore ( se siamo stra sicuri che non abbiamo usato un colorante che non resiste alla luce, vedi il verde o il blu alimentari, oppure alcune cose naturali rosse come il mirtillo e il Red Orange Complex)
- ti rivolge la parola.

per la durata, fino ad un anno si può assumere che duri. usiamo gli stessi conservanti della grandi case cosmetiche, la nostra pulizia è ben superiore anche non disinfettando, non serve preoccuparsi troppo.

_________________
...perchè io VI VEDO.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Durata degli spignatti e come capire se sono dannosi
 Messaggio Inviato: 18/05/2011, 21:24 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 09/03/2011, 9:36
Messaggi: 164
Io mi sono preoccupata perchè non riesco a sterilizzare... alla fine lavo solo col detersivo e asciugo all'aria. Dici che comunque la pulizia è maggiore rispetto alle case produttrici? °_°
Poi per il conservante: pensavo che cose tipo il Cosgard fossero meno potenti dei parabeni, e simili.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Durata degli spignatti e come capire se sono dannosi
 Messaggio Inviato: 19/05/2011, 9:42 
Non connesso
Grande Capa
Grande Capa
Avatar utente

Iscritto il: 28/09/2006, 10:47
Messaggi: 35675
Località: Monfalcone
Allora lo lasciamo che può essere comodo trovare un topic pronto e riassuntivo, visto che è il dubbio di tutti quelli che iniziano a spignattare.

Per quanto riguarda la pulizia, posto che se ne parla già diffusamente in questo topic vale la pena ribadire che non disinfettiamo i piatti di plastica che usiamo ai picnic, e che non disinfettano i flaconi le ditte che producono cosmetici; la pulizia dev'essere accuratissima ma la disinfezione è inutile; i conservanti che usiamo sono esattamente gli stessi che troviamo nei prodotti in vendita, quindi non c'è motivo di preoccuparsi. Per quanto riguarda il cosgard, non credere che lo producano solo per aroma zone, è comunemente usato anche nei cosmetici in vendita.

Per quanto riguarda l'altra domanda, sulla durata dello spignatto, non si può sapere; le ditte che producono cosmetici effettuano test di laboratorio sulla durata presunta che noi non abbiamo gli strumenti per fare, e la cosa non è prevedibile neanche dai più esperti perchè entrano in gioco diversi fattori: la pulizia dei materiali e delle materie prime, la quantità di conservante, la tipologia delle materie prime usate (zuccheri e proteine abbreviano la vita del preparato). Quindi si può dare lìindicazione di circa un anno e non si va lontano dalla verità, ma l'incidente, ovvero la macchia di muffa sulla crema, può capitare a tutti.

_________________
...perchè io VI VEDO.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Durata degli spignatti e come capire se sono dannosi
 Messaggio Inviato: 19/05/2011, 12:46 
Non connesso
Mago del Marketing e del Packaging
Mago del Marketing e del Packaging
Avatar utente

Iscritto il: 05/04/2010, 17:54
Messaggi: 2123
Località: Manfredonia
Nel caso in cui capita la macchiolina di muffa, si può togliere e recuparare le crema, oppure è tutta da buttare (sto pensando a quando recupero gli alimenti togliendo la parte "malata" se è la stess cosa)?


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Durata degli spignatti e come capire se sono dannosi
 Messaggio Inviato: 19/05/2011, 13:26 
Non connesso
utente
utente

Iscritto il: 16/05/2011, 14:49
Messaggi: 25
Ciao a tutte, spero che qualcuno possa darmi una risposta, sono nuova e non sono certa di scrivere nel posto giusto...speriamo! Dunque, ho appena fatto una crema corpo che è venuta benissimo,(una delle prime tralatro quindi è un po' una figlia) il problema è che alla fine, presa da un raptus di follia o non so cosa, ho esagerato col conservante senza rendermene conto. La dose indicata era di 16 gtt di Cosgard per 100gr di crema...io ne ho messe 32 gtt!! ora che faccio? Si può usare? cosa comporta questa cosa? Grazie in anticipo

_________________
Jo


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Durata degli spignatti e come capire se sono dannosi
 Messaggio Inviato: 19/05/2011, 13:35 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 21/05/2010, 15:02
Messaggi: 109
Io pochi giorni fa ho buttato via una crema fatta da me (questa) perchè in un mese da bianca è diventata gialla. Ho dato la colpa all'ascorbile palmitato e non mi sono fidata ad usarla: come sappiamo, la vitamina c ossidata non è il massimo... :roll:


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Durata degli spignatti e come capire se sono dannosi
 Messaggio Inviato: 19/05/2011, 15:35 
Non connesso
Grande Capa
Grande Capa
Avatar utente

Iscritto il: 28/09/2006, 10:47
Messaggi: 35675
Località: Monfalcone
Fluor: una delle poche volte che ho trovato la macchia di muffa ho asportato ed usato alla veloce, ma si trattava di crema corpo; sul viso avrei qualche perplessità in più. Ricordiamoci che la muffa è un fungo e adora spargere le spore quindi è probabilissimo che anche se togliamo al parte nera il resto ripresenti lo stesso problema dopo poco tempo.

Jojobabi: che c'entra con questo topic? comunque, troppo conservante può dare problemi di reazioni allergiche, quindi se ne fa un altro uguale e si mescola a quello troppo conservato (nel tuo caso, pari dose, prechè hai messo il doppio del conservante) mai usarlo lo stesso, una sfortunata ragazza che ci ha provato si è trovata con le parti intime in fiamme ;)

Silvia: una crema con ascorbil palmitato potrebbe pure ossidarsi (non è propriamente detto, l'ho sempre saputo resistente) se non ci sono altri indiziati la colpa è sicuramente sua.

_________________
...perchè io VI VEDO.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Durata degli spignatti e come capire se sono dannosi
 Messaggio Inviato: 23/05/2011, 10:51 
Non connesso
Grande Capa
Grande Capa
Avatar utente

Iscritto il: 28/09/2006, 10:47
Messaggi: 35675
Località: Monfalcone
Aggiungo: molti solventi come l'acetone e probabilmente anche l'alcool rovinano irrimediabilmente alcuni tipi di plastica come il PET; fate molta attenzione, che non si sa mai che il lanciafiamme con il quale uccidete la zanzara non vi dia fuoco alla casa ;)

_________________
...perchè io VI VEDO.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Durata degli spignatti e come capire se sono dannosi
 Messaggio Inviato: 04/01/2012, 22:55 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 21/11/2009, 17:43
Messaggi: 1083
Località: Veneto
mi è stata regalata una crema buonissima un mese fa circa e ora presenta un aspetto diverso rispetto all'inizio, ha come delle "crepe" ma il profumo, il colore e la consistenza sono le stesse.

Queste sono le foto:
Immagine
Immagine
Immagine

questa è quella che ho messo in un vasetto più piccolo per portarmela 2 giorni in vacanza l'ultimo dell'anno. ha come dell'olio che si è separato..
Immagine

premetto che non ho mai fatto una crema viso e quindi non so se è una cosa normale magari dovuta a una emulsione non riuscita bene.. (è emulsionata a freddo con ewocream e conservata con cosgard)
secondo voi?
ovviamente ho già chiesto a chi l'ha fatta ma non riesco a mettermi in contatto..


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Durata degli spignatti e come capire se sono dannosi
 Messaggio Inviato: 05/01/2012, 0:34 
Non connesso
Spignattatrice Esperta
Spignattatrice Esperta
Avatar utente

Iscritto il: 28/06/2009, 15:33
Messaggi: 4086
Località: Biella tra 'l monte e il verdeggiar de' piani
La mia impressione è che si stia separando, non che si sia guastata. Magari sapendo la ricetta si può capire qualcosa di più.

_________________
Immagine

Gli anni, più si consumano e più diventano preziosi. J.W. Goethe


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Durata degli spignatti e come capire se sono dannosi
 Messaggio Inviato: 15/01/2012, 2:58 
Non connesso
novellino
novellino

Iscritto il: 04/12/2011, 15:33
Messaggi: 6
Buonasera a tutti! Scrivo per la prima volta e spero di non inaugurare la mia presenza nel forum con un errore di postaggio :-)! Vorrei sapere da cosa si capisce esattamente se una crema è invasa da batteri. Sicuramente si tratta di una domanda stupida ma il dubbio mi è venuto osservando una crema che ho realizzato qualche giorno fa. Usando come gelificante la xantana trasparente e lavorando con piccole quantità si erano formate delle bolle e nei giorni seguenti sono aumentate. Devo attribuire la cosa alla simpatica presenza di batteri o è semplicemente colpa della xantana? Ho messo il Cosgard e lavorato con strumenti puliti per cui mi sembra davvero strano che la crema si sia rovinata in una settimana..


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Durata degli spignatti e come capire se sono dannosi
 Messaggio Inviato: 15/01/2012, 9:35 
Non connesso
Spignattatrice Esperta
Spignattatrice Esperta
Avatar utente

Iscritto il: 28/06/2009, 15:33
Messaggi: 4086
Località: Biella tra 'l monte e il verdeggiar de' piani
Anche a me sembra improbabile che sia andata a male così in fretta, se non hai fatto errori con la dose di conservante.
Forse ha solo incorporato troppa aria, in che modo l'hai emulsionata?
Quando c'è un'invasione batterica può succedere che: aumentano le bolllicine, assume un aspetto un po' più gonfio tipo mousse, cambia l'odore, diventa più liquida, si forma della muffa...
Hai già letto il topic "la galleria degli orrori" nella sezione Basi dello spignatto? Ci sono diversi esempi di creme andate a male. Magari puoi farle una foto e postarla lì.

_________________
Immagine

Gli anni, più si consumano e più diventano preziosi. J.W. Goethe


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Durata degli spignatti e come capire se sono dannosi
 Messaggio Inviato: 15/01/2012, 17:04 
Non connesso
novellino
novellino

Iscritto il: 04/12/2011, 15:33
Messaggi: 6
Ho emulsionato con il minipimer 100 gr di prodotto e le bolle si sono formate immediatamente. Non si è gonfiata, non ha cambiato odore e l'emulsione non si è separata...ci sono solo queste orribili bolle! Il dubbio mi è venuto proprio guardando "la galleria degli orrori" in cui c'è la foto di un gel depilatorio pieno di bolle, descritto come "la casa dei batteri". La mia crema è identica alla foto di un latte detergente postata da Alessandra457, sta nella prima pagina della galleria. Se riesco a fare una foto decente la posto!


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Durata degli spignatti e come capire se sono dannosi
 Messaggio Inviato: 16/01/2012, 10:30 
Non connesso
Grande Capa
Grande Capa
Avatar utente

Iscritto il: 28/09/2006, 10:47
Messaggi: 35675
Località: Monfalcone
Può essere, se incorporate bolle durante la frullata, che dopo qualche giorno sembrino di più: in realtà non sono aumentate, solo molte si sono unite aumentando di dimensione.

Cosa che non sdogano assolutamente, bisogna cercare di non farle, vorrete mica farmi fare figuracce come quelli di aroma zone, che tranquillamente postano foto di creme oscene?

_________________
...perchè io VI VEDO.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Durata degli spignatti e come capire se sono dannosi
 Messaggio Inviato: 07/02/2012, 22:05 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 30/01/2009, 20:48
Messaggi: 296
Località: taranto
ciao a tutte.
tra i miei primi spignatti, ho fatto un gel deodorante all'aloe, quello di luciap. è venuto benissimo, funge alla grande, ma ho dovuto aggiustare il ph perchè era troppo acido. quando però ho tamponato, il gel è diventato blobboso. l'odore però è rimasto inalterato. come faccio a capire se va a male o se si formano batteri?
secondo quesito. qualche giorno fa ho spignattato una cremina viso con pochissimi ingredienti, diciamo una cremina base, mettendo cosgard come conservante. era liscia e fluida, mentre oggi ha qualche piccola bollicina. :nonso: è possibile che stia già formando batteri? come lo capisco?
dopo quanto tempo dalla sua creazione, comincia a inquinarsi una crema?
e se malauguratamente me la spalmo sul viso dopo che si è riempita di batteri, che può succedere? può essere più dannosa sul viso o sul corpo?
danno da ospedale? :oo:
grazie a chiunque voglia aiutarmi a capire, anche per poter continuare a spignattare con cognizione di causa.. 8)

_________________
pensare è importante, e ci distingue dalle lenticchie


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Durata degli spignatti e come capire se sono dannosi
 Messaggio Inviato: 07/02/2012, 22:16 
Non connesso
Grande Capa
Grande Capa
Avatar utente

Iscritto il: 28/09/2006, 10:47
Messaggi: 35675
Località: Monfalcone
l'allume non si tampona mai, nemmeno un pochino. si formano sali di alluminio insolubili che non deodorano.

_________________
...perchè io VI VEDO.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Durata degli spignatti e come capire se sono dannosi
 Messaggio Inviato: 02/03/2012, 18:26 
Non connesso
utente
utente
Avatar utente

Iscritto il: 18/05/2010, 16:35
Messaggi: 39
Località: Udine
In linea di massima, a voi quanto è durato il gel d'aloe, naturalmente home made? Avendo messo 16gtt di cosgard x 100ml di prodotto posso stare tranquilla per 2-3 mesi?


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Durata degli spignatti e come capire se sono dannosi
 Messaggio Inviato: 02/03/2012, 18:51 
Non connesso
Grande Capa
Grande Capa
Avatar utente

Iscritto il: 28/09/2006, 10:47
Messaggi: 35675
Località: Monfalcone
Se da foglia non credo, se da polverina reidratata direi di sì.

_________________
...perchè io VI VEDO.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Durata degli spignatti e come capire se sono dannosi
 Messaggio Inviato: 02/03/2012, 19:27 
Non connesso
utente
utente
Avatar utente

Iscritto il: 18/05/2010, 16:35
Messaggi: 39
Località: Udine
E' succo di aloe barbadensis miller acquistato da Dragonspice...


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
 
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 70 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4  Prossimo

Indice » I vostri problemi di pelle e capelli » Le basi dello spignatto


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti

 
 

 
Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Hosted by MondoWeb. Viaggi