Registrati    Login    Forum    Cerca    FAQ

Indice » I vostri problemi di pelle e capelli » Trattamenti per il corpo


Regole del forum


Gli iscritti possono postare progetti o ricette solo se hanno almeno 30 giorni e 30 messaggi all'attivo; entrambe le condizioni devono essere soddisfatte.



Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 99 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Cosa usare dopo la depilazione? follicolite
 Messaggio Inviato: 05/03/2007, 21:17 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 26/02/2007, 12:24
Messaggi: 78
Cosa si può usare dopo la depilazione, per evitare o almeno attenuare rossori, bollicine & altri inconvenienti (tipo peli sottopelle)? Io usavo un fluido postepilazione della Klorane (magari posterò l'inci) che non era niente di che, poi ho provato l'olio di melaleuca, sul momento rinfresca, ma poi le bollicine se devono arrivare arrivano. Il gentalyn o le aspirine triturate non mi va di usarli… Vi prego, ditemi che esiste qualcosa di ecobio o faidate che come trattamento postepilazione funziona!!


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 05/03/2007, 21:21 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 04/10/2006, 9:01
Messaggi: 496
Località: provincia di Bari
Ciao, hai provato ad usare gel di aloe?

_________________
L'unico modo di prevedere il futuro è cercare di unire gli sforzi e costringerlo ad essere come noi lo vogliamo. Z. Bauman


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 05/03/2007, 21:26 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 26/02/2007, 12:24
Messaggi: 78
sì, ma anche lui, sul momento sembra ok, ma il giorno dopo il rossore arriva...


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 05/03/2007, 22:30 
Non connesso
spignattatrice
spignattatrice

Iscritto il: 01/10/2006, 20:12
Messaggi: 630
Località: Torino
Prima di tutto credo dipenda dal tipo di depilazione, ceretta, rasoio, epilatore ecc..
Io dopo la ceretta acquistavo un olio post depilazione all'arnica che comunque dava sollievo, poi ho scoperto che l'inci era una schifezza e quindi ora uso un olio vegetale olys o vinaccioli o quello che mi capita con estratto di arnica dentro :D


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 06/03/2007, 18:07 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 26/02/2007, 12:24
Messaggi: 78
Io uso rasoio o epilatore elettrico, tutti e due mi provocano problemi (rossore, bollicine...), quasi quasi di più il rasoio! Ah, [no linguaggio sms] la parte in questione è la zona bikini, sulle gambe x fortuna non ho problemi...


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 06/03/2007, 18:08 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 26/02/2007, 12:24
Messaggi: 78
ma l'arnica funziona? cosa fa di preciso?


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 06/03/2007, 19:23 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 05/10/2006, 12:54
Messaggi: 106
Per prevenire le bollicine rosse bisogna passare un disinfetante per ferite - non il mercurocromo :D: ! - tipo alcool verde o acqua ossigenata.
Per calmare l'arrossamento ci vuole la calendula, latte, pomata o oleolito.
L'aloe rinfresca, ma sulla pelle irritata non è il max.


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 06/03/2007, 20:16 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 28/01/2007, 9:50
Messaggi: 57
Idem..ne ho provate tante di cose...
diciamo che un pò di sollievo lo da l'aloe o ancora di più qualche goccia di olio alla propolis (uso quello argital).
idea rubata alla mia bravissima e naturissima estetista che dopo la ceretta mi splama di olio per ripulire e sulle zone più delicate(inguine, ascelle, o zone più arrossate)massaggia le goccine alla propoli(s) :roll:.

In ogni caso sto leggendo che poche gocce di OLIO D' ERBE KRAUTEROL dovrebbero dare sollievo..chissà se è vero..


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 07/03/2007, 0:05 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 04/12/2006, 18:24
Messaggi: 95
Località: Collina di Bergamo
In erboristeria trovi il taglio tisana (i fiori secchi per essere chiari :D: ) ne puoi fare un oleito lasciandoli a macerare per una quarantina di giorni al buio agitando spesso (magari prima frullare in modo da ridurli in pezzettini piccoli perchè normalmente te li vendono proprio col fiore intero...) fatto l'oleito lo trasformi in unguento con la cera d'api.
un saluto.

ps se hai fretta nel topic di promiseland di Marco Valussi che parla degli oleiti mi sembra che spieghi un metodo a bagnomaria per velocizzare il tutto.


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 07/03/2007, 0:33 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 04/10/2006, 18:30
Messaggi: 162
Una pasta all'ossido di zinco? E per i peli sottopelle può essere utile una crema all'acido glicolico (ovviamente quando il rossore sarà passato).


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 07/03/2007, 9:52 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 23/02/2007, 12:01
Messaggi: 249
Località: Firenze
Dopo la ceretta sembro un pollo spennato per due giorni.
Pensavo di farmi un oleolito con arnica e calendula, andrà bene metterle insieme?

_________________
LaFrà


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: ..
 Messaggio Inviato: 08/03/2007, 13:48 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 28/09/2006, 21:18
Messaggi: 482
Località: sardegna
Allora, dopo la ceretta applico olio extra vergine di oliva, massaggio bene per togliere i residui e poi lascio su alcune ore, a me decongestiona molto e fa sparire i puntini rossi...dopo qualche ora lavo e metto gel di aloe...purtroppo le bollicine compaiono quando i peli iniziano a rispuntare, un prurito terribile, ancora non ho risolto...quando uso la lametta utilizzo l'allume di potassio, prima usavo quello della bionsen nel flaconcino, ora mi sono comprata la pietra, è stata una vera scoperta, niente bollicine nè prurito il giorno dopo


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 10/03/2007, 17:04 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 26/02/2007, 12:24
Messaggi: 78
Grazie a tutte per i consigli! proverò alcune delle cose che avete consigliato, sperando di trovare quella che su di me funzioni...


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 10/03/2007, 23:11 
Non connesso
Moderatrice Alimentare
Moderatrice Alimentare
Avatar utente

Iscritto il: 14/11/2006, 20:01
Messaggi: 3244
Località: Sud-ovest sardo
Una celebre dermatologa :D: :firu: consigliò ossido di zinco per una settimana, e poi crema all'acido salicilico sino alla depilazione seguente.

_________________
Ricordate, voi che gioite dal podio, che chi è caduto, e per questo è restato indietro, non ha corso meno di voi che avete vinto.


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 17/03/2007, 19:54 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 16/12/2006, 17:51
Messaggi: 99
Località: firenze - perugia
LaFrà ha scritto:
Dopo la ceretta sembro un pollo spennato per due giorni.
Pensavo di farmi un oleolito con arnica e calendula, andrà bene metterle insieme?

up... volevo giusto fare la stessa domanda :roll:

_________________
Immagine
nidoali


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 31/03/2007, 11:32 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 20/10/2006, 9:05
Messaggi: 340
Mi viene il mente yogurt+aloe... messo come maschera oppure massaggiato fino al completo assorbimento.


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Cosa usare dopo la depilazione?
 Messaggio Inviato: 31/03/2007, 11:39 
 
isa ha scritto:
Cosa si può usare dopo la depilazione, per evitare o almeno attenuare rossori, bollicine & altri inconvenienti (tipo peli sottopelle)



Per rossori e bollicine va bene mezzo limone, per i peli sottopelle non so.


Top 
  
 
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 31/03/2007, 11:39 
 
pata ha scritto:
Una pasta all'ossido di zinco? E per i peli sottopelle può essere utile una crema all'acido glicolico (ovviamente quando il rossore sarà passato).


Io uso appunto questa tecnica, e devo dire che va meglio.
In realtà uso la pasta fissan, che è poco ecobio, ma è reperibile facilmente. Appena dopo la depilazione (con silk epil, più raramente con ceretta), metto la pasta per 1/2 giorni, poi per la settimana successiva uso la crema al glicolico 12% di Fitocose. E faccio la stessa una settimana prima della depilazione. La situazione va meglio, ma ora non so come farò d'estate, senza poter usare il glicolico.


Top 
  
 
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 31/03/2007, 16:56 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 23/02/2007, 12:01
Messaggi: 249
Località: Firenze
Alla fine ho fatto l'oleolito!
Non ho trovato l'arnica ma avevo voglia di farlo quindi ho usato calendula e lavanda in pari dosi e un po' di camomilla perchè l'avevo in casa.
Ho "imbarattolato" con olio di vinaccioli, olio di semi di girasole e un po' di olys perchè avevo finito gli altri e dovevo ricoprire bene le piantine(non mi piaceva usarlo per via dell'odore ma l'alternativa era l'olio di oliva che mi sfagiolava ancora meno).
Adesso riposano al buoi nel mio armadio, speriamo che non marcisca tutto... (prima volta che faccio un oleolito :oops:)

_________________
LaFrà


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 23/04/2007, 13:59 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 10/10/2006, 14:59
Messaggi: 73
Magari rispondo tardi, ma può sempre servire ;)

Come post epilazione uso una cremina fai-da-me con:
-pasta all'ossido di zinco
-olio (quello che ho sotto mano)
-gel all'aloe
-un paio di gocce di o.e. alla lavanda o tea tree

Le quantità sono intuitive, uso circa una parte di gel, una di pasta, e aggiungo olio fin quando non viene una pasta morbida che alla "prova spalmata" non lasci il bianco.

Ne faccio poco per volta in modo da consumarlo massimo in due giorni.

Su di me funziona alla grande.

Per i peli incarniti ho da poco scoperto le magiche virtù della pietra pomice; il giorno prima di usare il silk-epil insapono ben bene le gambe e poi passo la pietra pomice con movimanti circolari... subito dopo da un pò fastidio, ma almeno funziona (almeno il 70% dei peli incarniti fuoriesce :cin: ... almeno nelle mie gambe)


Top 
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
 
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 99 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5  Prossimo

Indice » I vostri problemi di pelle e capelli » Trattamenti per il corpo


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Yahoo [Bot] e 2 ospiti

 
 

 
Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
IT_Xmas_468x60
Hosted by MondoWeb