Registrati    Login    Forum    Cerca    FAQ

Indice » I vostri problemi di pelle e capelli » Trattamenti per i capelli


Regole del forum


Gli iscritti possono postare progetti o ricette solo se hanno almeno 30 giorni e 30 messaggi all'attivo; entrambe le condizioni devono essere soddisfatte.



Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 221 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 8, 9, 10, 11, 12  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: indigofera tinctoria
 Messaggio Inviato: 20/01/2014, 10:30 
Non connesso
utente
utente
Avatar utente

Iscritto il: 09/01/2014, 16:17
Messaggi: 46
Località: San Benedetto del Tronto
Eheheh, io un colore del genere fino ad ora non l'ho nemmeno visto da lontano. Ho avuto qualcosa che somigliava al mogano, solo dopo aver raggiunto il nero con l'indigo e aver ripassato un paio di volte il rosso sopra. però siam lontani dai colori che dici te.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: indigofera tinctoria
 Messaggio Inviato: 20/01/2014, 14:19 
Non connesso
novellino
novellino

Iscritto il: 10/01/2014, 14:23
Messaggi: 11
Credo proprio che proverò a fare Hennè ayuverdico + Katam... comunque oggi è il III giorno e devo dire che i miei capelli hanno un riflesso ciliegia e già non è male quindi dire che sei cominciassi a farlo virare maggiormente verso un tono freddo dovrei ottenere almeno un ciliegia scuro.. speriamo bene :3


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: indigofera tinctoria
 Messaggio Inviato: 20/01/2014, 15:58 
Non connesso
utente
utente
Avatar utente

Iscritto il: 09/01/2014, 16:17
Messaggi: 46
Località: San Benedetto del Tronto
speriamo dai. Se ci riesci, facci sapere!!


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: indigofera tinctoria
 Messaggio Inviato: 22/01/2014, 21:43 
Non connesso
utente
utente

Iscritto il: 18/01/2014, 19:53
Messaggi: 42
Il colore della foto direi che è bellissimo ma è proprio difficile da ottenere usando le erbe, ci sono troppe variabili date dalla proporzione delle erbe che mischi nondimeno l'altra variabile è il tuo colore di base o quello che hai ottenuno facendo già le prime hennate. Tieni conto che anche se riesci ad avvicinarti a quel colore con una hennata non è detto che a quella successiva ottieni lo stesso risultato e questo per via della stratificazione.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: indigofera tinctoria
 Messaggio Inviato: 29/01/2014, 11:54 
Non connesso
utente
utente
Avatar utente

Iscritto il: 09/01/2014, 16:17
Messaggi: 46
Località: San Benedetto del Tronto
Ragazze ma come diamine si fa per far scaricare l'indigo? fortuna che avevo sentito che l'indigo scarica velocemente. è più di un mese che non lo faccio e lui non mi vuole abbandonare. l'acqua non si colora praticamente più quando li lavo. questo fine settimana ho fatto il lawsonia e sulle lunghezze non si vede na cippa, mentre su quel mezzo cm di ricrescita c'è un bel colorino rosso. (parto da una base biondo cenere) ma che devo andare veramente in giro con i capelli di due colori? :oo:


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: indigofera tinctoria
 Messaggio Inviato: 30/01/2014, 21:02 
Non connesso
utente
utente

Iscritto il: 18/01/2014, 19:53
Messaggi: 42
Ad alcuni scarica subito ad altri dura di più, ma che non riesci più a farlo andare via mi sembra strano, prova a fare una hennata mista con cassia e tanto limone e ossidata per almeno 24 ore, dovrebbe dare un rosso caldo, naturalmente evita le radici altrimenti aumenti la differenza (le radici saranno sempre più chiare).


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: indigofera tinctoria
 Messaggio Inviato: 31/01/2014, 1:31 
Non connesso
utente
utente
Avatar utente

Iscritto il: 09/01/2014, 16:17
Messaggi: 46
Località: San Benedetto del Tronto
proverò maria, grazie.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: indigofera tinctoria
 Messaggio Inviato: 31/01/2014, 14:13 
Non connesso
novellino
novellino

Iscritto il: 10/01/2014, 14:23
Messaggi: 11
Ragazzuole.. devo condividere con voi assolutamente una scoperta straordinaria.. (magari non ve ne frega una cippa).
Ho trovato finalmente un negozio biologico a pochi km da casa mia e ha marche davvero ottime: Dr. Organic, Le erbe di Janas, Biofficina Toscana, ecc...
Ad ogni modo torniamo a noi, ho chiesto alla ragazza per un mogano scuro e lei mi ha consigliato l'hennè Sante rosso mogano, ora, il dilemma qual'è? Il dilemma è sia lei e sia le istruzioni di questo hennè consigliano di non lasciare ossidare il pappone, ma di applicarlo dopo un'ora...
(L'hennè è un mix di Lawsonia Inermis, Indigo e altre erbette).
Magari qualcuna l'ha provato? Cosa mi consigliate di fare, lascio ossidare o no?
Io stavo pensando di iniziare a farlo ossidare e magari dopo questa famosa ora posso mettere un dito nel composto e vedere se me lo tinge, così capisco se sta rilasciando colore... che dite?


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: indigofera tinctoria
 Messaggio Inviato: 31/01/2014, 21:07 
Non connesso
utente
utente

Iscritto il: 18/01/2014, 19:53
Messaggi: 42
Eccoti lo schemino a cui faccio riferimento quando preparo l'henne, considera che la lawsonia se non è vecchia e stantia, tinge sempre anche se non la fai ossidare.

ossidazione breve + limone= carotina
ossidazione lunga + limone= rosso acceso caldo (rame)
ossidazione breve senza limone= rosso acceso freddo (ciliegia)
ossidazione lunga senza limone= rosso mogano

E' chiaro che tra il ciliegia e il mogano non c'è molta differenza, forse il ciliegia è più rosso acceso, ma tieni conto che questo schemino è valido se usi sola lawsonia, il tuo è un mix con indigo quindi non ti verrà mai un rosso acceso, quindi fai come c'è scritto sulle indicazioni e vai tranquilla!!!


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: indigofera tinctoria
 Messaggio Inviato: 31/01/2014, 22:55 
Non connesso
novellino
novellino

Iscritto il: 10/01/2014, 14:23
Messaggi: 11
Wow sei stata chiarissima e ti ringrazio !!
Consigli ottimi !:3
Ad ogni modo alla fine ho fatto come le indicazioni e mi è venuto un rosso scurissimo che, adesso, sotto le luci artificiali ancora non ho realizzato. Ma, comunque, il risultato vero e proprio si vedrà tra 3 giorni quindi.. vi aggiorno tra 3 giorni ! :3

P.s. grazie infinite ! <3


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: indigofera tinctoria
 Messaggio Inviato: 01/02/2014, 20:27 
Non connesso
utente
utente

Iscritto il: 18/01/2014, 19:53
Messaggi: 42
:ok:


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: indigofera tinctoria
 Messaggio Inviato: 02/04/2014, 17:51 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 16/08/2011, 21:56
Messaggi: 162
Località: Benevento
Ho fatto l'indigo Janas dopo una settimana dall'hennè e il risultato mi è piaciuto!
Avanti,dove ne ho messo di più,si sono quasi coperti del tutto i riflessi rossi e quasi non si vede la differenza con gli ex bianchi che erano di un rame-rosso molto acceso.Dietro sono rimasti ma meno accentuati. Forse dovrei aumentare la dose.Non è che il gel ai semi di lino lo fa prendere meno?Perchè senza mi cola troppo anche se l'impasto all'inizio è denso.
Ci sono delle domande che ancora mi pongo.
Dite che senza aver fatto prima l'hennè,l'indigo prende poco e niente.Se siete ancora di questo parere:
1)Per "dopo" l'hennè quanto tempo si intende?Qual'è approssimativamente il range di tempo entro cui applicare l'indigo?Prima lo si fa e meglio è oppure ad esempio sarebbe meglio aspettare 2/3gg dopo l'hennè?
2)Dopo un tot di tempo dall'hennè è inutile fare l'indigo?
3)Se applicassi l'hennè solo sui bianchi e poi facessi l'indigo su tutti i capelli,prenderebbe bene solo dov'è stato fatto da poco l'hennè oppure l'hennè fatto 20/30 gg prima è ancora una base valida?
Risposta la prima,le altre più o meno vengono da sè(loro).
Per me più scuri diventano e meglio è :)

_________________
Vivian88x


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: indigofera tinctoria
 Messaggio Inviato: 01/05/2014, 19:13 
Non connesso
novellino
novellino
Avatar utente

Iscritto il: 04/03/2013, 21:10
Messaggi: 2
Località: piacenza
ciao ragazze ho appena acquistato l'henne rosso freddo e l'indigo di janas. Dunque ho già di mio i capelli castano scuro e da un po' di tempo li coloro con mix di henné castano 70g e indigo 80g ( li preparo separatamente e poi li mischio) il risultato é ottimo molto molto scuri. Mi chiedo mi azzardo a fare lo stesso con l'henné freddo? tipo 50g di henné freddo e 100 g di indigo. Effettivamente non ho capelli bianchi da coprire mi chiedo è necessario l'henné rosso? cioè si usa anche perché l'indigo così prende di più? Non voglio i riflessi rossi che saltano fuori arggg grassssie


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: indigofera tinctoria
 Messaggio Inviato: 02/05/2014, 12:38 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 09/04/2013, 13:14
Messaggi: 1090
Località: Milazzo (ME)
Dovresti fare qualche prova perchè ognuno di noi ha capelli diversi e come vedi piu su ci sono persone che non riescono a far andar via l'indigo :D: se vuoi ottenere capelli neri io proverei a fare solo indigo e vedi quanto ti dura il colore, altrimenti se vuoi ottenere un castano scuro prova 2/3 indigo e 1/3 lawsonia ;)

_________________
Marianna

"Action matters. Our thoughts, as far as good they can be, are false pearls until they turns out into actions. Be the change you want to see in the world." Gandhi


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: indigofera tinctoria
 Messaggio Inviato: 14/05/2014, 15:37 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 16/08/2011, 21:56
Messaggi: 162
Località: Benevento
in mancanza dell'hennè erbamea che uso di solito,stavolta ho fatto il sitarama 100%hennè.E a differenza dell'altra volta,ho fatto l'applicazione dell'indigo dopo 2giorni(sempre Janas,tenuto quasi 3 ore).Ha colorato molto poco in confronto all'altra volta,e a distanza di 2 lavaggi i bianchi che con l'hennè erano diventati rossi e poi castani con l'indigo,sono tornati rossi.L'altra volta non solo è venuto in certi punti un nero stupendo,ma è durato molto di più!Le uniche differenze sono state la marca diversa di hennè e l'applicazione di indigo più ravvicinata.Il cucchiaino di bicarbonato era un pochino più piccolo della volta scorsa,ma poca differenza.Avete dei pareri in merito?

_________________
Vivian88x


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: indigofera tinctoria
 Messaggio Inviato: 27/06/2014, 13:59 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 16/08/2011, 21:56
Messaggi: 162
Località: Benevento
Qualcuno mi sa dare pareri sull'indigo di mineraliberi?ho visto che lo vendono a 3euro e dovrei fare 1 ordine a breve su quel sito. C'è anche l'henne ma questo è il post dell'Indigo, quindi non posso chiedere :winkle:

_________________
Vivian88x


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: indigofera tinctoria
 Messaggio Inviato: 17/01/2015, 21:27 
Non connesso
novellino
novellino
Avatar utente

Iscritto il: 04/03/2010, 1:26
Messaggi: 19
Ho letto che alcune aggiungono all'indigo, l'allume di rocca, che avrebbe la funzione di mordente e non farebbe scaricare il colore. È sicuro o può essere nocivo?


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: indigofera tinctoria
 Messaggio Inviato: 23/09/2015, 12:52 
Non connesso
novellino
novellino

Iscritto il: 18/09/2015, 21:12
Messaggi: 2
Ciao ragazze, c'è una ragazza inglese che ha fatto la tesi di laurea sul'hennè e che ha creato un sito http://www.hennaforhair.com/ a mio parere molto utile per chi vuole capirne di più sugli hennè in generale dato che in giro si trovano informazioni contrastanti.
Io uso l'hennè da quasi un anno e non ne ho ancora trovato uno che mi soddisfi pienamente, stavo pensando di provare quello di Janas...
Ad ogni modo riassumendo la guida sul sito, l'indigo non va fatto ossidare ed è sufficiente prepararlo con l'acqua e mescolare fino ad avere la consistenza dello yogurt. Prima va fatto l'hennè lasciato in posa 2 ore o poi l'indigo.
Per ottenere un castano medio occorre mixare le stesse quantità di hennè ed indigo, per ottenere un castano caldo 2/3 di hennè e 1/3 di indigo, per ottenere un castano scuro 1/3 di hennè e 2/3 di indigo, se si vogliono ottenere tonalità più fredde si possono aggiungere parti di amla al composto. Chi pensa di avere i capelli particolarmente resistenti alle tinte può aggiungere un cucchiaino di sale fino.
Il colore dell'indigo si ossida sul capello nel giro di due giorni, in cui assume il colore finale. L'indigo in generale ha meno presa del'hennè, per cui dopo qualche settimana i capelli iniziano ad assumere sfumature rossicce.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: indigofera tinctoria
 Messaggio Inviato: 24/09/2015, 9:59 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 10/11/2007, 17:47
Messaggi: 2247
Il mio rapporto con l'indigo è stato conflittuale fino a che...non ho scoperto il "nero" di khadi' (non solo indigo).

Con il solo indigo o mescolandolo con lawsonia non sono mai riuscita a coprire i bianchi, e non ho mai fatto il doppio passaggio perchè non ho cosi' tanto tempo da dedicare all'hennè.

Poi su suggerimento di un'amica ho preso questo mix nero (indigo, lawsonia ed amla) che ha preso subito anche sui bianchi!!! Ve lo consiglio spassionatamente....se volete essere nere (io lo sono di natura)

_________________
«Chiedo scusa alla pastorizia perché con la mia condotta ho umiliato la reputazione della pecora nera»


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: indigofera tinctoria
 Messaggio Inviato: 19/12/2017, 21:02 
Non connesso
utente
utente
Avatar utente

Iscritto il: 28/04/2010, 17:28
Messaggi: 40
Ciao, ho letto tutto il topic. Nella mia assoluta ignoranza sulle tinte, ero convinta che passando l'indigo sui miei capelli neri naturali... sarebbero diventati per magia con riflessi blu. Invece, se ho ben capito, dovrei applicare prima la lawsonia e successivamente l'indigo, e per averli blu deve passare quasi un anno. Giusto? Oppure essendo io nera naturale posso attuare un procedimento diverso?

_________________
Immagine


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
 
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 221 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 8, 9, 10, 11, 12  Prossimo

Indice » I vostri problemi di pelle e capelli » Trattamenti per i capelli


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 12 ospiti

 
 

 
Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Hosted by MondoWeb. Viaggi