Registrati    Login    Forum    Cerca    FAQ

Indice » L'inci, questo sconosciuto » Dritte cosmetiche




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 51 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 09/09/2008, 16:47 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 05/10/2006, 17:39
Messaggi: 670
Località: sulle dolci colline tra Pesaro e Urbino...
E mo' arrivo anch'io 8)
Immagina questa situazione: casa di campagna abbastanza isolata, niente allaccio in fognatura. Tutti gli scarichi sono convogliati in una vasca imhoff, suppongo, che va a rilasciare acque reflue cariche di detersivi e liquami poco lontano da casa. Brutta cosa.
Come si rimedia ad una situazione come questa? 50 anni fa era legale, oggi non più (credo). L'allaccio alla fognatura non è fattibile, credo che ci vorrebbero qualcosa come 150 metri di condutture per arrivare al collettore fognario... con spese altissime.
In casi come questo, cosa si dovrebbe fare?

_________________
"Quando l'ultimo albero sarà abbattuto,
quando l'ultimo fiume sarà avvelenato,
quando l'ultimo pesce sarà catturato,
allora vi accorgerete che i soldi non si possono mangiare"
(monito degli indiani Cree del Quebec)


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 09/09/2008, 17:35 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 04/09/2008, 14:11
Messaggi: 2755
Località: Verona
le vasche imhoff sono tutt'ora installate e perfettamente legali.
Esiste un decreto del ministero dell'ambiente apposito con alcune regole per l'installazione (distanze minime, profondità della vasca, dimensioni delle varie sezioni della stessa), ma è una pratica ben nota e perfettamente compatibile con l'ambiente circostante.
Nulla di quello che un'abitazione produce è totalmente incompatibile con l'ambiente circostante: il liquame si sedimenta sul fondo della vasca per la prima fase,anaerobica di digestione. Nella seconda fase, aerobica e che si realizza mediante introduzione di aria di ventilazione apposita, i batteri e compagnia bella trasformano in sali minerali le sostanze organiche presenti nel sedimento,
Le acque chiare separate man manosalgono e vengono convogliate al terreno circostanze, senza alcun pericolo di inquinamento.
Esiste il testo unico ambientale, d lgs 152/06 che regolamenta in maniera severa tutti i tipi di scarico.
Comunque tranquilla, gli unici pericoli di vera contaminazione provengono dagli scarichi industriali o di processo...per le case lunga vita alla fossa biologica!
(sono molti anche i paesi non isolati che ancora non hanno fognature centralizzate...)
:D:


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 09/09/2008, 18:40 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 05/10/2006, 17:39
Messaggi: 670
Località: sulle dolci colline tra Pesaro e Urbino...
Oh, grazie per la spiegazione... argomento interessantissimo.

Altra domandina da 100.000 euro: la vasca sgrassatrice per lo scarico della cucina.
L'ho pulita giusto ieri... e ho gettato il "contenuto infame" in un sacchetto chiuso, nella spazzatura indifferenziata. E' una vasca piccola, per cui non chiamo il camion con l'aspiraliquidi, tolgo il grosso e richiudo et voilà, sto bene per un annetto.
Va bene così o dovrei fare altrimenti?

_________________
"Quando l'ultimo albero sarà abbattuto,
quando l'ultimo fiume sarà avvelenato,
quando l'ultimo pesce sarà catturato,
allora vi accorgerete che i soldi non si possono mangiare"
(monito degli indiani Cree del Quebec)


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 09/09/2008, 18:47 
Non connesso
Spignattatore Esperto
Spignattatore Esperto

Iscritto il: 03/10/2006, 9:54
Messaggi: 4654
Lilli ha scritto:
la vasca sgrassatrice per lo scarico della cucina.


... Non mi ci fare pensare mi viene male solo all'idea ... io rimando sempre la pulizia più che posso ....

Poi faccio come te ... Triplo-quadruplo ... ... ... ...

PS .. ma quei blocchi schifosi bianco\giallognoli durissimi si formano per il detersivo della lavastoviglie secondo voi ?


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 10/09/2008, 9:46 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 04/09/2008, 14:11
Messaggi: 2755
Località: Verona
So che alcuni comuni hanno, all'interno delle isole ecologiche, appositi bidoni per i residui delle vasche sgrassatrici da cucina.
Quando hai un minuto prova a informarti. In mancanza di apposito bidone il sacchetto ben chiuso lo puoi buttare con il rifiuto indifferenziato, l'importante è che non sia messo nell'umido.

Cita:
ma quei blocchi schifosi bianco\giallognoli durissimi si formano per il detersivo della lavastoviglie secondo voi ?


beh il detersivo lavastoviglie dà una mano, soprattutto se in polvere (dunque meglio tabs e liquidi) ma la crosta c'è in ogni collettore ed è il prodotto della sedimentazione di tutto quello che viaggia con l'acqua, dai detersivi alla schiuma dalle particelle di calcare alla ruggine dalla polvere di caffè a tutto il resto.
Insomma anche se alla vista è terrificante direi che ci sono cose ben più schifose.....
:pig:


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 10/09/2008, 17:05 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 05/10/2006, 17:39
Messaggi: 670
Località: sulle dolci colline tra Pesaro e Urbino...
Anto, ti dirò... pensavo di aver bisogno di una maschera antigas, invece tutto sommato la mia vasca sgrassatrice non era messa così male. C'è da dire che non ho la lavastoviglie e uso il detersivo a base di glucosidi e betaina che faccio io... chissà se un buon detersivo può fare la differenza :)
Ah, siccome siamo praticamente vegetariani, in vasca non finiscono grassi pesanti. Forse anche questo è un punto a favore: l'odore era schifosetto sì, ma non da vomito come temevo :D:

_________________
"Quando l'ultimo albero sarà abbattuto,
quando l'ultimo fiume sarà avvelenato,
quando l'ultimo pesce sarà catturato,
allora vi accorgerete che i soldi non si possono mangiare"
(monito degli indiani Cree del Quebec)


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 10/09/2008, 17:44 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 04/09/2008, 14:11
Messaggi: 2755
Località: Verona
Cita:
siccome siamo praticamente vegetariani, in vasca non finiscono grassi pesanti.


al di là che uno cucini carne o meno i grassi non vanno mai buttati nello scarico, soprattutto se non avete fognature ma fossa settica.
Se avete la fossa infatti la poveretta non è in grado di digerire le sostanze oleose che galleggiano a vita impastando ed aiutando la formazione di depositi che porteranno tutto all'intasamento.Inoltre i poveri enzimi e batteri che pazientemente digeriscono tutti gli scarichi verranno praticamente soffocati dagli oli, per cui la vostra vasca diverrà inefficace con conseguente innalzamento del livello, strabocco e necessità di intervento di uno spurgo....
Dunque gli oli vanno raccolti in un bel barattolo e quando non si possono più riciclare vanno smaltiti presso gli appositi bidoni presso le isole ecologiche.
Mi raccomando
In genere i detersivi in polvere creano casino più che altro perchè la dose è sempre eccessiva, il soluto che non si scioglie si deposita e aiuta ad intasare e incrostare, tutto lì: non è un problema di composizione ma di fase e di quantità usata.... ...


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 10/09/2008, 17:51 
Non connesso
Spignattatore Esperto
Spignattatore Esperto

Iscritto il: 03/10/2006, 9:54
Messaggi: 4654
La compostiera da giardino ce la fa a digerire gli oli ?


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 10/09/2008, 18:02 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 05/10/2006, 17:39
Messaggi: 670
Località: sulle dolci colline tra Pesaro e Urbino...
Beh polipa... pensa a quei succulenti sughi dell'arrosto, o alla colata di grassi di una rosticciata di salsicce su grill elettrico :evil: è roba che volenti o nolenti finisce giù per lo scarico. Anche il poco olio che serve per friggere due fettine panate finisce nella sgrassatrice: non credo che ci sia tanta gente che lo raccoglie religiosamente :evil:
Altro paio di maniche è quando si friggono cose che devono "nuotare" nell'olio. Quello sì, lo raccolgo. Comunque noi siamo allacciati alla rete fognaria, l'esempio della casa isolata non riguardava la mia situazione ma quella di una famiglia che abita non molto distante da qui :)

_________________
"Quando l'ultimo albero sarà abbattuto,
quando l'ultimo fiume sarà avvelenato,
quando l'ultimo pesce sarà catturato,
allora vi accorgerete che i soldi non si possono mangiare"
(monito degli indiani Cree del Quebec)


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 10/09/2008, 18:28 
Non connesso
utente
utente
Avatar utente

Iscritto il: 03/01/2008, 22:03
Messaggi: 47
Località: bolzano
Lilli ha scritto:
Beh polipa... pensa a quei succulenti sughi dell'arrosto, o alla colata di grassi di una rosticciata di salsicce su grill elettrico :evil: è roba che volenti o nolenti finisce giù per lo scarico. Anche il poco olio che serve per friggere due fettine panate finisce nella sgrassatrice: non credo che ci sia tanta gente che lo raccoglie religiosamente :evil:


in casa lo facciamo sempre :)

mi chiedevo però, l'olio del tonno, o delle acciughe sott'olio, va raccolto anche lui? :oops:

_________________
e ti raggiungo, passami un remo che ci spartiamo la fatica e remiamo assieme controcorrente in questo oceano che assomiglia alla vita


Ultima modifica di giugi il 10/09/2008, 18:42, modificato 1 volta in totale.

Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 10/09/2008, 18:39 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 04/09/2008, 14:11
Messaggi: 2755
Località: Verona
più ne raccogli, meglio è, compresi tonni, alici, sardine e company.
Ovvio che se usi la quanità d'olio di mia nonna la raccolta sarebbe d'obbligo, mentre se il velo di unto è leggero non si rischia granchè.

Direi che per non essere pazzi folgorati ma nemmeno omicidi di fogne ed ambiente è opportuno raccogliere l'olio quando è più di un paio di cucchiai da tavola: non è una regola, ma dà un'idea di massima.,
Io raccolgo il più possibile, anche perchè non abito in una casa nuova e impiantisticamente ho già fin troppi problemi per aggiungerci anche quello degli scarichi :sciam:
e il poccio dell'arrosto lo raccolgo visto che è pure cotto e ricotto! :pig:


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 10/09/2008, 18:45 
Non connesso
utente
utente
Avatar utente

Iscritto il: 03/01/2008, 22:03
Messaggi: 47
Località: bolzano
perfetto, grazie... riferirò ai miei... :) siamo abbastanza attenti in famiglia a queste cose... raccogliamo l'olio in taniche di plastica, poi lo portiamo ai punti di raccolta.. versarci dentro i rimasugli dei barattoli non sarà uno sforzo eccessivo :D:

_________________
e ti raggiungo, passami un remo che ci spartiamo la fatica e remiamo assieme controcorrente in questo oceano che assomiglia alla vita


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 10/09/2008, 18:59 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 05/10/2006, 17:39
Messaggi: 670
Località: sulle dolci colline tra Pesaro e Urbino...
Visto che siamo in argomento "fosse"... c'è un'altra cosa che non mi è per niente chiara.
Ho la fossa biologica che raccoglie esclusivamente lo scarico del mio wc, ed è pure sovradimensionata (siamo in 2 ma la vasca era per 4 persone). Una volta era sicuramente a dispersione, ma il vecchio proprietario l'ha fatta allacciare all'impianto fognario. Sto attenta a non buttare giù per lo scarico del wc acqua con detersivi (tipo quella dei pavimenti) o candeggina perchè me lo hanno fortemente sconsigliato, ma... mi dicevano anche che ogni 3-5 anni al massimo andrebbe svuotata. Ora, chiamare il camion costa un bel centone quando va bene, quindi... come faccio a capire quand'è il momento di pulirla sul serio?
Qual'è il modo migliore per pulire il wc senza ammazzare "flora e fauna" locale?

_________________
"Quando l'ultimo albero sarà abbattuto,
quando l'ultimo fiume sarà avvelenato,
quando l'ultimo pesce sarà catturato,
allora vi accorgerete che i soldi non si possono mangiare"
(monito degli indiani Cree del Quebec)


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 11/09/2008, 9:46 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 04/09/2008, 14:11
Messaggi: 2755
Località: Verona
beh la fossa è vero che andrebbe svuotata al massimo ogni 5 anni, è anche vero che essendo sovradimensionata e ora allacciata al collettore fognario pubblico avrà sicuramente perso livello.
Il modo più semplice per capire se è ora di svuotarla è aprire il pozzetto (o i pozzetti) che hai in giro per il giardino o cortile...ecco fa un po' schifo, di certo non profuma, però vedi subito se il livello è alto o sotto la metà.
Se i pozzetti sono sotto la metà puoi stare tranquilla, quando tendono ad innalzarsi è bene chiamare lo spurgo.
Conta che se la fossa funziona regolarmente e se viene preservata da prodotti tipo panno carta, assorbenti o cose simili lavora bene. Ovviamente i detersivi e altre sostanze favoriscono la formazione di croste che pian piano otturano i condotti i riempiono la vasca.
Comunque se sei allacciata alla fogna non dovresti avere problemi di intasamento.

Cita:
Qual'è il modo migliore per pulire il wc senza ammazzare "flora e fauna" locale?

direi usare quantità di detersivi non eccessive (tanto che c'avremo mai da debellare???), usare quelli meno schiumosi e magari spray (pratici e che si dosano meglio).
In piùmai gettare residui solidi di sapone negli scarichi, perchè a contatto con l'acqua s'ammollano e si attaccano al sifone del lavandino,raccogliendo ogni impurità che scende e formando un formidabile tappo!!!
spero di essere stata utile... :roll:


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 11/09/2008, 16:39 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 05/10/2006, 17:39
Messaggi: 670
Località: sulle dolci colline tra Pesaro e Urbino...
Bene, da quel che mi dici so che sto trattando bene la mia fossa biologica :)
Grazie, sono domande che avevo in testa da anni e nessuno ha mai saputo rispondere in maniera così dettagliata... so che l'argomento non è il massimo per un forum di cosmesi :oops: quindi mi scuso per essermi dilungata così tanto :D:

_________________
"Quando l'ultimo albero sarà abbattuto,
quando l'ultimo fiume sarà avvelenato,
quando l'ultimo pesce sarà catturato,
allora vi accorgerete che i soldi non si possono mangiare"
(monito degli indiani Cree del Quebec)


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 11/09/2008, 17:02 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 04/09/2008, 14:11
Messaggi: 2755
Località: Verona
ma ti pare!
però secondo me è utile scoprire che i nostri cosmetici hanno influenza non solo sul nostro aspetto ma anche sull'aspetto dei nostri impianti di casa, e dunque sull'ambiente! :leggo:


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 12/10/2008, 19:39 
 
complimenti polipa :cin:
ho trovato le tue spiegazioni molto interessanti, anche perché alla fine capita spesso che ci preoccupiamo molto di cosa ci spalmiamo addosso ma troppo poco di tutto il resto.mia sorella ha una fossa biologica, le farò presente tutte queste cose :)


Top 
  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 14/11/2008, 18:26 
Non connesso
novellino
novellino
Avatar utente

Iscritto il: 06/11/2008, 11:04
Messaggi: 12
Località: Pordenone
Polipa scusa visto che conosci così bene la materia ti chiedo se facendo un repulisti di tutti i prodotti cosmetici (shampoo, maschere, ecc.) che ho in casa è meglio gettarli nella plastica pieni (rifiuti differenziati per via del contenitore) oppure svuotare il contenuto nel water/lavello? :firu:


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 14/11/2008, 18:59 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 04/09/2008, 14:11
Messaggi: 2755
Località: Verona
svuotare il contenuto nel water e lavello direi che non è il massimo: se ne svuoti uno al massimo si può fare, nel senso che diluendo molto riesci a disperdere bene il prodotto....ma più flaconi non farebbero altro che depositarsi tutti in superficie contribuendo a formare le croste che impediscono alla vasca biologica di respirare e soprattutto contribuendo ad intasarla....tra l'altro se i tuoi tubi non sono proprio nuovi e ben tenuti rischi che le formule schiumogene e siliconiche dei prodotti che butti otturino gli scarichi prima di arrivare in fossa....
se sei allacciata direttamente alla fognatura comunale non avresti problemi, ma non mi sembra un comportamento da incoraggiare altrimenti i depuratori cittadini andrebbero tutti a farsi friggere....
gettare i flaconi pieni non so dirti, di certo hanno uno stadio di eliminazione residui prima di reimpiegare le plastiche....
qualcosa lo puoi riciclare, tipo shampii e bagnischiuma per lavare la macchina o simili.....
quello che puoi evitare di gettare riciclalo, ci sono dritte anche in questa sezione, altrimenti butta il contenitore così com'è per il bene dei tuoi impianti, della tua fossa e del depuratore!!!!
magari sei fortunata, esistono centri di raccolta (tipo alle isole ecologiche) per detersivi e simili, prova a informarti, si risolverebbe il tutto: li riciclano scaldandoli per la produzione sempre di detergenti, che poi tu non acquisterai più ovvio ma almeno minimizzi l'impatto.... ;)


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 15/11/2008, 16:08 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 30/07/2008, 13:43
Messaggi: 128
Ho scoperto ora questa discussione: interessanteee!!!
A casa abbiamo le fosse che facciamo svuotare regolarment -abito in campagna- i liquami poi che fine fanno? Lo so che magari è una domanda stupida :mirmo:

_________________
Mai discutere con un idiota. Ti porta al suo livello e poi ti batte per esperienza.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
 
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 51 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3  Prossimo

Indice » L'inci, questo sconosciuto » Dritte cosmetiche


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti

 
 

 
Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
cron
Hosted by MondoWeb. Viaggi