Registrati    Login    Forum    Cerca    FAQ

Indice » L'inci, questo sconosciuto » Dritte cosmetiche




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 78 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Lezioni di vita: come vanno davvero le cose in cosmetica
 Messaggio Inviato: 07/04/2011, 10:13 
Non connesso
novellino
novellino

Iscritto il: 11/09/2008, 16:19
Messaggi: 6
Si paga la pubblicità in realtà


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Lezioni di vita: come vanno davvero le cose in cosmetica
 Messaggio Inviato: 29/04/2011, 21:17 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 17/04/2011, 15:10
Messaggi: 492
Località: Milano
oddio mi state aprendo un mondoo!! e pensare che invidiavo le signore che si potevano permettere di spendere centinaia di euro in profumeria dove ho avuto modo di lavorare per un breve periodo!!


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Lezioni di vita: come vanno davvero le cose in cosmetica
 Messaggio Inviato: 05/05/2011, 11:47 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 15/11/2010, 2:07
Messaggi: 111
Località: Milano
ma davvero queste creme non hanno nulla di buono??

mi spiego: sono d'accordo sulle quantità infinitesimali di attivi; sono d'accordo sull'uso di sostanze nocive all'ambiente, etc etc... su queste cose NON CI PIOVE.

ma chiediamoci onestamente (per lo meno io scrupolosamente me lo chiedo): possiamo davvero noi in casa, spesso con nozioni amatoriali di cosmetica, sostituire anni e anni di ricerca di migliaia di laboratori, dove vengono investiti valanghe di soldi in macchinari sofisticati, test in vitro, in vivo, etc (perchè la cosmetica frutta moltissimo e chissà quante case cosmetiche vorrebbero creare davvero il miracolo antietà per conquistare il mercato!!!)

ad esempio un fattore che mi crea sempre mille dubbi è la Capacità di Permeabilità e Assorbimento degli attivi che usiamo... ma davvero come li mescoliamo noi penetrano davvero nella nostra pelle? perchè io so che l'assorbumento e la veicolazione degli attivi è uno dei grandi "crucci" delle case cosmetiche e su questo fanno una marea di esperimenti....

ora lo so che sembro l'eretica della situazione, e riceverò una marea di risposte, del tipo "quanto ci fanno male i petrolati e quanto ce li fanno pagare... ", ma NON è questo il punto. Il punto è se invece c'è anche qualcosa di... positivo, tutto sommato.
niente paura: io spignatto (umilmente), sono fan dell'ecobio, non entro più in profumeria da un anno e mezzo a questa parte, ma non voglio neanche diventare una cieca integralista...

voglio riflettere con voi su DOVE POSSIAMO DAVVERO ARRIVARE DA SOLE con la bagnomaria e minipimer, e cosa possiamo DAVVERO fare per avere veri risultati ed infine.... SE E COSA dobbiamo davvero riconoscere a chi si occupa di queste cose in modo scientifico e con mezzi - ahimè - più adeguati e potenti dei nostri...

mi piacerebbe sapere cosa ne pensate voi, dopo averci riflettutto un po' :-))

_________________
novellina che condivide semplici spignatti
http://www.youtube.com/user/FranceskaMakeUp


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Lezioni di vita: come vanno davvero le cose in cosmetica
 Messaggio Inviato: 05/05/2011, 11:54 
Non connesso
maestrina moderatrice
maestrina moderatrice
Avatar utente

Iscritto il: 07/10/2006, 16:39
Messaggi: 10497
FranceskaMakeUp ha scritto:
ma davvero queste creme non hanno nulla di buono??

L'utilizzo di anni di cosmesi acquistata nei tradizionali canali a che risultati e riflessioni ti hanno portato? Sui piatti della bilancia devi mettere entrambe le condizioni, è ovvio che il prodotto industriale ha la sua brava tecnologia alle spalle ma quello che conta è il risultato che vediamo.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Lezioni di vita: come vanno davvero le cose in cosmetica
 Messaggio Inviato: 05/05/2011, 12:01 
Non connesso
Spignattatrice
Spignattatrice
Avatar utente

Iscritto il: 11/09/2008, 9:55
Messaggi: 10640
Località: S. Gimignano
C'è anche da dire che noi comunque sfruttiamo (biecamente :) ) le loro ricerche sugli attivi e quant'altro, per poi utilizzarli davvero, al contrario di loro, nei nostri cosmetici


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Lezioni di vita: come vanno davvero le cose in cosmetica
 Messaggio Inviato: 05/05/2011, 20:17 
Non connesso
Spignattatrice Esperta
Spignattatrice Esperta
Avatar utente

Iscritto il: 18/05/2010, 15:43
Messaggi: 2152
Località: napoli
@Francesca
Io credo che i tuoi dubbi siano legittimi se applicati alle modalità di estrazione degli attivi, ma come spesso ho visto sottolineato, chi ha imparato a spignattare su questo forum acquista e usa gli stessi principi attivi che usano le ditte cosmetiche, con attenzione e competenza, studiando le schede tecniche.La differenza semmai la fanno le dosi, visto che non e' il risparmio la nostra priorità'Per quanto riguardo l'attrezzatura posso sbagliarmi ma credo che l' uso o meno di un turboemulsore influenzi la texture di una crema ma non l' efficacia.
Continua a spignattare e credi ai risultati :ok:

_________________
Odio gli indifferenti.
A.Gramsci


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Lezioni di vita: come vanno davvero le cose in cosmetica
 Messaggio Inviato: 09/05/2011, 10:38 
Non connesso
Grande Capa
Grande Capa
Avatar utente

Iscritto il: 28/09/2006, 10:47
Messaggi: 35473
Località: Monfalcone
Franceska i tuoi dubbi sono leciti; rispondo però che i test sull'efficacia di una tale sostanza spesso sono fatti a concentrazioni che poi non ritroviamo nel cosmetico finale.
E aggiungo che io personalmente, anche se amo giocare con gli attivi e le concentrazioni e le sinergie, sono piuttosto scettica, non mi aspetto affatto che la mia crema superzeppa mi tolga anche solo sei mesi di età, però sono sicura che mantiene la mia pelle al meglio delle sue possibiltà ovvero che non mi fa danni che magari un cosmetico fatto con sostanze poco adatte può farmi (ad esempio non mi succede più di spellarmi come un serpente in muta a febbraio, cosa che era fissa ogni anno finchè non ho iniziato a spignattarmi i prodotti per il viso). Poi è chiaro che il cosmetologo con anni di studi alle spalle e anni di esperienza ne capisce ben più di me ed è in grado di formularsi il miglior prodotto per il viso; il problema è che quando il prodotto è formulato per andare in produzione deve rispondere ad esigenze che noi non abbiamo: grande stabilità nel tempo (anni ed anni), costi contenuti, aspetto estetico ottimo o buono, ridotta possibilità di dare reazioni allergiche. Per tutti questi motivi alla fine spesso si taglia sugli attivi.

_________________
...perchè io VI VEDO.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Lezioni di vita: come vanno davvero le cose in cosmetica
 Messaggio Inviato: 09/05/2011, 15:37 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 07/09/2010, 23:36
Messaggi: 306
FranceskaMakeUp ha scritto:

ad esempio un fattore che mi crea sempre mille dubbi è la Capacità di Permeabilità e Assorbimento degli attivi che usiamo... ma davvero come li mescoliamo noi penetrano davvero nella nostra pelle? perchè io so che l'assorbumento e la veicolazione degli attivi è uno dei grandi "crucci" delle case cosmetiche e su questo fanno una marea di esperimenti....


Se per 'esperimenti' intendi i famosi "test di autovautazione su 20 donne" allora stiam freschi.
Se, invece, intendi i test in vitro beh...loro, come mi pare dicesse Lola, provano con concentrazioni ben diverse da quelle che poi ritroviamo nei barattoli.

Se certi prodotti, anche carissimi, funzionassero *davvero*, le grandi vips non andrebbero dal chirurgo a farsi tirare. Insomma, io credo che, per quanto un cosmetico possa funzionare, incida solo al 10% (magari!) su quel che accade alla nostra pelle.
Però vorrei che quel 10% sia potenziato al massimo.. ossia che se voglio mantenere idratata la pelle, che l'idratazione ci sia davvero, e non che si tratti di un'impressione data da texture e ingredienti "ingannevoli" (=tipo siliconi).
Perchè, a parer mio, le grandi case cosmetiche investono nella ricerca di formulazioni che lì per lì diano piacevolezza d'uso, profumini sofisticati, tocco setoso. Il resto viene dopo, perchè da un prodotto che compri non vuoi aspettarti qualcosa di appiccicaticcio e che vada a male dopo 2 anni.

Le robe industriali sono quasi eterne. Io ho un fluido oil of olaz di mia mamma che sarà stato aperto 15 anni fa ed è ancora lì, a mezzo flacone, perfetto come il primo giorno.
Sarà una mia idea, ma tutto ciò che dura così tanto immutato è per forza di cose 'inerte', 'statico', tutt'altro che 'attivo'. :ok:


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Lezioni di vita: come vanno davvero le cose in cosmetica
 Messaggio Inviato: 10/05/2011, 7:37 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 18/04/2011, 11:12
Messaggi: 73
FranceskaMakeUp ha scritto:

mi piacerebbe sapere cosa ne pensate voi, dopo averci riflettutto un po' :-))

Tempo fa mi aveva colpito una pubblicità di uno shampo, diceva più o meno "i capelli appaiono più lucidi e sani". Non "sono", ma "appaiono". In questa scelta di parole c'è tutto quello che penso a proposito degli studi dei grandi laboratori cosmetici che per forza di cose (e di marketing) devono creare soprattutto un prodotto che soddisfi la clientela nel più breve tempo possibile. La concorrenza è spietata e vince la guerra delle vendite il prodotto cosmetico che ci fa "apparire" immediatamente più belli e sani, perchè l'impressione è quella di un prodotto che funziona al meglio. Il resto è conseguenza (e silicone :D: ).


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re:
 Messaggio Inviato: 21/03/2012, 1:20 
Non connesso
utente
utente

Iscritto il: 08/02/2012, 1:25
Messaggi: 20
Laura ha scritto:
BEE ha scritto:
riposto la domanda .....secondo voi fanno tutti così? :evil:


Stiamo parlando di cosmetici non di farmaci salvavita; .

Si concordo anche io in pieno con quello che dici tu ed anche altre qui.
Io ho una farmacia , da sempre...e vendo oltre ai farmaci anche tutto il resto , che mi viene richiesto e che propongo, cosmetici...ottimi..buoni..mediocri e anche scarsini... A volte le clienti mi rispondono:
Beh se costa tanto ...di deve essere qualcosa di buono...quindi si autoconvoncono che il cosmetico funziona che le loro esigenze...
Ma credete a me che lo dico davvero spontaneamente...
Non funzionano neanche gli integratori...ma veramente dico...
Sono i farmaci...quelli seri...pressione ..diabete...a volte tumori..ecc
Quindi giustamente..stiamo parlando di giochi..solo balocchi!!!!
Con i quali pero' si fanno miliardi di euro...è questo il fattaccio!!!!
Comunque e questo lo dico alle farmaciste di famiglia...e siamo una truppa oramai...
Almeno noi...che sappiamo leggere un inci...
NON FACCIAMOCI PRENDERE PER IL ....CASO!
buoni spignatti a tutti!

_________________
La Bellezza Salvera' Il Mondo!"


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Lezioni di vita: come vanno davvero le cose in cosmetica
 Messaggio Inviato: 24/09/2012, 15:32 
Non connesso
Spignattatrice
Spignattatrice

Iscritto il: 08/09/2012, 16:59
Messaggi: 1805
ho speso un sacco di soldi per cosmetici di tutti i tipi: bio, non bio, costosi, più economici, per trattamenti dall'estetista (per togliere le macchie solari).
Risultati? le macchie se mi abbronzo ritornano,borse e occhiaie me le tengo, le smagliature pure, la cellulite il giorno del mio trentesimo compleanno è comparsa come la madonna...(ora mi fermo altrimenti pensate che sia un mostro :D: )
questo per dire che i miracoli nessuna crema li fa, nemmeno se c'è dentro l'oro.
Però la soddisfazione di creare una crema è tanta e inoltre sentirmi dire ad esempio da mia zia (che ha una dermatite alle mani da 10 anni terribile) che la crema mani che le ho fatto (quella di Landre) che tra l'altro non spicca per principi attivi le ha alleviato il disturbo come mai nessun prodotto costoso di ogni tipo prescritto dal dermatologo, da soddisfazione. Sia chiaro che la dermatite c'è ancora,ma la pelle evidentemente ha apprezzato.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Lezioni di vita: come vanno davvero le cose in cosmetica
 Messaggio Inviato: 22/03/2013, 19:00 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 15/03/2013, 20:11
Messaggi: 522
Beh conosco tante persone che preferiscono comprare un prodotto a 50 euro pensando che sia miracoloso solo perchè è di un dato marchio ("se costa tanto un motivo ci sarà no?"), non mi stupisce che il mercato non sia fallito...
fa niente se poi prendono un prodotto che nei negozi cinesi ti buttano fuori a 5 euro...e riescono a guadagnarci pure...
sinceramente non mi spiace per chi sceglie di comprare certe marche, o di farsi abbindolare perchè è troppo pigra per informarsi/cercare alternative...mi spiace più per l'ambiente, perchè è l'unico a farci le spese senza nessuna colpa... :(


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Lezioni di vita: come vanno davvero le cose in cosmetica
 Messaggio Inviato: 16/07/2013, 16:25 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 24/05/2013, 14:58
Messaggi: 104
Come mi trovo bene con le creme che faccio non si può capire.

Comunque beccatevi questa mappazza di inci: http://www.schlenczek.sehenswert.de/INCI-liste.pdf

(Lola, se sono troppo cattiva dimmelo che cancello)


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Lezioni di vita: come vanno davvero le cose in cosmetica
 Messaggio Inviato: 22/07/2013, 18:02 
Non connesso
Grande Capa
Grande Capa
Avatar utente

Iscritto il: 28/09/2006, 10:47
Messaggi: 35473
Località: Monfalcone
No, visto che sta su internet ci badino loro alla segretezza delle loro formule.

_________________
...perchè io VI VEDO.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Lezioni di vita: come vanno davvero le cose in cosmetica
 Messaggio Inviato: 22/07/2013, 21:08 
Non connesso
Spignattatrice
Spignattatrice
Avatar utente

Iscritto il: 04/02/2012, 15:52
Messaggi: 5288
Località: ...nell'insediamento celtico di Monterenzio
Apppppperó!!!!!!! :oo: :oo: :oo:

e noi che ci sbattiamo a cercare gli attivi migliori.....

_________________
Immagine


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Lezioni di vita: come vanno davvero le cose in cosmetica
 Messaggio Inviato: 22/07/2013, 21:21 
Non connesso
Spignattatrice Esperta
Spignattatrice Esperta
Avatar utente

Iscritto il: 18/05/2010, 15:43
Messaggi: 2152
Località: napoli
Dopo che li hai trovati inseriscili allo 0,01 mi raccomando :D:

_________________
Odio gli indifferenti.
A.Gramsci


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Lezioni di vita: come vanno davvero le cose in cosmetica
 Messaggio Inviato: 22/07/2013, 21:50 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 25/06/2009, 23:26
Messaggi: 2209
Scusate non ho parole :oo:

_________________
Soffro di insomma.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Lezioni di vita: come vanno davvero le cose in cosmetica
 Messaggio Inviato: 22/07/2013, 23:40 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 18/04/2013, 10:36
Messaggi: 160
Località: Repubblica Democratica delle Banane
ludovica66 ha scritto:
Dopo che li hai trovati inseriscili allo 0,01 mi raccomando :D:


:oo:
Che roba...magari fosse lo 0,01!
Un altro po' e gli ci voleva il foglio d'allungamento per i decimali!!!
Avranno scorta in mignonette da 10 ml: costano, cicce, mica si può sprecare danaro per la nostra pellaccia!
:bam:

_________________
Per vivere ci vuole molto coraggio o molta ironia.
Chi difetta di entrambe vive lo stesso, ma male. (E. Arlotti)
* * *
Uno sguardo più puro sul mondo che la civiltà è ora, pagando
Decidi: cosa, come, quando.
Comodo ma, come dire, poca soddisfazione, Signore (Csi)


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Lezioni di vita: come vanno davvero le cose in cosmetica
 Messaggio Inviato: 23/07/2013, 8:34 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 20/02/2010, 13:00
Messaggi: 3065
Località: abruzzo
Non so se ridere o piangere :oo:

TOCOPHEROL 0.0001 :oo:
INOSITOL 0.0075
PANTHENOL 0.004
NIACINAMIDE 0.0015 :oo: :oo:

_________________
Not all those who wander are lost...

Il mio blog truccoso: Cosmetic land


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Lezioni di vita: come vanno davvero le cose in cosmetica
 Messaggio Inviato: 23/07/2013, 14:27 
Non connesso
Spignattatrice
Spignattatrice

Iscritto il: 08/09/2012, 16:59
Messaggi: 1805
la cosa inquietante è che queste percentuali irrisorie potrebbero essere omesse in inci (credo) proprio perchè sotto la soglia minima, però fanno figo il prodotto, e vengono omessi (perchè consentito dalla legge) i conservanti e le schifezze che ci sono nelle materie prime (tipo formaldeide and company) presenti in percentuali più alte sicuramente. bè non ci vuole molto ad essere in percentuali maggiori di queste.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
 
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 78 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4  Prossimo

Indice » L'inci, questo sconosciuto » Dritte cosmetiche


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti

 
 

 
Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Hosted by MondoWeb. Viaggi