Registrati    Login    Forum    Cerca    FAQ

Indice » I vostri problemi di pelle e capelli » Trattamenti per i capelli


Regole del forum


Gli iscritti possono postare progetti o ricette solo se hanno almeno 30 giorni e 30 messaggi all'attivo; entrambe le condizioni devono essere soddisfatte.



Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 316 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 12, 13, 14, 15, 16  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Tutto sul cowash
 Messaggio Inviato: 22/07/2012, 20:09 
Non connesso
utente
utente

Iscritto il: 12/02/2012, 15:40
Messaggi: 29
Ma qualcuno mi sa spiegare perchè a me funziona solo con lo Splend'or al cocco? Se uso un altro balsamo, anche superbio, mi rimangono tutti i capelli appiccicaticci. Invece con Splend'or e zucchero di canna, vengono soffici e lucidi che è una meraviglia. E dire che i miei sono anche un po' grassi!


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Tutto sul cowash
 Messaggio Inviato: 30/07/2012, 17:44 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 30/05/2007, 11:56
Messaggi: 141
Località: milano
Tutte le 15 pagine non sono riuscita a leggerle, sorry, ma ci tenevo a lasciare la mia felice esperienza: ho usato per la terza volta lo splend'or al cocco che, come @chmiglio, sembra essere l'unico adatto al mio capello (ho provato lo splend'or classico senza cocco e quello verde ma non ci siamo proprio). Non ho usato lo zucchero e credo che, visti i risultati, non lo userò mai.
Ho tantissimi capelli lisci e finissimi, con colpi di sole vecchi e nuovi, che si presentano ultimamente ruvidi, nodosi e opachi.
In genere li lavo ogni due giorni perché tendono a prendere strane pieghe e forme misteriose a cui la mia scarsa manualità con phon non riesce a rimediare, anche se l'unica parte che si sporca davvero è quella tra la nuca e il collo, forse perché sono talmente tanti che si aggrovigliano e non riesco a risciacquare lo shampoo sempre perfettamente.

Ho notato che con il cowash il capello rimane decente un giorno in più e anche sotto la zona incriminata, assai ammorbidita dal balsamo, si massaggia e risciacqua decisamente meglio.
Risultato: capelli morbidissimi, luminosi, più lisci e "in forma" e non devo più pettinare come una dannata per togliermi i nodi scorsoi che si formano perennemente.

Per ora ho alternato una volta lo shampoo, una volta il cowash e secondo me risultano comunque sempre belli. La prossima volta provo tre volte di seguito il solo cowash e vediamo...

_________________
Lantana

"amo il Paradiso per il clima, l'Inferno per la compagnia"- Mark Twain


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Tutto sul cowash
 Messaggio Inviato: 21/08/2012, 10:24 
Non connesso
novellino
novellino
Avatar utente

Iscritto il: 09/08/2012, 9:07
Messaggi: 15
dopo alcuni lavaggi alternando cowash a shampoo e balsamo posso notare una sostanziale differenza nella consistenza del capello.molto più luminosi,sani,morbidi.
e nonostante il mio problema di capello graso,devo dire che il lavaggio con splend'or non mi crea problemi di questo genere,anzi rimangono belli puliti profumati e lucidi!! insomma,da parte mia,promosso a pieni voti!! :allah: :blob9: :amour: :ok:


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Tutto sul cowash
 Messaggio Inviato: 25/09/2012, 9:27 
Non connesso
novellino
novellino
Avatar utente

Iscritto il: 09/08/2012, 9:07
Messaggi: 15
solo oggi mi accorgo che uso qualcosa di diverso da quello che usate tutte voi :duro: invece di usare il balsamo al cocco,uso la crema ristrutturanre al coccoo ed estratto di bambù. il risultato come dicevo non è male.però a questo punto mi sa che se usassi il balsamo prorpio,forse potrebbe cambiare qualcosa. appena possibile andrò a comprarlo e proverò :neutral:


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Tutto sul cowash
 Messaggio Inviato: 21/10/2012, 22:25 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 06/08/2012, 18:03
Messaggi: 72
Località: Zena
@ Dafne1985: per crema ristrutturante intendi una maschera? L'importante che non contenga siliconi!!
Io per esempio solitamente uso lo splend'or al cocco (che adoro) con lo zucchero di canna, ma ultimamente sto usando il balsamo ai semi di lino dei provenzali (che non mi piace e puzza)...per finiro! ;)

_________________
Immagine


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Tutto sul cowash
 Messaggio Inviato: 30/10/2012, 13:58 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 02/12/2010, 22:09
Messaggi: 86
Ho fatto vari esperimenti con il cowash, fino ad ora quello che più mi soddisfa è:

splend'or cocco+zucchero+1 gocciona di shampoo.

So che l'ultimo ingrediente potrebbe sembrare insensato, ma quando lo aggiungo i capelli mi "durano" per 3 giorni :cuori: e soprattutto non li sento per niente appesantiti!! :cin:

_________________
Più felice cosa è il dare che il ricevere


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Tutto sul cowash
 Messaggio Inviato: 31/10/2012, 8:56 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 06/08/2012, 18:03
Messaggi: 72
Località: Zena
Io mi sono trovata bene, ma i miei capelli non hanno mai avuto la tendenza a sporcarsi moltissimo...comunque il cowash si può fare, secondo me, ogni tanto magari d'estate quando ci si lava spesso i capelli, altrimenti oltre ad essere una rottura prepararlo, aspettare un po' di tempo in posa, sciacquarlo a fondo, etc uffff tende ad appesantire parecchio perchè non ha un granchè di lavante....meglio farsi uno shampoo homemade! :D:

_________________
Immagine


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Tutto sul cowash
 Messaggio Inviato: 02/12/2012, 23:18 
Non connesso
novellino
novellino

Iscritto il: 27/10/2012, 17:19
Messaggi: 4
Località: Near Modena
Io ho i capelli grassi e mossi (informi). Ieri sera ho provato il cowash con più curiosità che fiducia... ho usato splend'or al cocco e fruttosio (ovvero la prima cosa che ho trovato in casa...), li ho sciacquati molto bene e poi mi sono fatta il "calzino" per andare a letto. I capelli sono puliti e morbidi e comunque avendoli lasciati in forma nel calzino tutta la notte stamattina erano molto voluminosi. Sono molto soddisfatta!


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Tutto sul cowash
 Messaggio Inviato: 04/12/2012, 3:51 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 21/03/2011, 18:45
Messaggi: 649
Località: Prov. RC
Finalmente fatto pure io il cowash! Ho i capelli lunghi e ricci, raramente tendono a sporcarsi, anzi il massimo che li ho tenuti sporchi...stimato a 9 giorni (ero allettata in ospedale) e la cute indiscutibilmente si ingrassa e fa odore, ma i capelli mantengono il profumo. Comunque sia, di norma, li lavo un giorno si e due no. Ora sono 3 giorni dopo il cowash e toccando la cute la sento pulita, ma ogni tanto ho necessita a dare un'energica grattata.
Puo' essere che lo zucchero mi abbia provocato abrasioni alla cute, ed ora di conseguenza mi pruda? O__o


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Tutto sul cowash
 Messaggio Inviato: 14/12/2012, 10:29 
Non connesso
novellino
novellino

Iscritto il: 30/07/2012, 9:48
Messaggi: 12
Ecco che anche io riporto la mia esperienza.

Dopo aver letto tutte queste 15 pagine molto attentamente, ieri sera mi sono decisa e ho provato.

Che dire? Non ho mica capito se ne vale la pena...

Mi spiego.
Ho capelli medio-lunghi, mossi e crespi. Purtroppo ora sono decisamente rovinati in seguito a permanente, colpi di sole e vacanza ai caraibi (tutto in seguito al matrimonio, non farò mai più nè permanente ne colpi, vacanze ai caraibi spero proprio di si... :winkle: ).
Ieri sera, visto che ero a casa da sola, mi sono decisa e ho provato questo cowash.
Forse ho esagerato io, per paura di ritrovarmi coi capelli sporchi e pesanti dopo aver letto mille consigli e opinioni e sopratutto raccomandazioni, ma ci ho messo UNA VITA!!!
Ho massaggiato il balsamo Splendor al Cocco per almeno 4 minuti, "grattando" bene la cute. Poi con acqua ben calda ho risciacquato a lungo... e per a lungo intendo oltre 5 minuti.
Insomma... il tutto durera 10 minuti, ma a me è sembrato tantissimo per lavare i capelli e il dispendio di acqua calda è davvero notevole.

Durante il cowash i miei capelli hanno cambiato "consistenza". appena applicato il balsamo erano morbidi e setosi, era un piacere masssaggiarli e "impastarli" così lisci. Dopo circa 2 minuti evidentemente il lavaggio ha fatto effetto e i capelli li sentivo più "ruvidi" probabilmente perchè sgrassati maggiormente. A fine lavaggio e risciacquo erano molto "rigidi" e annodati.
E' stato davvero difficile pettinarli prima di asciugarli.

Ma, con mia enorme sorpresa all'asciugatura si sono rivelati morbidi, disciplinati, perfettamente puliti. Non avrei creduto.

Sono leggeri, lucidi e pulitissimi.
Ora è un po' presto per esprimermi e dovrò riprovare ancora dopo aver tagliato via almeno le punte rovinatissime, ma non ho assistito a nessun miracolo.
Insomma, non mi sembrano diversi da quando faccio shampoo e balsamo normalmente.

Quindi se devo perdere così tanto tempo per avere lo stesso risultato credo che abbandonerò questa tecnica...


...vi terrò aggiornate sulle evoluzioni, intanto grazie per i consigli sempre ottimi che date sul forum! :amour:

_________________
ecobio-mode:on


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Tutto sul cowash
 Messaggio Inviato: 14/12/2012, 12:42 
Non connesso
maestrina moderatrice
maestrina moderatrice
Avatar utente

Iscritto il: 07/10/2006, 16:39
Messaggi: 10498
Il cowash non può risanare capelli rovinati, la sua utilità sta nell'azione detergente delicata e molto condizionante che almeno evita di continuare a rovinare il fusto già provato ( e pronto ad essere ormai tagliato via ;) )


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Tutto sul cowash
 Messaggio Inviato: 18/12/2012, 12:53 
Non connesso
novellino
novellino

Iscritto il: 30/07/2012, 9:48
Messaggi: 12
Giusto Laura, sicuramente il cowash non può nulla per i miei capelli rovinati.

Sabato alle ore 10 i miei capelli subiranno un triste destino: taglio! Si si, almeno 10 o 15 cm rimarranno sul pavimento del parrucchiere :duro:

Però i miei dubbi erano circa l'utilità del cowash in generale, anche senza capelli molto rovinati.
Porta via molto tempo, richiede acqua e energie a gogò.. vale la pena? Per me il risultato è stato identico a quello di uno shampoo + balsamo.
Forse tu mi stai dicendo che il vero senso del cowash non è percepibile immediatamente, che è un lavaggio più delicato che a lungo andare fa bene ai capelli.

_________________
ecobio-mode:on


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Tutto sul cowash
 Messaggio Inviato: 31/12/2012, 12:02 
Non connesso
utente
utente

Iscritto il: 16/04/2012, 12:44
Messaggi: 35
Località: Roma (sud)
Dopo aver letto tutti i messaggi e aver provato il cowash alcune volte, vi riporto la mia esperienza.

Premetto che mi lavo i capelli due volte alla settimana, ho la cute normale (né grassa, né secca, senza forfora), i capelli lunghi oltre le spalle, molto ricci e costituzionalmente secchi, perché non li pettino mai da asciutti e il sebo non si distribuisce sulle lunghezze. Infatti, anche quando non lavo i capelli per una settimana (perché malata) si ingrassano solo cute e radici, e i capelli hanno un aspetto sempre pulito. Detto per inciso, ho risolto il problema della secchezza con qualche goccia di olio di semi di lino a capello umido e aggiungendo del miele di acacia al balsamo con rapporto 1:1 (grazie mille per la dritta Kri-kri!). :-D Ma veniamo al cowash.

La mia idea era quella di alternare il lavaggio col balsamo a quello tradizionale (con lo shampoo), ma ho desistito dopo qualche giorno perché francamente mi trovo meglio con lo shampoo (seguito sempre dal balsamo o dalla crema). Voglio dire, non è che non pulisca, ma non mi sembra che ne valga la pena. Bisogna usare una quantità industriale di balsamo, aggiungere eventualmente dello zucchero, che preferisco non usare perché lo scrub coinvolgerebbe necessariamente le radici, oltre la cute, e non vorrei indebolirle inutilmente (mi basta la tinta!), massaggiare per troppo tempo, sciacquare troppo a lungo… Insomma, io mi trovo già bene usando uno shampoo delicato, che oltretutto diluisco sempre con acqua e che applico sempre con lo spargi-shampoo solo sulle radici (tanto va anche sulle lunghezze con il risciacquo). A volte proteggo anche le lunghezze con un po’ di balsamo prima di fare lo shampoo. Non uso acqua troppo calda e faccio l’ultimo risciacquo con acqua distillata e aceto di mele (per eliminare il calcare dai capelli e chiudere un po’ le cuticole). Con tutti questi accorgimenti non vedo la necessità di usare il cowash. Infondo non lavo i capelli spesso e voglio essere sicura che quando li lavo si puliscano bene. Se dovessi lavarli più spesso (almeno 3-4 volte alla settimana) magari userei anche il cowash. In effetti, quando capita di doverli rilavare il giorno dopo per qualche motivo particolare, uso direttamente il balsamo o la crema (saltando lo shampoo), in modo normale (senza massaggiare sulla cute, senza lunghi risciacqui, ecc.). L’ho sempre fatto, prima ancora di venire a conoscenza del cowash, ma non è proprio la stessa cosa.

In conclusione, per me è senza infamia né lode. Non mi sento di sconsigliarlo, va provato per vedere come ci si trova personalmente (c’è chi n’è entusiasta).


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Tutto sul cowash
 Messaggio Inviato: 18/01/2013, 17:06 
Non connesso
novellino
novellino

Iscritto il: 10/12/2012, 12:49
Messaggi: 4
Ciao ragazze! sono nuovissima del forum ma ho seguito tutte le vostre indicazioni sul cowash che ho appena fatto!
anche se non ho notato particolari differenze rispetto allo shampoo che faccio abitualmente però mi sembra che i capelli stiano bene e "in forma" :) ! Io li ho corti, grassi e molto fini.
Per il cowash ho riempito mezza tazzina da caffè con il balsamo Splend'Or e mescolato due cucchiaini di zucchero. Poi, applicato il tutto sui capelli bagnati, massaggiato per 4 min e risciacquato abbondantemente con acqua tiepido- calda. Li vedo bene ma voglio aspettare domani per vedere se la pulizia dura un altro giorno, visto che praticamente, li lavo tutti i giorni dato che si appiattiscono quando dormo e la mattina, mi sembro un pulcino spennato. :(


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Tutto sul cowash
 Messaggio Inviato: 03/02/2013, 15:20 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 18/06/2012, 15:17
Messaggi: 350
Località: Ferrara
Ma lo zucchero può essere sempre usato oppure meglio limitarlo? Magari non sempre tanto, ma un cucchiaino o due in un mezzo bicchierone di balsamo? Ho paura di sensibilizzare la cute...
Ed inoltre l'aggiunta di amido di riso o di mais aiuterebbe un po' un qualche effetto simil pulente, nutriente o lenitivo? :)

_________________
Life is like a d**k. Sometimes it gets hard for no reason.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Tutto sul cowash
 Messaggio Inviato: 30/03/2013, 20:13 
Non connesso
utente
utente
Avatar utente

Iscritto il: 07/03/2013, 17:23
Messaggi: 20
Per elly pandora : non ho la competenza per risponderti adeguatamente ma qualche pagina indietro ho letto che una ragazza aveva usato la farina di ceci(penso nelle prime pagine perche' dalla quarta sono passata all'ultima).Io una volta l'ho usata ma i miei capelli secchi si sono intrigati ,pero' non avevo messo il balsamo perche' non conoscevo questo forum che come sai meglio di me è una vera miniera di informazioni.Riguardo allo zucchero io ne userei poco e il bianco semolato che essendo piu' fine 'scrubba' e irrita meno.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Tutto sul cowash
 Messaggio Inviato: 08/04/2013, 10:52 
Non connesso
utente
utente

Iscritto il: 05/04/2013, 20:08
Messaggi: 20
Località: Torino
Ieri, finalmente, ho deciso di provare questa tecnica di lavaggio in prima persona!
Dalla maggior parte delle vostre testimonianze ho notato che lo Splendor al cocco è un portento per il cowash tuttavia, non avendolo in casa, ho deciso di tentare con il balsamo della Garnier avocado e burro di karitè addizionato a un cucchiaino raso di zucchero di canna.
Che dire? Su di me l'effetto è stato orribile :( i miei capelli sono mossi e fini, e il cowash me li ha lasciati unti e flosci.. tuttavia devo confessarvi che, essendo io una studentessa universitaria in crisi, non mi posso permettere di utilizzare molta acqua calda, pertanto il deludente risultato potrebbe essere stato condizionato dal risciacquo non abbastanza lungo che ho dedicato alla mia chioma :D oh beh.. ritenterò.. nel frattempo, visto che il cowash è molto più indicato per i capelli ricci, lo consiglierò a mia mamma, la quale ha una chioma foltissima: vi farò sapere se a lei andrà meglio :D


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Tutto sul cowash
 Messaggio Inviato: 08/04/2013, 18:14 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 27/12/2007, 2:18
Messaggi: 688
Località: Bari
Prova ad "allungare" leggermente quel balsamo con acqua e non usare lo zucchero.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Tutto sul cowash
 Messaggio Inviato: 13/04/2013, 0:04 
Non connesso
novellino
novellino

Iscritto il: 11/04/2013, 14:00
Messaggi: 4
premesso che ho i capelli lisci e cute un pò grassa...dunque io avevo capito che il COWASH è un lavaggio con balsamo senza siliconi e zucchero di canna....o si chiama COWASH anche senza zucchero?? io l'ho fatto 2 volte, la prima volta una settimana fa con lo splendor al cocco e zucchero massaggiando finchè non si è sciolto lo zucchero, sciacquato bene con l'acqua tiepida poi ho dato un'ultima sciacquata con acqua fredda... che dire, mai avuto i capelli così corposi!! dopo 4 giorni erano ancora puliti! poi ho detto beh non posso rifare il cowash..magari è troppo farlo sempre...allora ho usato uno shampoo per capelligrassi Yves Rocher, senza siliconi e parabeni, ma ahimè! capelli flosci, piatti, grassi da subito...allora oggi ho rifatto il cowash...zero!! niente del risultato precedente! solo pesanti e già da rilavare!!
che diavolo avrò combinato??? :(( e sopratutto mò come li rilavo???


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Tutto sul cowash
 Messaggio Inviato: 13/04/2013, 0:43 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 23/07/2010, 21:13
Messaggi: 77
Località: Milano
Il cowash lo puoi benissimo fare anche senza zucchero. Molte persone quest'ultimo lo mettono per scrubbare la cute ma anche senza il risultato nel mio caso e' ottimo. Poi da quello che ho capito e letto qui lo zucchero in teoria non dovresti lasciarlo sciogliere. Io ti consiglierei di provare a lavarli con uno shampoo bello sgrassante e vedere come escono. La seconda volta che hai fatto il cowash hai sciacquato bene? :mah:

_________________
If I speak, I am condemned.
If I stay silent, I am damned!


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
 
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 316 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 12, 13, 14, 15, 16  Prossimo

Indice » I vostri problemi di pelle e capelli » Trattamenti per i capelli


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google Adsense [Bot] e 11 ospiti

 
 

 
Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Hosted by MondoWeb. Viaggi