Registrati    Login    Forum    Cerca    FAQ

Indice » I vostri problemi di pelle e capelli » Le basi dello spignatto




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 13 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Come effettuare le sostituzioni
 Messaggio Inviato: 28/09/2010, 17:44 
Non connesso
Grande Capa
Grande Capa
Avatar utente

Iscritto il: 28/09/2006, 10:47
Messaggi: 34730
Località: Monfalcone
Sottotitolo: cercate di usare quella cosa che sta fra un orecchio e l'altro e che non serve solo a metterci sopra il cappello :twisted:

Inorridita da sostituzioni più o meno ardite e domande più o meno intelligenti fatte in quattro anni di forum eccomi qui a cercare di dare qualche dritta sul come sostituire cosa (anche perchè non si può mica avere tutto in casa, alle volte tocca arrangiarsi).

Conservanti: se si tratta di creme o gel o detergenti un conservante vale l'altro, se si tratta di tonici, e solo in questo caso, i conservanti oleosi galleggiano a gocce, quindi non conservano: o li solubilizzate con un solubilizzante, o ne trovate di solubili in acqua. Per ognuno rispettate la sua percentuale d'uso, non quella del conservante che non avete.

Cere: hanno diverso punto di fusione, e quindi di durezza. Informatevi su qual è la temperatura di fusione della cera che volete sostituire e usate quella che avete in casa col punto di fusione più vicino, se è troppo lontano aumentatela o diminuitela un po' - la aumenterete se ne avete una a più basso punto di fusione, la diminuirete se ce l'avete a più alto punto di fusione.

Olii e grassi vari: tutti gli olii sono sostituibili con altri, e così i burri. Non intristitevi se non avete l'olio di melograno, quello di zucca o il burro di murumuru, mettetene altri.
Cercate di capire chiedendo o leggendo se si tratta di un grasso leggero, medio o pesante, e sostituitelo con un grasso che avete in casa rispettivamente leggero, medio o pesante.

Addensanti della fase acquosa: possono essere sostituiti solo con altri addensanti della fase acquosa, non con cose che non c'entrano niente. Cercate di capire che cos'è la sostanza che non avete, a cosa serve, e vedete se avete in casa qualcosa che abbia la stessa funzione. Quindi, come è stato chiesto, la lecitina non può sostituire la gomma xanthan perchè non è un addensante della fase acquosa, ma un emulsionante; potremo sostituirla con carbomer, con idrossietilcellulosa, carbossimetilcellulosa, agar, eccetera. Rispetteremo la percentuale d'uso dell'addensante che abbiamo e non quella di quello che non abbiamo (ad esempio: non ho il carbomer che andava allo 0.3%? lo sostituisco con 0.5% di xanthan, o 1.5% di idrossietilcellulosa)

acidi: gli acidi hanno la funzione di acidificare, ovvero abbassare il pH: uno vale l'altro. Basta che controlliate il risulato con le cartine, ovviamente. Nessun problema ad usare il citrico al posto del lattico se non ce l'avete.

basi: Nessuna base può sostituire la soda caustica, nè il bicarbonato per quanto riguarda le creme, nè la soda e basta per quanto riguarda i saponi.

Emulsionanti: un emulsionante vale l'altro, e quello che avete in casa lo userete alla sua percentuale d'uso e non a quella dell'emulsionante che avete trovato in una ricetta ma che non possedete.

Tensioattivi: certo, ogni tensioattivo ha le sue caratteristiche e differisce dagli altri; ciò nonostante, tentate di capire che tipo di tensioattivo sia quello che volete sostituire ed usate quello più simile a lui. Una betaina vale l'altra, un tensioattivo primario (sles, sarcosinato, tutti i glucosidi) vale l'altro, non è che non potete fare una ricetta perchè vi manca l'introvabile eucarol AGE: mettete un altro tensioattivo delicato e mettetevi il cuore in pace che schiuma farà lo stesso.

attivi vari: cercate di capire a che cosa serve l'attivo che non avete e usate al suo posto quello che avete, alle sue percentuali d'uso; un idratante andrà sostituito con un altro idratante, un antiossidante con un altro antiossidante, un antirughe con un altro antirughe, un opacizzante con un altro opacizzante. E se non avete niente di simile... non ce lo mettete che non muore nessuno e comunque il vostro prodotto sarà sempre trecento volte meglio di quelli comprati.

Dopo aver riscritto la formula con le vostre sostituzioni rifate il conto e fate in modo che la somma totale dia 100, cambiando la percentuale d'acqua che l'unica cosa che possiamo sempre variare.

E tanti auguri :D:

_________________
...perchè io VI VEDO.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Come effettuare le sostituzioni
 Messaggio Inviato: 09/11/2011, 16:30 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 23/11/2009, 22:47
Messaggi: 215
Oso buttar giù un'idea... un topic con le sostituzioni dalle materie non ecobio a quelle ecobio??

o possiamo postare qui qualche idea di sostituzione dai più comuni tensioattivi, addensanti, emulsionanti, etc non ecobio??

_________________
La solitudine non esiste, siamo io e la solitudine, siamo già in due


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Come effettuare le sostituzioni
 Messaggio Inviato: 09/11/2011, 16:57 
Non connesso
Grande Capa
Grande Capa
Avatar utente

Iscritto il: 28/09/2006, 10:47
Messaggi: 34730
Località: Monfalcone
Assolutamente no. Questo perchè chiamare una cosa sostituta di un'altra è fuori luogo, sostanze diverse danno risultati diversi. Chi vuole formulare ecobio deve usare solo sostanze approvate dagli standard, non copiare formule diverse, cambiare questo e quello, e pensare che verranno uguali. Il formulatore ecobio ha il doppio di difficoltà di chi usa anche sostanze che non lo sono; il tuo ecobio può essere diverso dal mio - esempio: Fabrizio Zago non sempre è d'accordo con i disciplinari ecocert e similari, quindi uno deve decidere a chi si uniforma e agire di conseguenza.

_________________
...perchè io VI VEDO.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Come effettuare le sostituzioni
 Messaggio Inviato: 27/03/2015, 17:52 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 25/06/2012, 11:50
Messaggi: 63
le proteine si sostituiscono tra loro?


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Come effettuare le sostituzioni
 Messaggio Inviato: 27/03/2015, 18:04 
Non connesso
Grande Capa
Grande Capa
Avatar utente

Iscritto il: 28/09/2006, 10:47
Messaggi: 34730
Località: Monfalcone
Senza problemi.

_________________
...perchè io VI VEDO.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Come effettuare le sostituzioni
 Messaggio Inviato: 01/04/2015, 15:57 
Non connesso
novellino
novellino
Avatar utente

Iscritto il: 06/03/2015, 23:28
Messaggi: 12
Località: Roma
per la sostituzione dei tensioattivi anche se uno vale l'altro bisogna ricalcolare comunque la SAL??


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Come effettuare le sostituzioni
 Messaggio Inviato: 01/04/2015, 16:04 
Non connesso
Grande Capa
Grande Capa
Avatar utente

Iscritto il: 28/09/2006, 10:47
Messaggi: 34730
Località: Monfalcone
perchè non si dovrebbe?

perchè non eri un asso in matematica, lo so!!! 8)

_________________
...perchè io VI VEDO.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Come effettuare le sostituzioni
 Messaggio Inviato: 01/04/2015, 16:24 
Non connesso
novellino
novellino
Avatar utente

Iscritto il: 06/03/2015, 23:28
Messaggi: 12
Località: Roma
beccata XD ma la sto riprendendo in mano piano piano :P


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Come effettuare le sostituzioni
 Messaggio Inviato: 14/07/2015, 16:00 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 05/08/2012, 17:21
Messaggi: 146
Località: Agrigento
Lola un dubbio che mi voglio togliere: In una lozione non a risciacquo, per capelli che prevede il poliquaternum7, si può sostituire quest'ultimo con il BTMS senza stravolgere il risultato finale della ricetta? Grazie in anticipo per la risposta


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Come effettuare le sostituzioni
 Messaggio Inviato: 14/07/2015, 16:10 
Non connesso
Grande Capa
Grande Capa
Avatar utente

Iscritto il: 28/09/2006, 10:47
Messaggi: 34730
Località: Monfalcone
il btms è solido e ceroso, il polyquaternium è liquido e bavoso, non possono essere uguali. Non dirmi che non ce l'hai, è una di quelle sostanze imprescindibili.

_________________
...perchè io VI VEDO.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Come effettuare le sostituzioni
 Messaggio Inviato: 14/07/2015, 16:13 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 05/08/2012, 17:21
Messaggi: 146
Località: Agrigento
No io li ho tutti e due era per dare una risposta a due saputelle che mi hanno messa in croce solo perché gli ho detto che secondo me non potevano essere sostituiti senza stravolgere la ricetta. Grazie per la prontezza della risposta.


Ultima modifica di LOMBANTO il 14/07/2015, 16:20, modificato 1 volta in totale.

Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Come effettuare le sostituzioni
 Messaggio Inviato: 14/07/2015, 16:20 
Non connesso
Grande Capa
Grande Capa
Avatar utente

Iscritto il: 28/09/2006, 10:47
Messaggi: 34730
Località: Monfalcone
Bene, vedo che siamo d'accordo.

_________________
...perchè io VI VEDO.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Come effettuare le sostituzioni
 Messaggio Inviato: 14/07/2015, 16:22 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 05/08/2012, 17:21
Messaggi: 146
Località: Agrigento
Assolutamente si. Ho imparato da te e a mie spese, che alcuni prodotti non possono essere sostituiti con altri.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
 
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 13 messaggi ] 

Indice » I vostri problemi di pelle e capelli » Le basi dello spignatto


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti

 
 

 
Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Hosted by MondoWeb. Viaggi