Registrati    Login    Forum    Cerca    FAQ

Indice » I vostri problemi di pelle e capelli » Trattamenti per i capelli


Regole del forum


Gli iscritti possono postare progetti o ricette solo se hanno almeno 30 giorni e 30 messaggi all'attivo; entrambe le condizioni devono essere soddisfatte.



Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 63 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Balsamo con Esterquat - 3° versione
 Messaggio Inviato: 24/09/2012, 1:46 
Non connesso
Spignattatrice
Spignattatrice
Avatar utente

Iscritto il: 08/04/2010, 22:46
Messaggi: 811
Località: Roma
No, a me non si sono mai ricottati, al massimo mi sono venuti liquidi, (e ne ho fatti tanti in due anni). E acidifico in A fino a pH 4,5 e poi il grosso sempre in C.
Ho notato però per caso che l'acido lattico messo a caldo (in C) lo fa rimanere liquido, ma liquido latte, se lo metto a freddo lo smolla molto di meno, un po' lo smolla sempre, ma rimane denso da flacone.
Me ne sono accorta proprio recentemente, negli ultimi due che ho fatto, perché ho notato che il balsamo rimasto attaccato al minipimer, balsamo che non era stato ancora acidificato, era parecchio denso mentre invece il balsamo nel becher, acidificato a caldo, era liquido.
Ho fatto la controprova rifacendo subito un altro balsamo e acidificandolo a freddo e mi è venuto denso.
E con cetilico, come ti dicevo a 0,6 + esterquat a 5 e stearamidopropyl a 5.

Non ci metto ancora la mano sul fuoco, vorrei riprovare ancora, perciò ho evitato di scriverlo nel topic, ma mi ero ripromessa di farlo non appena ne fossi stata certa.
Soprattutto sto aspettando che mi arrivi il cetilstearilico per vedere fino a quanto lo posso tenere basso. 6 mi è sempre sembrato tanto.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Balsamo con Esterquat - 3° versione
 Messaggio Inviato: 24/09/2012, 13:22 
Non connesso
Moderatrice VIP
Moderatrice VIP
Avatar utente

Iscritto il: 29/09/2006, 9:57
Messaggi: 16448
Località: Milano
La prossima volta che lo faccio ci provo anch'io col tuo metodo.

_________________
Immagine

“Siate felici e se qualche volta la felicità si scorda di voi, voi non vi scordate della felicità” (R. Benigni)


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Balsamo con Esterquat - 3° versione
 Messaggio Inviato: 24/09/2012, 13:39 
Non connesso
Spignattatrice
Spignattatrice
Avatar utente

Iscritto il: 08/04/2010, 22:46
Messaggi: 811
Località: Roma
Poi fammi sapere come viene.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Balsamo con Esterquat - 3° versione
 Messaggio Inviato: 24/09/2012, 20:13 
Non connesso
Spignattatrice
Spignattatrice
Avatar utente

Iscritto il: 08/04/2010, 22:46
Messaggi: 811
Località: Roma
Volevo aspettare il cetilstearilico per fare come dicevo un confronto col cetilico, ma mi sa che ci mette ancora un po' ad arrivare, così, oggi, sfruculiata dalla voglia di rifarlo, ho operato nuovamente e ho approfittato per fotografare gli step. E' venuto bene e penso di essermi messa in pace (ma non lo vorei dire troppo forte) con questa accoppiata di condizionanti. Massima resa, con il minimo di cere.

A
Acqua a 100
Mucillagini di malva, lino, altea, bardana (homemade) 33
Glicerina 3
Inulina 1
Acido lattico a pH 4,5 (1 goccia è bastata)

B
Esterquat (dehyquart F75) 5
Stearamidopropyl dimethylamine 5
Alcol cetilico 0,7
Olio di cocco 4
Lauroyl lysine 0,3 (ce l'ho e lo metto, ma è ininfluente mi pare)

C
Acido lattico a pH 4,5 (40/50 gocce circa)
Pantenolo 1
Acqua 5
Proteine del grano idrolizzate in polvere 0,5
Cosgard 0,6
oe camomilla blu 12 gtt
oe lavanda 12 gtt

Procedimento
Ho scaldato le due fasi a bagnomaria. Quando hanno raggiunto entrambe i 70C° ho tolto da fuoco e ho versato tutta insieme la fase acquosa (A) nella fase oleosa (B) comiciando subito a frullare col minipimer.
Appena si è formata l'emulsione ed era omogenea, seppur ancora liquida, ho messo il becher ( :D: ) in un bagnomaria di acqua fredda e ghiaccio e ho continuato mescolando a mano con una frustina.

Dopo qualche minuto l'emulsione si è raffreddata e addensata parecchio:
Immagine

Solo e soltanto a questo punto ho misurato il pH che era su 7,5 e ho cominciato ad abbassarlo con l'acido lattico, piano piano, 10 gtt alla volta, misurando ogni volta e mescolando bene.
Come da copione l'emulsione ha cominciato a smollarsi un po'.

A pH 6,5 era così:
Immagine

A pH 4,5 così, denso da flacone:
Immagine

A questo punto ho aggiunto una alla volta, e ogni volta mescolando, le restanti della fase C: il Pantenolo, le proteine disperse nell'acqua, il cosgard e gli oe.
Ho rimisurato il pH che è rimasto invariato e ho messo nel flacone.

Consistenza sulla mano:
Immagine

Nel tempo si addenserà leggerissimamente di più.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Balsamo con Esterquat - 3° versione
 Messaggio Inviato: 23/10/2012, 10:33 
Non connesso
Moderatrice VIP
Moderatrice VIP
Avatar utente

Iscritto il: 29/09/2006, 9:57
Messaggi: 16448
Località: Milano
Prova fatta ma non riuscita. :?

Anch'io ho acidificato la fase A con una sola goccia di lattico al 90% per arrivare a pH 4.5, ma quando ho aggiunto la fase B faceva fatica ad emulsionarsi, sembrava blobboso e non cremoso e la parte superiore mi sembrava avesse olio libero.
Per non rischiare di dover buttare tutto, ho aggiunto 1% di acido lattico 90% (come da ricetta di Kri-Kri e come ho sempre fatto per questo balsamo), ho riscaldato ancora un poco e stavolta si è emulsionato.

_________________
Immagine

“Siate felici e se qualche volta la felicità si scorda di voi, voi non vi scordate della felicità” (R. Benigni)


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Balsamo con Esterquat - 3° versione
 Messaggio Inviato: 23/10/2012, 11:03 
Non connesso
Spignattatrice
Spignattatrice
Avatar utente

Iscritto il: 08/04/2010, 22:46
Messaggi: 811
Località: Roma
Ma blobboso o liquido?
perché a me rimane liquido al'inizio e si addensa solo col raffreddamento, però si emulsiona.
forse dipende anche dal contorno degli altri infìgredienti. Se c'è molto cetilstearilico quello addensa subito, al contrario dello stearamidopropyl e magari fa il blob. Appena ho tempo provo a rifarlo con la ricetta di Kri kri e vediamo che mi esce.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Balsamo con Esterquat - 3° versione
 Messaggio Inviato: 23/10/2012, 13:14 
Non connesso
Moderatrice VIP
Moderatrice VIP
Avatar utente

Iscritto il: 29/09/2006, 9:57
Messaggi: 16448
Località: Milano
Non liquido ma blobboso, come se avessi usato un gel invece di una fase A assolutamente liquida, gel che comunque facesse fatica ad emulsionarsi.
Io ho fatto così:

fase A
acqua a 100 (circa 74 g)
glicerolo 3
acido lattico 90% 1 goccia (pH 4,5)

fase B
alcool cetilstearilico 6
olio cocco 4
conditione emulsifier (stearamidopropyl dimethylamine) 4
DEHYQUART F 75 (distearoylethyl hydroxyethylmonium methosulfate + cetearyl alcohol) 3

Ora che comunque ho aggiunto la fase C si vede che l'emulsione non è il massimo perchè non la vedo omogenea.
Se regge lo uso come balsamo, altrimento lo riciclo come impacco pre-shampoo.

_________________
Immagine

“Siate felici e se qualche volta la felicità si scorda di voi, voi non vi scordate della felicità” (R. Benigni)


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Balsamo con Esterquat - 3° versione
 Messaggio Inviato: 23/10/2012, 14:06 
Non connesso
Spignattatrice
Spignattatrice
Avatar utente

Iscritto il: 08/04/2010, 22:46
Messaggi: 811
Località: Roma
L'unica cosa che mi viene da pensare è appunto la differenza nella quantità di cere (cetilstearilico o cetilico che sia) oppure il fatto che io metta sempre un po' di mucillagini e questo fa in modo che si emulsioni pur rimanendo liquido all'inizio.

Una cosa che non capisco è perché anche mettendo l'acido lattico tutto all'inizio in fase A poi il balsamo non venga naturalmente a pH corretto, ma si debba intervenire nuovamente. Almeno a me quando ci ho provato è successo questo, oltre al fatto che mi era rimasto liquido.
A te viene a pH giusto, senza ulteriori aggiunte in C?


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Balsamo con Esterquat - 3° versione
 Messaggio Inviato: 23/10/2012, 14:46 
Non connesso
Moderatrice VIP
Moderatrice VIP
Avatar utente

Iscritto il: 29/09/2006, 9:57
Messaggi: 16448
Località: Milano
Io porto la fase C a pH 4,5 prima di aggiungerla all'emulsione, quindi poi non devo correggere nulla perchè il balsamo mi viene all'incirca a quel pH.

_________________
Immagine

“Siate felici e se qualche volta la felicità si scorda di voi, voi non vi scordate della felicità” (R. Benigni)


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Balsamo con Esterquat - 3° versione
 Messaggio Inviato: 23/10/2012, 18:35 
Non connesso
Spignattatrice
Spignattatrice
Avatar utente

Iscritto il: 08/04/2010, 22:46
Messaggi: 811
Località: Roma
Però mi dicevi che comunque ti veniva un po' liquidino anche col cetilstearilico alto.
E' questo che non mi torna: se l'acido smolla lo stearamidopropyl come può riuscire meglio l'emulsione mettendolo subito invece che dopo.
Ad ogni modo le ricette che ho visto nelle schede tecniche di stearamidopropyl prevedono l'acido lattico (o citrico) in A, addirittura alcune mettono anche lo stearamidopropyl in A, quindi il procedimento è giusto, solo che a me viene liquido, mentre mettendolo alla fine no.
Comunque farò altre prove mettendolo in A e poi riferisco, alle brutte lo uso per farmi il cowash :D:


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Balsamo con Esterquat - 3° versione
 Messaggio Inviato: 23/10/2012, 20:53 
Non connesso
Moderatrice VIP
Moderatrice VIP
Avatar utente

Iscritto il: 29/09/2006, 9:57
Messaggi: 16448
Località: Milano
Sì, mi viene liquido, tanto che lo metto nel falcone, mentre il balsamo fatto con esterquat da solo, o behentrimonium chloride da solo, mi viene da vasetto.

_________________
Immagine

“Siate felici e se qualche volta la felicità si scorda di voi, voi non vi scordate della felicità” (R. Benigni)


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Balsamo con Esterquat - 3° versione
 Messaggio Inviato: 21/11/2012, 11:48 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 17/12/2011, 16:23
Messaggi: 809
Località: London
Ciao, ho una domanda riguardo la seconda versione del balsamo, quella senza cetilico : di che consistenza è venuto? Dalla foto sembra tipo latte. Ieri ne ho fatto uno simile, sempre senza cetilico ed è venuto tipo latte appena munto, ha pure la schiuma. E' normale?

_________________
Finché la musica solo per noi suonerà!


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Balsamo con Esterquat - 3° versione
 Messaggio Inviato: 21/11/2012, 15:31 
Non connesso
Spignattatrice
Spignattatrice
Avatar utente

Iscritto il: 08/04/2010, 22:46
Messaggi: 811
Località: Roma
Ciao Francyne, sì, è normale, anche quello mio era così. La volta successiva ho messo 0,5 (anche 0,6) di cetilico ed è venuto bene. Liquido da flacone, come lo volevo, ma non proprio acquetta. Tipo quello della tea, diciamo :D:
Non so se ho una foto, è passato un po' di tempo, se la trovo la metto.
Edit: no, la foto non ce l'ho più, era nel computer vecchio che è schiantato.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Balsamo con Esterquat - 3° versione
 Messaggio Inviato: 21/11/2012, 16:23 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 17/12/2011, 16:23
Messaggi: 809
Località: London
:blob9: :blob9: meno male, grazie!! l'ho provato e fa quello che deve ma temevo di aver toppato qualcosa nella ricetta. Però tutto sommato pure l'effetto cappuccino non mi dispiace, è originale :D:
Il cetilico non l'ho messo semplicemente perché non ce l'ho. Mi chiedevo se fosse possibile usare l'olivem 1000 come emulsionante perché non l'ho mai visto nelle ricette dei balsami.

_________________
Finché la musica solo per noi suonerà!


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Balsamo con Esterquat - 3° versione
 Messaggio Inviato: 21/11/2012, 17:15 
Non connesso
Spignattatrice
Spignattatrice
Avatar utente

Iscritto il: 08/04/2010, 22:46
Messaggi: 811
Località: Roma
Sì esteticamente non è granché però il suo lavoro di balsamo lo fa :)
Fossi in te però, me lo procurerei il cetilico o cetilstearilico che sia. Sinceramente non so che effetto possa avere l'olivem, non ho mai provato, probabilmente potrebbe non sciacquarsi bene, ma magari è solo una mia idea. Io lo vedrei meglio in una maschera pre-shampoo.
Ho cercato olivem in trattamenti per i capelli è qualcosa è uscito, in attesa di avere il cetilico/cetilstearilico puoi dare un occhiata e farti un'idea ;)


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Balsamo con Esterquat - 3° versione
 Messaggio Inviato: 21/11/2012, 18:49 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 17/12/2011, 16:23
Messaggi: 809
Località: London
Grazie Cira, ho cercato anch'io e ho trovato una ricettina interessante. Appena smaltisco la mia acquetta ci provo! Nel frattempo avrò fra le mani anche il Btms e il Conditioner Emulsifier, qualcosa combinerò. :D:

_________________
Finché la musica solo per noi suonerà!


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Balsamo con Esterquat - 3° versione
 Messaggio Inviato: 21/11/2012, 20:02 
Non connesso
Spignattatrice
Spignattatrice
Avatar utente

Iscritto il: 08/04/2010, 22:46
Messaggi: 811
Località: Roma
Beh col btms stai in una botte di ferro! Hai fatto bene a prenderlo, i balsami vengono sempre bene.
Col conditioner invece sarà una guerra, per carità io lo trovo molto performante e ormai lo uso sempre, ma è un po' più rognoso, come appunto dicevasi sopra.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Balsamo con Esterquat - 3° versione
 Messaggio Inviato: 21/11/2012, 21:51 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 17/12/2011, 16:23
Messaggi: 809
Località: London
Ho letto, e sono pronta alla battaglia!! :) :)

_________________
Finché la musica solo per noi suonerà!


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Balsamo con Esterquat - 3° versione
 Messaggio Inviato: 31/01/2013, 18:33 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 17/12/2011, 16:23
Messaggi: 809
Località: London
Uppo perché l'acquetta di cui sopra non è più acquetta ma si è addensata e ora sembra uno lo Splend'or leggermente più liquido, ce l'ho in un dispenser con la pompetta. Mi piace molto, ma al prossimo giro uno 0,5 di cetilico ce lo metto, così questo effetto magari me lo farà da subito e non dopo due mesi :twisted:

_________________
Finché la musica solo per noi suonerà!


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Balsamo con Esterquat - 3° versione
 Messaggio Inviato: 03/08/2013, 18:13 
Non connesso
utente
utente

Iscritto il: 11/06/2013, 22:12
Messaggi: 34
Località: Roma
@cira, se omettessi le mucillagini (che non ho) e aumentassi l'acqua, lo shampoo verrebbe troppo liquido? Non le ho mai usate ma ho il presentimento che siano abbastanza dense. Al massimo potrei aumentare un po' il cetilico, anche se nell'ultimo balsamo che ho fatto c'era 1,5 di cetilico, il risultato era un prodotto da vasetto (che vorrei evitare, preferisco di gran lunga i flaconi).


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
 
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 63 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4  Prossimo

Indice » I vostri problemi di pelle e capelli » Trattamenti per i capelli


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot], Yahoo [Bot] e 15 ospiti

 
 

 
Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Hosted by MondoWeb. Viaggi