Registrati    Login    Forum    Cerca    FAQ

Indice » I vostri problemi di pelle e capelli » Trattamenti per il corpo


Regole del forum


Gli iscritti possono postare progetti o ricette solo se hanno almeno 30 giorni e 30 messaggi all'attivo; entrambe le condizioni devono essere soddisfatte.



Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 7 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Lozione alla Calamina Anto Feat Tagliar
 Messaggio Inviato: 13/07/2017, 11:55 
Non connesso
Spignattatore Esperto
Spignattatore Esperto

Iscritto il: 03/10/2006, 9:54
Messaggi: 4656
Immagine

La lozione alla Calamina è un liquido ad uso topico a base di ossido di zinco e calamina inserito nella Farmacopea Ufficiale Britannica ed Americana.
Si trova in vendita in mezzo mondo spesso nei supermercati vicino ai cerotti (per farvi capire quanto è comune) e io l'ho sempre acquistato all'estero ma ho appena scoperto che non è venduto in Italia.

Ho pure contattato una notissima azienda farmaceutica che lo produce ad esempio per il mercato spagnolo ma la risposta è stata che non viene commercializzato in Italia

Essendo a base di ossido di zinco e calamina (argilla rosa) che è composta anch'essa sostanzialmente da zinco ossido, ha funzioni lenitive, disarrossanti, e non avendo fase grassa ha anche proprietà assorbenti.

E' liquida quindi non è una 'pastone' come la nostra crema all'acqua, lascia solo un minimo effetto bianco sulla pelle e viene usata comunemente come una 'panacea' per qualsiasi cosa succeda sulla pelle dagli arrossamenti dei bimbi, alle punture delle zanzare, alle scottature ai brufoli alla varicella, alle macerazioni cutanee dovute ad eccessiva sudorazione, sui piedi ... insomma è una roba che sta sul mercato dai primi del 900

Le formule americane e britanniche differiscono un po' tra loro, esistono varianti nel sud est asiatico (una molto comune utilizza acqua di lime) e alcuni prodotti di fascia più alta hanno un po' modernizzato la formula inserendo eccipienti diversi ma gira e rigira la formula è sempre la stessa : acqua, calamina, ossido di zinco e un po' di glicerolo.

Non esistono (per quanto ne sappia io) evidenze scientifiche particolari per cui la calamina debba funzionare meglio del semplice ossido di zinco ma anni fa si è arresa all'evidenza pure la Food and Drugs quindi ...

Parto dalle ricette originali

British Pharmacopeia

Calamine 150  g
Zinc Oxide 50  g
Bentonite 30  g
Sodium Citrate 5  g
Liquefied Phenol 5  ml
Glycerol 50  ml
Purified Water, freshly boiled and cooled Sufficient to produce 1000  ml

Il sodio citrato in formula, più che per l'azione chelante, viene usato per mantenere sospese le polveri (scoperto in rete) mentre il Fenolo ha azione conservante (è un conservante molto vintage direi) ma in questa formula originaria serve anche per le piaghe cutanee quindi viene spesso mantenuto anche ai nostri giorni. Noi ne faremo a meno.
La Bentonite ha capacità assorbenti

Nella U.S Pharmacopeia zinco ossido e calamina sono anagrammi 8 dell'uno e 8 dell'altra e questo dosaggio e rapporto zinco ossido/calamina risulta il più diffuso.

Tra le varianti un po' più moderne c'è quella del maggior produttore del Magnesium Alluminium Silicate

La sua formula mi sembrava interessante perché da alla preparazione un tocco asciutto ma leggermente meno liquido dell'originale che è veramente liquida
Sfrutta le proprietà sospendenti del MgALSi e le disperdenti del polisorbato

FORMULA

Magnesium Alluminium Silicate 0.8
Xanthan Gum 0.2
Acqua 79.6

Glicole Propilenico 3
Polisorbato 80 0.4

Calamina 8
Zinco Ossido 8

Conservante qb

Sostanzialmente si mischia Xantana e MGAlSi e si versa nell'acqua sotto forte agitazione, si aggiunge mescolando il Polisorbato e il glicole propilenico e alla fine le polveri frullando bene.

Io non avevo purtroppo la bentonite della formula originale che mi piaceva (questa era solo una prima prova) quindi non l'ho messa .
Ho aggiunto invece il sodio citrato.

Non avendo neppure quello sono ricorso alla chimica del forum (ecco perché Feat Tagliar) e quindi per fare una soluzione al 5% di sodio citrato ho usato 4.29g di bicarbonato e 3.27g di acido citrico monoidrato versando prima il bicarbonato nell'acqua e poi poco alla volta il citrico. Attenzione che si crea effervescenza, usate un contenitore bello capiente.

Per lo 0.5 che ci serve in formula fate voi i conti a seconda di quello che userete.

Ovviamente potete usare al posto del glicole propilenico e del polisorbato semplicemente del glicerolo come nella formula originale (nella versione US sta al 20% ma state bassi che è meglio) , potete metterci un idrolato o astringente o calmante o semplicemente profumato o rinfrescante (la versione indiana con l'acqua di lime mi ispira un bel po' nella stagione calma)... vedete voi

Fatemi sapere se la fate e se la provate


Ultima modifica di anto il 13/07/2017, 15:58, modificato 4 volte in totale.

Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Lozione alla Calamina Anto Feat Tagliar
 Messaggio Inviato: 13/07/2017, 11:58 
Non connesso
Spignattatrice
Spignattatrice
Avatar utente

Iscritto il: 04/02/2012, 15:52
Messaggi: 5333
Località: ...nell'insediamento celtico di Monterenzio
Anto, non vedo il sodio citrato nella tua formula... :nonso:

_________________
Immagine


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Lozione alla Calamina Anto Feat Tagliar
 Messaggio Inviato: 13/07/2017, 12:01 
Non connesso
Spignattatore Esperto
Spignattatore Esperto

Iscritto il: 03/10/2006, 9:54
Messaggi: 4656
Non l'ho calcolato nel peso totale io ho fatto 0,34+0,26

Nel pomeriggio/sera metterò anche le foto


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Lozione alla Calamina Anto Feat Tagliar
 Messaggio Inviato: 13/07/2017, 14:37 
Non connesso
Spignattatrice
Spignattatrice
Avatar utente

Iscritto il: 22/09/2010, 9:51
Messaggi: 4129
Località: Roma
Mi sembra una ricetta facile ma sono certa sia molto funzionale, tu mi sapresti dire perchè se è venduta in mezzo mondo qua in italia non si commercializza? Anche se una vaga idea cellò :D:

_________________
Il mio canale Youtube: Shakarì

Non accontentarsi mai della propria conoscenza!!


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Lozione alla Calamina Anto Feat Tagliar
 Messaggio Inviato: 13/07/2017, 15:32 
Non connesso
Spignattatore Esperto
Spignattatore Esperto

Iscritto il: 03/10/2006, 9:54
Messaggi: 4656
Non è brevettabile, costa pochissimo, funziona in un sacco di situazioni dal brufolo rosso peperone ad altro non di competenza del forum e se non funziona non ti ammazza e puoi passare a qualcosa di più 'farmaceutico' .

Contro: è molto liquida e l'odore nella versione col fenolo non è certo di lavanda provenzale ma molto ospedaliero.

Sulla pelle essendo rosata fa un po' effetto BB Cream ma se indossi qualcosa di bianco sopra e sudi un po' sporca (si lava via comunque) .

La consiglio anche a chi questa estate pensa di andare a fare un po' di trekking in posti caldi in caso di arrossamenti da sfregamento e sudore (inguine, interno coscie o all'attaccatura sotto al seno per voi donne)

Se usata in modo eccessivo tende a seccare un po' troppo la pelle . Se diventate delle fan regolatevi col glicerolo a seconda dell'uso

>EDIT

HO ritrovato l'articolo che mi interessava: Anche la bentonite in sinergia con il sodio citrato evita la precipitazione delle polveri nella formulazione originale

Immagine

Questa cosa potrebbe tornarvi utile nei makeup iperfluidi


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Lozione alla Calamina Anto Feat Tagliar
 Messaggio Inviato: 15/07/2017, 16:28 
Non connesso
Spignattatrice
Spignattatrice
Avatar utente

Iscritto il: 27/01/2015, 11:16
Messaggi: 4562
Località: 55 Cancri-e
Anto se la pubblichi immagino che ti sia trovato bene con lo spignatto tanto quanto con l'originale, giusto?

Non avevo mai sentito parlare di questo prodotto, vorrei provare a farlo. Mi ritrovo con pochi grammi di argilla rosa di az e argilla viola di az, dici che almeno una delle due è quella della formula? Vedo una differenza di prezzo rispetto a verny molto grande, questo mi fa dubitare di quelle di Az.. la seconda dovrebbe essere caolino con del manganese viola :roll:

_________________
Visita il mio mercatino! Cliccami ♡
«..zitta Jane, tu dai troppa importanza all'amore degli esseri umani. Sei troppo impulsiva, troppo appassionata..»
(Jane Eyre - Charlotte Brönte)


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Lozione alla Calamina Anto Feat Tagliar
 Messaggio Inviato: 16/07/2017, 23:04 
Non connesso
Spignattatore Esperto
Spignattatore Esperto

Iscritto il: 03/10/2006, 9:54
Messaggi: 4656
La reologia con il MgALSi è nettamente migliore.
Non mettendoci il fenolo uguale uguale magari in alcune situazioni non sarà ma per quel poco che l'ho provata sembra funzioni.
Ora comunque ho preso via Amazon l'originale per vedere se noto differenze.

Io lascerei perdere l'argilla viola e prenderei qualcosa di più 'controllato' . L'inci deve essere "calamina" . La mia arrivava dalla Gran Bretagna ma non so più da quale venditore ..


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
 
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 7 messaggi ] 

Indice » I vostri problemi di pelle e capelli » Trattamenti per il corpo


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Martarella e 8 ospiti

 
 

 
Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Hosted by MondoWeb. Viaggi