Registrati    Login    Forum    Cerca    FAQ

Indice » Prodotti in vendita » I vostri commenti




Apri un nuovo argomento Questo argomento è bloccato, non puoi modificare o inviare ulteriori messaggi.  [ 6 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Cos'è e come si usa il trucco minerale (MMU)
 Messaggio Inviato: 03/03/2008, 18:39 
Non connesso
Moderatrice Glitter
Moderatrice Glitter
Avatar utente

Iscritto il: 20/02/2007, 13:43
Messaggi: 2901
Località: Roma
Viste le continue domande a cui per me è materialmente impossibile rispondere sempre , ho pensato che potesse essere utile scrivere qui una sorta di "guida generale" al mineral make up(MMU).
L'argomento è vastissimo per rissumerlo brevemente ma ci proverò e aggiornerò se necessario .


Introduzione al Makeup Minerale:

Si tratta semplicemente di minerali , che ci offre la terra , polverizzati e micronizzati ( ad esempio la Mica ) con processi meccanici assolutamente sicuri e garantiti da anni di esperienza .

Perchè il Makeup Minerale?

Perchè è una scelta consapevole , laddove vuoi migliorare nettamente la qualità della tua pelle ( e della tua vita ) .

Questo tipo di trucco ( completamente naturale ) è anche raccomandato da dermatologi e chirurghi plastici , perchè è studiato appositamente per pelli molto sensibili , che soffrono anche di acne, rossori o infiammazioni provocati da cause più disparate ( peeling, dermoabrasioni ecc. ) e tante altre imperfezioni ( come ad esempio cloasma e/o macchie cutanee ) , garantendo un effetto coprente immediato e naturale . Proprio perché i prodotti non sono originati chimicamente, la tua pelle sarà meno disidratata e irritata , sarà anche protetta dallo smog e l'effetto sarà incredibilmente leggero sul tuo viso. Anche chi ha problemi di sebo , troverà beneficio , dato che le polveri si depositano superficialmente , fissandosi , e assorbendo gli eccessi di grasso .
Il suo effetto finale è luminosissimo e sottolinea i tuoi toni e sottotoni . Le polveri si possono mescolare tra loro , offrendoti la possibilità di "giocare" con i colori .
Il Mineral Makeup non ha data di scadenza ( seppure per legge deve essere segnata una data sulla confezione ) a meno che non vi siano introdotte materie prime come il zea mais ecc .
Il Mineral Makeup ha bassissimi rischi di allergia ( dato che non contiene parabeni e non continene nickel ) ed è consigliato anche alle pelli più delicate e sensibili .
Ha un alto grado di resistenza all’acqua e al sudore e dura quasi tutta la giornata senza bisogno di ritocchi.
Non ha coloranti e/o profumi di sintesi o sostanze chimiche o derivati del petrolio.
Il Mineral Makeup lascia respirare la tua pelle ! Non ostruisce i pori .
Nessuno di questi prodotti è stato o mai sarà testato su animali.



Alcuni suggerimenti per muovere i primi passettini in questo mondo di polverine magiche :

Ho notato che molte ragazze nuove trovano difficoltoso stabilire il proprio colore e forse per timore , non si lanciano in sperimentazioni , come ad esempio feci io agli inizi , buttandomi senza chiedere niente a nessuno.
Percui vi scrivo qui una regola GENERALE , che può essere un buon punto di partenza per tutte.

Azzeccare il proprio colore/sottotono sembra difficile ma in realtà non lo è . Prima di tutto bisogna capire il proprio sottotono , ovvero il proprio colore . A volte quando ci guardiamo allo specchio , abbiamo l'impressione di essere rosate ma invece non lo siamo.
Ci sono tanti sottotoni, i più comuni sono : neutral ( un misto bilanciato di toni caldi e freddi ) , warm ( toni caldi ) , cold ( toni freddi), olive ( toni tendendi all'olivastro, quindi molto caldi ) oppure beige ( toni pesca ) . Per la scelta può aiutare LA LUCE DEL SOLE naturale , NON luce artificiale . Se usate la luce articificiale assicuratevi che sia luce fredda .
Inoltre dovete provare ad applicare la polvere sul viso : se il fondotinta si "fonde" perfettamente con la vostra carnagione , il colore è quello.
Tenete ben presente però , che spesso il viso è più scuro del collo, quindi a volte bisogna usare due tonalità da sfumare bene per evitare lo stacco .
In linea di massima , per capire se avete sbagliato il colore quando una warm/olive mette un fdt che non è adatto ( cold o neutral ) l'effetto sarà di pelle "cinerea" ( insomma stile lenzuolino del fantasma formaggino ) ; invece se le cold/neutral mettono il warm , diventano arancioni . La via di mezzo è il beige , percui dovrete fare un bel pò di prove senza lesinare test sui samples.

Personalmente consiglio sempre, senza mai stancarmi di dirlo, in caso di incertezza , di usare un fondotinta più chiaro perchè è molto più semplice correggerlo con una cipria, un bronzer o un fard più scuri . Mentre se ne adoperate uno scuro, avrete un effetto maschera che non si può aggiustare in nessuna maniera , anzi .

Per quanto riguarda "'intensità" del vostro tono , ci sono parecchie possibilità , partendo dal Fair ( carnagione diafana) , passando per il light, il medium e il tan . In mezzo ci sono le combinazioni quali light/medium oppure medium/tan che solitamente staccano di mezzo tono .

Suggerimento : non abbiate mai paura di sperimentare o di pasticciare con queste polveri , è il modo migliore per far pratica e capire a che gruppo si appartiene .

Applicazioni :

Questo tipo di trucco va applicato su una buona base idratante , in genere con un pennello a setole dense detto Kabuki . Va dosato in una ciotolina , mescolato col pennello che verrà poi sbattuto delicatamente per far cadere l'eccesso e poi appliccato con movimenti circolari sul viso e collo .
L'operazione si può ripetere per tutte le volte che si vuole , fino a raggiungere la coprenza voluta . Un buon pennello vi garantisce almeno un 90% di una riuscita di applicazione.
Per chi è alle prime armi , tuttavia, può trovare difficile usare questo strumento , perciò può serenamente usare una spugnettina ( da cipria a pelo raso , il classico "pouff" ) per truccarsi . Faccio notare che usarla umida, aumenterà la coprenza ma dovete fare estrema attenzione all'applicazione perchè l'umido può creare macchie di prodotto in alcuni punti.

Per le ciprie consiglio un buon pennellone a setole fitte , idem per il blush .

Per gli occhi , ci sono una infinità di pennellini e la cosa migliore è comprare quelli che vi sembrano più adatti alla vostra manualità : da quello a lingua di gatto al pennellino con la spugnetta/sfumino ( quest'ultimo ottimo per le applicazioni wet ) .


Credo sia tutto :D buon divertimento !

_________________
Immagine


Ultima modifica di Scintilla il 08/07/2009, 13:52, modificato 4 volte in totale.

Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 17/04/2008, 11:56 
Non connesso
Moderatrice Glitter
Moderatrice Glitter
Avatar utente

Iscritto il: 20/02/2007, 13:43
Messaggi: 2901
Località: Roma
Qui di seguito alcune FAQ che mi vengono spesso rivolte :

Che differenza c'è tra fondotinta e cipria ?
Il fondotinta è creato in modo da offrire una certa coprenza , per uniformare l'incarnato e celare piccoli difetti . La cipria , a seconda del tipo , può rifinire , illuminare o assorbire un pò il sebo .

Posso usare solo la cipria invece del fondotinta ?
Si , puoi usarla . Ma solo se vuoi donare alla tua pelle un aspetto più setoso e luminoso . La cipria , in genere , non copre i difetti .

Cosa è un concealer ? E un cover up ? Sono la stessa cosa?

No , non sono la stessa cosa . Il concealer è una sorta di fondotinta molto coprente che si usa generalmente per nascondere difetti vistosi come acne o rosacea ecc.
Il cover-up ha una grande coprenza , ma è consigliabile usarlo ( dati i colori vistosi ) solo per piccole zone come brufoli o occhiaie .

Ma posso usare una cipria mineral su un fondotinta "normale" ?
Si , puoi usarla .

Sono indecisa su che colore di fondotinta comprare : se poi sbaglio?
Nessun problema : acquista sempre due tonalità ( una chiara e una più scura ) così puoi mescolarli fino a trovare il colore adatto . Lo stesso dicasi per le ciprie o per gli ombretti o anche i blush .

Che ci faccio con un bronzer ?
In media si usa su tutto il viso al posto della cipria per "colorare" il pallore , ma se ti accorgi che il colore è troppo scuro , puoi usarlo come blush solo sulle guance oppure come ombretto .

Posso usare un blush come rossetto ?
Se il colore che hai scelto è "lip safe" si .

Che vuol dire lip safe ?
Lip safe vuol dire che è una polvere adatta ad uso sulle labbra , quindi non dannoso anche se ingerito a piccole dosi sotto forma di rossetto .

Non sono capace ad usare il kabuki ...come mi trucco ?
Puoi usare una spugnettina oppure un piumino da cipria ( a pelo raso , tipo vellutino ) e il risultato è molto omogeneo e coprente .

Come trucco gli occhi ? E' sufficiente uno sfumino ?
Si , è ottimo per le applicazioni sia wet che dry .

E' normale che dopo aver applicato il MMU , con il sudore pizzichi un pò il viso. E' colpa del sudore o c'è qualche ingrediente irritante?? Mi sembra di aver capito che il tuo MMU è sicuro al 100%, vero?
Con il caldo è normale avere qualche fastidio : il sudore è molto acido e può succedere di riscontrare qualche pizzicore ( succede pure a me ogni tanto ) ; non ti preoccupare perchè se è un fenomeno passeggero , è dovuto solo alla reazione alla temperatura e ai peletti dei pori che vengono solleticati. Ovviamente se noti arrossamenti gravi e che non passano ,allora potresti avere un'intolleranza a qualche ingrediente . Prova ad usare una buona base idratante prima .

_________________
Immagine


Ultima modifica di Scintilla il 15/01/2010, 12:42, modificato 4 volte in totale.

Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 17/09/2008, 17:53 
Non connesso
Moderatrice Glitter
Moderatrice Glitter
Avatar utente

Iscritto il: 20/02/2007, 13:43
Messaggi: 2901
Località: Roma
L'annoso dubbio . Ovvero antiossidanti e spf .

E' un dubbio al quale è difficile rispondere . Molte mi chiedono se applicare MMU fa invecchiare precocemente la pelle perchè pare che l'ossido di zinco ivi contenuto si ossidi ( appunto ) all'aria o a contatto con alcuni altri fattori chimico/fisici.
Ebbene io non sono nè un chimico nè un fisico e tanto meno una esimia cosmetologa : tutto ciò che so deriva dall'esperienza , ho sperimentato tanto e tanto ho chiesto e ho letto. Ma mai mi fermo dal chiedere e leggere ancora .
Pertanto da quello che mi risulta , seppure ci fosse la possibilità di ossidazione , restando il MMU solo in superficie , dubito che possa davvero creare disagio . Il nutrimento della nostra pelle arriva da dentro , non da fuori . Da fuori possiamo "metterci la toppa" usando tonici e creme ecc.ecc. ma di certo il MMU è sicuramente migliore di tutto il resto del trucco in commercio ( a mio modesto parere , posso benissimo essere smentita ) perchè comunque non occlude i pori .
Io mi trucco con questi prodotti da più di un anno e in tutta onestà ho visto solo miglioramenti : le rughe c'erano e sono rimaste . Se non se ne vanno con lo jaluronico ecc.ecc. , vi pare che si possa fare altro per salvarci? Direi di no .
Un buon consiglio è senza dubbio quello di Lola : ovvero applicare un tonico alla vitamina c dopo lo strucco , e comunque usare creme con questa vitamina per ridonare un pò di acidità alla pelle .

Per quanto riguarda il fattore di protezione : non ho documenti provati e certi , ma si aggira attorno ai 4-6 .
Nel mmu ci sono filtri solari fisici che un pò fanno barriera sul viso , ma ovviamente come dice pure Lola , non c'è modo di sapere se la stesura è sufficiente da garantirne l'effetto protettivo .
In inverno e in città , non è necessario usare la protezione solare aggiuntiva perchè comunque ( a patto che sia stato applicato a dovere ) un paio di strati di mmu tra fondo e cipria , bloccano a sufficienza .
In estate si può usare solo la crema solare come base idratante e protettiva . Oppure si può mescolare un pò di polvere direttamente nella crema per renderla colorata e avere così un doppio effetto .

Usatelo con intelligenza, come ogni altro prodotto . E ricordatevi che è solo trucco , non fa miracoli ;)

_________________
Immagine


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 17/09/2008, 18:00 
Non connesso
Grande Capa
Grande Capa
Avatar utente

Iscritto il: 28/09/2006, 10:47
Messaggi: 26897
Località: Monfalcone
Teniamo conto poi che i colori usati nel make up minerale sono gli stessi identici colori che vengono usati nel resto del makeup, solo che gli altri hanno eccipienti che il mineral makeup non ha. Possiamo dire che il mineral è colore puro, il resto è colore + siliconi, emulsionanti e tutto quello che serve. In ogni caso se ci si pone il problema per l'MMU ci si dovrebbe porre lo stesso problema per il trucco "classico" visto che i coloranti usati sono proprio gli stessi.

_________________
...perchè io VI VEDO.


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 17/12/2009, 12:19 
Non connesso
Moderatrice Glitter
Moderatrice Glitter
Avatar utente

Iscritto il: 20/02/2007, 13:43
Messaggi: 2901
Località: Roma
IL MISTERO DELLE POLVERI

Mi viene spesso chiesto se truccarsi con questi prodotti sia pericoloso per la salute , dato che essendo in polvere si possono inalare per errore .

Dunque io non sono una produttrice o un medico , ma mi sono informata e posso dire con certezza che : a meno che non vi facciate una striscia di mineral tirandola col naso , di certo non correte rischi . Inoltre non è che passate 10 ore al giorno a truccarvi , suppongo .

Le particelle sono volatili , ma sono pure più "dense" della polvere normale ( e quanta ne respiriamo ogni giorno ? ) e di certo se per caso ve ne finisce un pò troppa nel naso , vi basta soffiravelo per ripulirlo .
Le particelle davvero dannose sono quelle invisibili dello smog , che non vengono bloccate dai peletti .

_________________
Immagine


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Cos'è e come si usa il trucco minerale (MMU)
 Messaggio Inviato: 19/03/2013, 11:12 
Non connesso
Moderatrice Glitter
Moderatrice Glitter
Avatar utente

Iscritto il: 20/02/2007, 13:43
Messaggi: 2901
Località: Roma
La cipria, questa sconosciuta...

In molte, ho notato, cascano dalle nuvole quando suggerisco di usare sempre una buona cipria per rifinire il trucco. Ne ho parlato spesso nei vari topic sul forum, ma credo sia una buona cosa fare un breve riassunto anche qui .
Ci sono vari tipi di ciprie, da quelle in polvere a quelle compatte e la scelta deve ricadere solo sulla tipologia più adatta alle nostre personali esigenze.
La cipria in polvere libera può essere composta da vari ingredienti o anche da sola sericite o silice , mentre quella compatta ovviamente ha necessità di aggiunte per renderla più "compatta" appunto e solitamente la consiglio a chi deve fare ritocchi durante la giornata e trova scomodo l'ovvia jar con la polvere o necessita di maggiore coprenza .
La cipria compatta copre di più di quella in polvere.( a patto che sia ben formulata)

La funzione della cipria , a seconda di come è formulata, è molteplice e non dovete assolutamente sottovalutarla.
Sia che usate un fondo minerale in polvere che liquido, o un fondo siliconico, la cipria può servire a seconda dei casi a:
- fissare
- illuminare
- scurire
- opacizzare
- uniformare
- correggere il sottotono

Io la trovo fondamentale per rifinire il trucco, in genere dona un tocco , come dicono su AZ, "bonne mine" e normalmente aiuta anche la durata del trucco in generale.
Poi ci sono svariate possibilià di uso, anche da sola per chi non ha imperfezioni da coprire, ma ciò sta , come già affermato, dalle necessità personali.

Il colore di una cipria è importantissimo!

Ce ne sono di rosa, di pesca, di dorate, di beige, di marroncine, color gesso...

Qualora si trovi un fondotinta perfetto come colore, la cipria va applicata incolore/trasparente per non invalidare il tono del suddetto.
Se invece abbiamo sbagliato l'acquisto, e il fondo è troppo chiaro, è bene usare una cipria leggermente colorata ( il colore lo dovete ragionare in base al risultato che volete ottenere col vostro sottotono) che per quanto sia delicata, datemi retta, vi risolve il problema facilmente.

Se invece avete scelto un fondo troppo scuro, la cosa si fa complessa ma è comunque risolvibile: struccatevi e mescolate un poco per volta della cipria bianca al fondo ( se è in polvere beninteso) e controllate man mano il risultato fino a giungere ad un tono che vi soddisfa.
Se il fondo è liquido non c'è molto da fare , ma una cipria compatta bianchissima può aiutare moltissimo.

Mi sembra di aver detto tutto !

_________________
Immagine


Top 
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
 
Apri un nuovo argomento Questo argomento è bloccato, non puoi modificare o inviare ulteriori messaggi.  [ 6 messaggi ] 

Indice » Prodotti in vendita » I vostri commenti


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 7 ospiti

 
 

 
Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Hosted by MondoWeb