Registrati    Login    Forum    Cerca    FAQ

Indice » L'inci, questo sconosciuto » Dritte cosmetiche




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 125 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: I deodoranti: qualche dritta
 Messaggio Inviato: 07/02/2011, 22:07 
Non connesso
Grande Capa
Grande Capa
Avatar utente

Iscritto il: 28/09/2006, 10:47
Messaggi: 35142
Località: Monfalcone
Giovans, ti assicuro che è il sudore a rovinare le maglie e non il deodorante, o per lo meno non sempre. Tra componente grassa e proteica è un brodone ad alta velocità di ossidazione = ingiallimento. Negli anni Settanta quando l'uso del deodorante non era così ubiquitario e comunque le formule erano infinitamente meno ricche la gente rovinava le camicie lo stesso. Io non rovino mai le maglie, e ti assicuro che non è una questione di deodorante ma di composizione del sudore.

_________________
...perchè io VI VEDO.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: I deodoranti: qualche dritta
 Messaggio Inviato: 07/02/2011, 23:01 
Non connesso
novellino
novellino

Iscritto il: 14/12/2008, 22:29
Messaggi: 2
Lola ha scritto:
... ti assicuro che non è una questione di deodorante ma di composizione del sudore.



Quoto in pieno anche se in altri forum qualcuno ha detto che non era così...ma come si può macchiare qualcosa se il deodorante non si è usato quando ci si è messo quell'indumento???

_________________
cinzia


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: I deodoranti: qualche dritta
 Messaggio Inviato: 07/02/2011, 23:25 
Non connesso
novellino
novellino

Iscritto il: 26/10/2010, 23:53
Messaggi: 11
capisco lola, allora penso che l'unica soluzione sia quella di utilizzare magari un prodotto che limiti un po' la sudorazione..!


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: I deodoranti: qualche dritta
 Messaggio Inviato: 22/02/2011, 22:22 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 02/12/2010, 22:09
Messaggi: 86
Non so se questo è il posto giusto per fare questa domandina... comunque... ho comprato la pietra d'allume e annusandola (senza averla ancora mai usata nè bagnata) ho percepito un odorino muffoso... :oo: L'ho bagnata e messa su la prima volta e tutto bene, ma la seconda volta, dopo appena un'ora e senza aver fatto alcun movimento che mi potesse far sudare tanto, ho sentito lo stesso tanficino di muffa provenire dalle mie ascelle :vomit: ORRORE!!!! :fangule: :fangule: :fangule:
Ora vi chiedo...è normale che la mia pietra d'allume abbia questo tanfo? :mah: :roll: :mah:

_________________
Più felice cosa è il dare che il ricevere


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: I deodoranti: qualche dritta
 Messaggio Inviato: 23/02/2011, 13:30 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 07/09/2007, 12:10
Messaggi: 3612
l'odorino muffoso, in alcuni casi (con la pietra di allume non mi è mai capitato, ma con "oggetti" che non muffiscono sì), può dipendere dal fatto che è stata conservata a lungo in ambiente muffoso.
Prova a lasciarla un po' all'aria. (però dubito che possa trasmettere questo odore muffoso alle tue ascelle)

Oppure, come ha detto Laura, semplicemente non ti piace l'odore.

_________________
passo le notti
nero e cristallo
a sceglier le carte
che giocherei
a maledire certe domande
che forse era meglio
non farsi mai


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: I deodoranti: qualche dritta
 Messaggio Inviato: 25/02/2011, 21:22 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 02/12/2010, 22:09
Messaggi: 86
vale606 ha scritto:
Prova a lasciarla un po' all'aria..

Vale, l'ho tenuto all'aria un po' e si è magicamente spuzzato :lol:

_________________
Più felice cosa è il dare che il ricevere


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: I deodoranti: qualche dritta
 Messaggio Inviato: 28/02/2011, 19:30 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 12/09/2010, 17:56
Messaggi: 1701
Località: provincia di Latina
Mi stavo trovando veramente bene con la soluzione satura di bicarbonato come deodorante, fungeva davvero alla grande come mai nulla di quel che ho provato in vita mia! E io sono una persona che suda molto...ma purtroppo devo abbandonarla perchè dopo un mese di uso continuativo mi ha portato rossore forte nella piega ascellare... :evil: mi dispiace molto perchè mi trovavo bene! La colpevole è con certezza la soluzione satura perchè appena notato il rossore, ho smesso il suo utilizzo per una settimana ed il rossore è sparito, poi ho riprovato ad usarla per darle un'altra possibilità ma dopo 3 giorni di uso il rossore è tornato... :evil:
Non mi provoca dolore questo rossore, ma comunque penso di non poterla più usare, se insistessi con l'uso della soluzione sul rossore penso che poi il dolore arriverebbe eccome! :?

_________________
Qui MERCATINO aggiornato al 03-06-15!


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: I deodoranti: qualche dritta
 Messaggio Inviato: 28/02/2011, 19:31 
Non connesso
Grande Capa
Grande Capa
Avatar utente

Iscritto il: 28/09/2006, 10:47
Messaggi: 35142
Località: Monfalcone
Esatto, è un effetto secondario del bicarbonato che non capita a tutti ma se capita si deve abbandonare.

_________________
...perchè io VI VEDO.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Allume di potassio mon amour
 Messaggio Inviato: 07/03/2011, 4:57 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 18/08/2010, 14:08
Messaggi: 151
carlitadolce ha scritto:
Mi confermate che l'allume di potassio è segnato rosso da Zago perchè è un antitraspirante quindi innaturale perchè contrario al normale processo di sudorazione? E che uindi non non è dannoso, ne cancerogeno.... odio gli allarmismi, che pizza :evil: Uffffff :oops:


Ciao Carli! Ho visto che la tua domanda è sfuggita. Dunque, al post
aleguaras ha scritto:
Ho letto da qualche parte che l'allume di rocca è dannosissimo per la pelle, non meno dell'alluminio. Voi che ne dite?

Lola risponde:
Lola ha scritto:
Che è una cretinata :)


Da parte mia posso dire che uso l'allume/cristallo di potassio dal 2003 con somma soddisfazione: è ecologico, economico (la pietra dura 1 anno), funziona alla perfezione anche in caso di sport a 40 gradi sotto il sole, dura per ore e ore e ore, non macchia i vestiti, non copre il profumo della tua pelle (è una pietra!) e si può usare anche in spiaggia perchè non ha alcool (per cui non è fotosensibile)... Meglio di così!!

Cosa non pretendere dal cristallo di potassio: che profumi... E' una pietra per cui è un antiodorante naturale, non copre gli odori, li elimina debellando le cause sul nascere.

Per cui si sentirà il tuo profumo, non l'odore del deodorante!

I miei amici ai quali l'ho consigliato si trovano benissimissimo, bisogna solo capire 3 cose:
1) come usarlo bene > bagnarlo e passarlo bene bene nelle parti da "trattare", i maschietti devono impregnare molto bene i peli delle ascelle affinchè funzioni. E' l'acqua bagnata ricca di sale che deve entrare a contatto con la pelle. Non mettere NULLA ne' prima ne' dopo (ad es. creme o profumi, sono inutili e ne vanificano l'effettto) e lasciar asciugare all'aria. Importante: asciugare la pietra prima di riporla perchè si consuma solo quando è bagnata.
2) non farlo cadere > si spacca essendo una pietra e diventa pertanto tagliente e inutilizzabile (ma io ne riciclo i pezzi per fare pediluvi e simili!!!)
3) non appoggiarlo su marmi e graniti > si attacca!


Lola ha scritto:
Però puoi fare sciogliere una parte della tua pietra in acqua finchè non si scioglie più (avrai una soluzione satura) trasferire quest'acqua in una bottiglietta con spruzzatore ricavata da un vecchio deodorante finito, metterci gli OE ed agitare ogni volta prima di spruzzare.


Lola cara quanto dura uno spray del genere (o si mette il cosgard)? Come posso sapere quando l'acqua è satura?

Grazie al quadrato! :blob9:

Per mirra: mi spiace che tu non ti sia trovata bene, sei la prima che sento!

Io :heart: cristallo di potassio!!!

_________________
*silthecat*
Immagine
spignattatrice embrionale


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Allume di potassio mon amour
 Messaggio Inviato: 07/03/2011, 5:30 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 03/02/2010, 13:02
Messaggi: 1544
che carina, allora visto che tu hai fatto una cosa per me io faccio una cosa per te

silthecat ha scritto:
Lola cara quanto dura uno spray del genere (o si mette il cosgard)? Come posso sapere quando l'acqua è satura?


Il cosgard io lo mettevo, ma da un pò non lo metto più perchè il ph che viene fuori non è favorevole alla crescita dei batteri, ho sperimentato tante volte e non è mai andato a male (e a volte ne preparo anche molto molto), inoltre risparmio sul conservante eheh 8)

L'acqua è satura quando l'allume non si scioglie più quindi se hai la pietra, ne stacchi dei pezzetti o frantumi e mescoli mescoli e lasci anche un pochino così acqua e allume, e vedi che a un certo punto non si scioglie più e resta un pochino di allume sul fondo, quindi tu travasi tutta l'acqua nello spruzzino lasciando la polvere che non si è sciolta perchè in eccesso sul fondo del bicchiere, ecco quella nello spruzzino è satura perchè piena piena di polvere disciolta e non riesce più a prenderne altra, quindi ci metti qualche goccia di olio essenziale, ed è pronto.. agitare prima dell'uso! ;) Però se vuoi evitare di mettere troppo allume che poi resti sul fondo, io ti consiglio di metterne 5 massimo 6 grammi in 100 ml di acqua (è la dose che uso io per il mio deo spray) :birra:

_________________
Me gusta spignattar, me gustas tu.



Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: I deodoranti: qualche dritta
 Messaggio Inviato: 24/06/2011, 14:28 
Non connesso
novellino
novellino
Avatar utente

Iscritto il: 20/06/2011, 20:10
Messaggi: 3
Io ho avuto un problema un paio di mesi fa, mi si sono infiammati dei linfonodini... e da allora non uso più deodorante.
Ma vivere senza deodorante non si può, cosa potrei usare senza correre il rischio che si infiammino di nuovo? (spero sia questo il posto giusto dove inserire la domanda)


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: I deodoranti: qualche dritta
 Messaggio Inviato: 24/06/2011, 16:07 
Non connesso
maestrina moderatrice
maestrina moderatrice
Avatar utente

Iscritto il: 07/10/2006, 16:39
Messaggi: 10447
Turandot ha scritto:
..cosa potrei usare senza correre il rischio che si infiammino di nuovo? (spero sia questo il posto giusto dove inserire la domanda)

Eventuali domande avrebbero già risposta nel topic in prima pagina, quello che spiega il meccanismo d'azione dei vari deodoranti, dalla sua lettura dovresti evincere quale tipologia e perchè ti ha causato l'infiammazione dei linfonodi in modo da evitarla e provare altro.
Se sei interessata c'è in corso un "sperimentazione" dell'uso di olio come deodorante, ne puoi leggere qui


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: I deodoranti: qualche dritta
 Messaggio Inviato: 27/06/2011, 11:00 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 03/11/2009, 0:20
Messaggi: 1061
Se facessi un deodorante mettendo un 5% di triethyl citrate e un 2% di polvere di allume va bene? Si possono usare insieme? Chiedo perchè per esempio Lola diceva che invece il triethyl e l'ossido di zinco insieme non vanno messi...

_________________
OFFRO MATERIE PRIME - AGGIORNATO AL 11/09/17


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: I deodoranti: qualche dritta
 Messaggio Inviato: 28/06/2011, 11:05 
Non connesso
Grande Capa
Grande Capa
Avatar utente

Iscritto il: 28/09/2006, 10:47
Messaggi: 35142
Località: Monfalcone
Trousse ha scritto:
Se facessi un deodorante mettendo un 5% di triethyl citrate e un 2% di polvere di allume va bene? Si possono usare insieme? Chiedo perchè per esempio Lola diceva che invece il triethyl e l'ossido di zinco insieme non vanno messi...


Sì si possono usare danno entrambi reazione acida.

_________________
...perchè io VI VEDO.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: I deodoranti: qualche dritta
 Messaggio Inviato: 28/06/2011, 12:21 
Non connesso
utente
utente

Iscritto il: 30/05/2010, 16:23
Messaggi: 22
Scusate vorrei porre un quesito basato su esperienza personale diretta: ho usato l'ossido di zinco (me l'hanno preparato in farmacia) come deodorante e devo dire che è un ottimo deo, lo alterno all'allume di potassio perchè la mia pelle si abitua facilmente ai prodotti.
Ho fatto bene? Ho fatto male? E se aggiungessi un qualche oe all'ossido per ottenere una lieve profumazione?

ps. entrambi però non mi reggono fino a sera se ho subìto una giornata molto calda e ho sudato parecchio.

_________________
Ripassa domani, realtà! Basta per oggi, signori!


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: I deodoranti: qualche dritta
 Messaggio Inviato: 28/06/2011, 17:05 
Non connesso
Grande Capa
Grande Capa
Avatar utente

Iscritto il: 28/09/2006, 10:47
Messaggi: 35142
Località: Monfalcone
beh non alternarli troppo spesso, l'ossido di zinco tende a rimanere sulla pelle anche dopo un normale lavaggio, potrebbe fare a pugni con l'allume che ti applichi il giorno successivo. Puoi aggiungere profumazione ad entrambi.

_________________
...perchè io VI VEDO.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: I deodoranti: qualche dritta
 Messaggio Inviato: 22/02/2012, 13:33 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 03/11/2009, 0:20
Messaggi: 1061
Lola ha scritto:
Trousse ha scritto:
Se facessi un deodorante mettendo un 5% di triethyl citrate e un 2% di polvere di allume va bene? Si possono usare insieme? Chiedo perchè per esempio Lola diceva che invece il triethyl e l'ossido di zinco insieme non vanno messi...


Sì si possono usare danno entrambi reazione acida.



Scusate, perchè (me ne sono accorta recentemente ahimè), la polvere di allume non può essere usata a più dell'1% nelle emulsioni cremose?
Io faccio il deodorante come avevo scritto sopra con il 5% di triethyl citrate e alla fine avevo optato per un 7% di polvere di allume in un'emulsione cremosa (praticamente un latte fluido che metto nello spruzzino o nel roll on come da ricetta di una Lolina).
Quale sarebbe il problema ad usare un 7% contro un 1% che loro consigliano?
La polvere di allume riporta le seguenti percentuali d'uso nella loro scheda tecnica:
dallo 0,5% al 100%
dallo 0.5% all' 1% nelle emulsioni (creme)
dallo 0,5% al 5% nei gel

Grazie mille

_________________
OFFRO MATERIE PRIME - AGGIORNATO AL 11/09/17


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: I deodoranti: qualche dritta
 Messaggio Inviato: 27/05/2013, 10:05 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 31/08/2012, 12:38
Messaggi: 130
Finalmente sabato ho trovato un supermercato che vende la Forsan, ho comprato la pietra di allume Crystal... L'ho provata in questi giorni e mi trovo molto bene... ma leggendo il post non ho capito una cosa, la devo lasciare asciugare all'aria dopo averla applicata e poi rimetterla nella scatola, o la asciugo con un panno, o non la asciugo proprio e la chiudo nella scatola??

_________________
"Assicurati che i tuoi sogni diventino la tua realtà"
solevseclissi


Puoi trovare i miei video di nail art su youtube


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: I deodoranti: qualche dritta
 Messaggio Inviato: 26/07/2013, 23:04 
Non connesso
novellino
novellino

Iscritto il: 02/12/2012, 19:41
Messaggi: 6
Salve. :)


Sto leggendo qua e là per capire se il mio inconveniente con la pietra di allume è normale... ed ecco che scopro che innanzitutto stavo sbagliando. :oo: Non sapevo che si usasse bagnata: la usavo a secco. :oops:

Però funziona lo stesso: bisogna strofinare bene l'ascella "solo" una trentina di volte. :D:

Premesso che domattina la proverò bagnata, ecco la mia questione. La pietra funziona sulla pelle, ma in compenso... i vestiti puzzano. E di una puzza strana. Le magliette che tengo in casa al secondo o al massimo al terzo giorno puzzano, ma non di sudore (come quando uso i deodoranti normali): puzzano di un odore che non saprei definire, ma che assomiglia vagamente al letame.
Ora, certo posso cambiare la maglia, ma mi scoccia, un po' perché una maglietta di cotone che porto in casa (dove comunque non sudo più di tanto) dopo due giorni è ancora pulita, un po' perché se uso un normale deodorante comuqnue dura di più e quando comincia a puzzare almeno sa di sudore, che è normale, mentre quell'odore di letamaio francamente è più imbarazzante. Inoltre nel primo caso la maglia è recuperabile strofinandoci sopra un po' di bicarbonato inumidito: perde l'odore e arriva almeno fino a sera. Nel caso della pietra no: il bicarbonato è impotente.

Vorrei continuare con la pietra perché l'effetto sulla pelle mi piace: previene l'odore, sembra di non avere niente addosso e soprattutto sento l'odeore di pelle delle mie ascelle praticamente per la prima votla nella mia vita: prima passavano dall'odore del sapone a quello del deodorante (oppure, se non lo mettevo, dal sapone alla puzza di sudore).

Non dovrò mica tornare indietro? Perché se il problema si verificasse anche in inverno, sarebbe un bel pasticcio: una maglietta di cotone posso anche lavarla dopo un giorno, ma i maglioni di lana un po' costosi decisamente no. :?

Capita anche a qualcun altro?


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: I deodoranti: qualche dritta
 Messaggio Inviato: 27/07/2013, 9:21 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 31/08/2012, 12:38
Messaggi: 130
Elys ha scritto:
La pietra funziona sulla pelle, ma in compenso... i vestiti puzzano. E di una puzza strana. Le magliette che tengo in casa al secondo o al massimo al terzo giorno puzzano, ma non di sudore (come quando uso i deodoranti normali): puzzano di un odore che non saprei definire, ma che assomiglia vagamente al letame.


ciao, non so se può essere come il mio caso, ma ti spiego cosa ho fatto... io non avevo notato odore sui vestiti, semplicemente perché d'estate li lavo più spesso del solito, ma sentivo una certa puzza sulla pietra, come di muffa... leggendo sul forum ho trovato che prima di chiuderla di nuovo deve essere asciutta... ora, io la uso quasi tutti i giorni, e ho deciso di lasciarla sempre aperta, in fondo è una pietra (correggetemi se sbaglio loline)... da quando faccio così non ho più sentito strani odori... prova poi vedi....

_________________
"Assicurati che i tuoi sogni diventino la tua realtà"
solevseclissi


Puoi trovare i miei video di nail art su youtube


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
 
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 125 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Prossimo

Indice » L'inci, questo sconosciuto » Dritte cosmetiche


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti

 
 

 
Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Hosted by MondoWeb. Viaggi