Registrati    Login    Forum    Cerca    FAQ

Indice » L'inci, questo sconosciuto » Dritte cosmetiche




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 128 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 3, 4, 5, 6, 7
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: I deodoranti: qualche dritta
 Messaggio Inviato: 21/09/2015, 18:43 
Non connesso
utente
utente
Avatar utente

Iscritto il: 14/06/2015, 14:25
Messaggi: 30
Grazie Lola :-)


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: I deodoranti: qualche dritta
 Messaggio Inviato: 06/10/2017, 0:31 
Non connesso
novellino
novellino

Iscritto il: 28/03/2014, 0:51
Messaggi: 13
Io ho provato il roll-on Lavera base sensitiv: ebbene su di me non funziona affatto, piuttosto che usarlo preferisco non mettere nulla! Ho sempre usato il Biotherm in crema e devo dire che si è sempre dimostrato una vera bomba: zero odore e perfettamente asciutto anche a fine giornata. Soltanto che ogni tot mi prudevano le ascelle e quindi, essendomi da poco interessata ad una cosmesi più salutare, ho anche un po' paura ad utilizzarlo troppo spesso. Io non ho problemi di forte sudorazione, bensì di odore. E adesso non so che alternative provare...


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: I deodoranti: qualche dritta
 Messaggio Inviato: 06/10/2017, 7:30 
Non connesso
Grande Capa
Grande Capa
Avatar utente

Iscritto il: 28/09/2006, 10:47
Messaggi: 35469
Località: Monfalcone
il mio consiglio è usare quello che ti funziona, e quando hai fastidi sospendi e passi per qualche giorno ad un deo in stick senza cloroidrato (quelli in stick trasparente non bianco) e poi riprendi. Se tu fossi una spignattatrice sarebbe più semplice, facciamo il deo al cloroidrato che non irrita (perché non è lui il responsabile del prurito ma la vagonata di fragranza e di solubilizzante che c'è nei commerciali)

_________________
...perchè io VI VEDO.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: I deodoranti: qualche dritta
 Messaggio Inviato: 06/10/2017, 9:22 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 27/07/2012, 14:44
Messaggi: 2289
Dall'inizio estate uso il deo peregrino di Radici toscane, a base di bicarbonato e olii essenziali

Efficace, non mi ha dato reazioni di sorta (cosa che in passato era successo con altri deo al bicarbonato) e non macchia

L'ho ricomprato e lo consiglio a chi cerca un prodotto naturale ma efficace

Tenete però conto che è deodorante NON antitraspirante, evita gli odori non di sudare

_________________
Emoticons by Follettarosa


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: I deodoranti: qualche dritta
 Messaggio Inviato: 08/10/2017, 2:21 
Non connesso
novellino
novellino

Iscritto il: 28/03/2014, 0:51
Messaggi: 13
LOLA: Grazie Lola, volevo chiederti, come mai mi consigli il deo in stick "senza cloroidrato" , è efficace contro gli odori e poco nocivo?
Quindi potrei comprare un qualsiasi deo in stick da supermercato senza quell'ingrediente?

Pennydue: Grazie, interessante quel deodorante, ma purtroppo nella mia città di marche bio si trova ben poco! :evil:


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: I deodoranti: qualche dritta
 Messaggio Inviato: 23/01/2018, 14:49 
Non connesso
utente
utente
Avatar utente

Iscritto il: 03/08/2017, 13:42
Messaggi: 29
Località: Torino
Nelle mie eterne peregrinazioni deodorantiche mi chiedo spesso una cosa: la funzione del profumo in questo tipo di prodotto è coprire l'odore di sudore, e questo mi sta bene. Da solo non basta, ok, quindi un deo ben formulato avrà anche attivi vari. Il punto è: sento sempre sconsigliare l'uso di profumazioni per il corpo sotto le ascelle ma non ho ancora capito se in generale è meglio evitare qualsiasi profumazione (e quindi deo profumato o profumo fanno poca differenza se accetto il rischio irritazioni), o c'è realmente qualcosa di peggio nel profumo-profumo (ad es. una maggiore concentrazione/formulazione differente che lo rende inadatto alla zona)?

_________________
Il sorriso è una curva che raddrizza tutto


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: I deodoranti: qualche dritta
 Messaggio Inviato: 23/01/2018, 14:57 
Connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 10/06/2016, 21:38
Messaggi: 1535
Località: Milano
Io penso che sia il contrario, cioè gli "attivi" servono per "mangiarsi" o non far proprio venire fuori l'odore sgradevole, poi se ti piace una cosa profumata lo sceglierai con una fragranza altrimenti se usi profumi o creme profumate che potrebbero stonare lo scegli "neutro". La formulazione di un deodorante non ha nulla a che vedere con un profumo che è alcohol, fragranze, fissativi e acqua in proporzioni variabili, si applica in altre zone e in quantitativi ben minori.

_________________
...una???...nessuna...centomila!!!


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: I deodoranti: qualche dritta
 Messaggio Inviato: 23/01/2018, 15:15 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 18/12/2013, 20:06
Messaggi: 857
Località: Piacenza
Fose Violoncella chiedeva se andrebbero sempre evitate le fragranze nei deodoranti o se ci sono tipi di fragranza più soggette a dare irritazione rispetto ad altre Emoticons by Follettarosa?
Comunque, come ha detto Solita, la fragranza non serve per coprire gli odori, bensì per profumare dopo che gli odori sono stati coperti dagli attivi.

_________________
ELENA


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
 
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 128 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 3, 4, 5, 6, 7

Indice » L'inci, questo sconosciuto » Dritte cosmetiche


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti

 
 

 
Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Hosted by MondoWeb. Viaggi