Registrati    Login    Forum    Cerca    FAQ

Indice » I vostri problemi di pelle e capelli » Le basi dello spignatto




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 175 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 5, 6, 7, 8, 9
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: come si capisce che un olio è irrancidito?
 Messaggio Inviato: 07/08/2015, 18:28 
Non connesso
Spignattatore
Spignattatore
Avatar utente

Iscritto il: 17/01/2011, 18:52
Messaggi: 634
Località: provincia di Milano
Se hai utilizzato un olio ricco di polinsaturi avresti dovuto metterlo a freddo ed assicurarti che la crema avesse qualche antiossidante dentro, lo hai fatto? :D:

_________________
Spignatta, leggi, studia se senti lo stimolo, cerca di arricchirti per te stesso e vedrai che un giorno avrai davvero qualcosa di interessante da trasmettere.
Laura docet


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: come si capisce che un olio è irrancidito?
 Messaggio Inviato: 07/08/2015, 18:38 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 03/08/2015, 12:53
Messaggi: 111
Si si antiossidante come sempre e gli oli ho utilizzato quelli non termolabili, dicaprylyl ether, ethylhexyl stearate, jojoba, burro karitè, macadamia e argan (nuovi aperti da poco apparte il jojoba), prima ho sbagliato a scrivere piuttosto di dire emulsionato ho detto inserito in c, vabbè resta lo stesso visto che dopo l'emulsione è sparito quell'odore strano...ho sbagliato qualcosa?? O è tutto ok


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: come si capisce che un olio è irrancidito?
 Messaggio Inviato: 07/08/2015, 18:46 
Non connesso
Spignattatrice
Spignattatrice
Avatar utente

Iscritto il: 11/09/2008, 9:55
Messaggi: 10706
Località: S. Gimignano
Spesso si sente di più scaldandoli.. Dovrebbe essere a posto (anche se quei tipi di oli sono termolabili e non andrebbero scaldati) :)


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: come si capisce che un olio è irrancidito?
 Messaggio Inviato: 07/08/2015, 18:48 
Non connesso
Spignattatore
Spignattatore
Avatar utente

Iscritto il: 17/01/2011, 18:52
Messaggi: 634
Località: provincia di Milano
Se hai percepito quell'odore qualcosa che comincia a diventare rancido c'è.
Quando compro oli vegetali, anche poco rancescibili, li addiziono sempre di uno 0,2 di aperoxid o tocoferolo, giusto per star un po' più tranquillo.

_________________
Spignatta, leggi, studia se senti lo stimolo, cerca di arricchirti per te stesso e vedrai che un giorno avrai davvero qualcosa di interessante da trasmettere.
Laura docet


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: come si capisce che un olio è irrancidito?
 Messaggio Inviato: 07/08/2015, 18:50 
Non connesso
Spignattatrice
Spignattatrice
Avatar utente

Iscritto il: 11/09/2008, 9:55
Messaggi: 10706
Località: S. Gimignano
Ma l'odore di pesce non ha a che fare con quello di rancido Lupotto, è proprio tipico anche di quelli freschissimi, hai mai annusato un borragine o enotera? :D:
Anche il mosqueta ne ha, non sempre e non tutti lo sentono ma ce l'ha, specie da caldino :)


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: come si capisce che un olio è irrancidito?
 Messaggio Inviato: 07/08/2015, 18:53 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 03/08/2015, 12:53
Messaggi: 111
Grazie mille davvero gentilissimi, quindi macadamia e argan non vanno scaldati??


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: come si capisce che un olio è irrancidito?
 Messaggio Inviato: 07/08/2015, 18:55 
Non connesso
Spignattatore
Spignattatore
Avatar utente

Iscritto il: 17/01/2011, 18:52
Messaggi: 634
Località: provincia di Milano
Io ho annusato una sola volta olio di Borragine non raffinato ed aveva un odore caratteristico, ma non di pesce ecco, quello lo acquistò dopo un paio di mesetti :evil:

Lo dico anche perchè l'altro giorno Rosalita, mi sembra, diceva che la sua vitamina F (mix di polinsaturi) puzzava di pesce, invece la mia è quasi inodore :D:

_________________
Spignatta, leggi, studia se senti lo stimolo, cerca di arricchirti per te stesso e vedrai che un giorno avrai davvero qualcosa di interessante da trasmettere.
Laura docet


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: come si capisce che un olio è irrancidito?
 Messaggio Inviato: 07/08/2015, 19:26 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 09/03/2015, 12:19
Messaggi: 116
Località: Rovereto-TN
io sapevo che argan e macadamia non sono termolabili


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: come si capisce che un olio è irrancidito?
 Messaggio Inviato: 07/08/2015, 19:56 
Non connesso
Spignattatrice
Spignattatrice
Avatar utente

Iscritto il: 11/09/2008, 9:55
Messaggi: 10706
Località: S. Gimignano
Infatti non lo sono..


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: come si capisce che un olio è irrancidito?
 Messaggio Inviato: 07/08/2015, 21:33 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 03/08/2015, 12:53
Messaggi: 111
quali intendevi che sono termolabili??


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: come si capisce che un olio è irrancidito?
 Messaggio Inviato: 07/08/2015, 21:58 
Non connesso
Spignattatrice
Spignattatrice
Avatar utente

Iscritto il: 18/10/2014, 8:56
Messaggi: 546
Località: Bologna
Troverai le informazioni che ti servono in questo topic.

_________________
Lavarsi la testa, truccarsi e indossare vesti di seta profumate d'incenso; anche se nessuno ci vede, il nostro cuore gioisce per una tale situazione di agio e di armonia.
Sei Shonagon


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: come si capisce che un olio è irrancidito?
 Messaggio Inviato: 10/08/2015, 20:16 
Non connesso
novellino
novellino

Iscritto il: 27/03/2015, 14:25
Messaggi: 13
Ciao ragazze,
ho fatto un oleolito alla calendula e all'iberico usando olio di riso.
In entrambi i casi gli oleoliti appena aperti dopo il periodo di macerazione avevano un odore forte. Che si siano irranciditi? E' possibile in così poco tempo, considerando che l'olio poi era nuovo?
Grazie


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: come si capisce che un olio è irrancidito?
 Messaggio Inviato: 10/08/2015, 20:28 
Non connesso
Spignattatrice
Spignattatrice
Avatar utente

Iscritto il: 11/09/2008, 9:55
Messaggi: 10706
Località: S. Gimignano
L'olio di riso è longevo, probabilmente senti l'odore delle erbe, sono entrambe fortine :)


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: come si capisce che un olio è irrancidito?
 Messaggio Inviato: 10/08/2015, 21:18 
Non connesso
Moderatrice VIP
Moderatrice VIP
Avatar utente

Iscritto il: 29/09/2006, 9:57
Messaggi: 16457
Località: Milano
Non iberico, ma iperico!

_________________
Immagine

“Siate felici e se qualche volta la felicità si scorda di voi, voi non vi scordate della felicità” (R. Benigni)


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: come si capisce che un olio è irrancidito?
 Messaggio Inviato: 10/08/2015, 21:48 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 13/07/2013, 17:45
Messaggi: 620
Località: formia
ma l'odore di rancido si riconosce immediatamente...non assomiglia assolutamente alle erbe!!!Non hai annusato qualcosa di fritto magari dimenticata nel forno in estate???bene io si'...e me lo ricordero' per tutta la vitaaaaaaa


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
 
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 175 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 5, 6, 7, 8, 9

Indice » I vostri problemi di pelle e capelli » Le basi dello spignatto


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti

 
 

 
Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Hosted by MondoWeb. Viaggi