Registrati    Login    Forum    Cerca    FAQ

Indice » I vostri problemi di pelle e capelli » Trattamenti per il corpo


Regole del forum


Gli iscritti possono postare progetti o ricette solo se hanno almeno 30 giorni e 30 messaggi all'attivo; entrambe le condizioni devono essere soddisfatte.



Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 117 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Pelle secca e piena di puntini
 Messaggio Inviato: 08/03/2017, 22:08 
Non connesso
Spignattatrice
Spignattatrice
Avatar utente

Iscritto il: 11/09/2008, 9:55
Messaggi: 10704
Località: S. Gimignano
A me il fatto che prudano mi mette molto in allarme. Io ma sentirei più tranquilla a sentire un altro bravo dermatologo. :neutral:


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Pelle secca e piena di puntini
 Messaggio Inviato: 08/03/2017, 22:19 
Non connesso
Grande Capa
Grande Capa
Avatar utente

Iscritto il: 28/09/2006, 10:47
Messaggi: 35650
Località: Monfalcone
ma ha detto che é cheratosi attinica? mi sono appenainformata sulle varie cheratosi, sono cose che toglie il dermatologo enon vanno via con le creme.

_________________
...perchè io VI VEDO.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Pelle secca e piena di puntini
 Messaggio Inviato: 08/03/2017, 23:51 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 11/02/2013, 12:22
Messaggi: 59
Galatea e' bravissimo questo dermatologo, ha anche sempre dei bei modi gentili e premurosi. Lo conosco da vent'anni. Non mi ha parlato di toglierle perché all'inizio non mi davano fastidio, non si sentivano.
Ma adesso, soprattutto una, si è ingrandita, prude perché fa tirare la pelle intorno.
È come un agglomerato di pelle secca bruna.
Non escludo assolutamente di tornare per una seconda visita e per farle togliere da lui, ma la prima cosa che mi è venuta in mente e' vedere qui se trovavo altre esperienze, o consigli,visto che avevo già buttato via 80 euro, pochi mesi fa, per sentirmi dire che non era una cosa grave. Io credo sia una cosa comune, nelle persone anziane, solo che io NON sono anziana!

Ho anche paura che facendole togliere come le tolgono loro (bruciandole o con il laser) mi rimangano le cicatrici.
Che dire...se nessuna si e' imbattuta in questo problema vi aggiornerò io. Magari provo la crema e se non funziona, tornerò dal medico. Grazie ragazze


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Pelle secca e piena di puntini
 Messaggio Inviato: 09/03/2017, 0:02 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 11/02/2013, 12:22
Messaggi: 59
Comunque il dermatologo mi ha detto solo cheratosi. Cercando io in rete mi pare che possa essere la cheratosi seborroica. Completamente innoqua, non evolve in niente e non è legata al sole. Aumentano in menopausa e io ci sono andata in menopausa 1 anno fa e mi si sono formate ste cozze attaccate alla pelle. La menopausa e' un flagello ti arrivano addosso mille disturbi. Grrrrrr

Vorrei capire anche come prevenirle!


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Pelle secca e piena di puntini
 Messaggio Inviato: 09/03/2017, 0:24 
Non connesso
Spignattatrice
Spignattatrice
Avatar utente

Iscritto il: 11/09/2008, 9:55
Messaggi: 10704
Località: S. Gimignano
Se sei tranquilla sulla diagnosi, bene così :) io mi sono sentita di dire così perché conosco una signora a cui è capitata una cosa simile ed è venuto fuori che erano formazioni precancerose. Ovviamente di queste cose ce n'è di ogni genere, l'importante è saperlo . Scusa per l'intromissione ma sai, si dice qui in Toscana, meglio aver paura che buscarle :neutral:


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Cheratosi
 Messaggio Inviato: 09/03/2017, 12:55 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 11/02/2013, 12:22
Messaggi: 59
Galatea, molto vero il tuo proverbio. Stamattina sono passata da un'amica che fa l'estettista per un parere. Ha confermato la faccenda. Anche lei le ha chiamate cheratosi e dice che non sono altro che agglomerati di cellule morte, che formano croste. Prudono come prudono le croste.
Mi ha detto che quella ingrandita si è ingrandita perché è sul fianco su cui io dormo ed è' un punto di appoggio, quindi si crea una zona di "intasamento". Dice che lo vede spesso questo fatto...si formano sovente anche in faccia dal lato dove uno dorme nei punti di appoggio.

Mi ha detto che lei le tratterebbe con acido salicilico e acido lattico. Come le verruche.
Per prevenirle devo esfoliare la pelle quindi devo prendere l'abitudine di fare uno scrub tutte le settimane. Ha detto che posso usare dei prodotti anche casalinghi tra cui il limone.
Per sicurezza vuole farmi, domani, la pulizia del viso, per eliminare dal viso le cellule morte...perche questa roba altro non e' altro che un accumulo di cellule morte congregate. Be, ora mi do da fare e poi vi aggiornerò.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Cheratosi
 Messaggio Inviato: 09/03/2017, 16:29 
Non connesso
Grande Capa
Grande Capa
Avatar utente

Iscritto il: 28/09/2006, 10:47
Messaggi: 35650
Località: Monfalcone
Io devo ricordarmi di guardare la mano di mio suocero che aveva una cosa del genere e il dermatologo gliel'ha bruciata col freddo, per vedere se è rimasto il segno.

_________________
...perchè io VI VEDO.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Cheratosi
 Messaggio Inviato: 09/03/2017, 16:55 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 14/08/2010, 7:01
Messaggi: 2288
Località: OZ
Lola non potrebbe andar bene il tuo siero bionico?

_________________
"salagadula magicabula bidibibodibibù fa la magia tutto quel che vuoi tu bidibibodibibù"


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Cheratosi
 Messaggio Inviato: 09/03/2017, 21:08 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 11/02/2013, 12:22
Messaggi: 59
Grazie mille, per ogni interessamento. Ci fosse un siero bionico ...vorrei saperlo, io però non so spignattare. Mi limito a controllare gli inci e a cercare di comperare cose non troppo sbagliate.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Cheratosi
 Messaggio Inviato: 09/03/2017, 21:50 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 04/07/2013, 13:34
Messaggi: 984
Località: Treviso provincia
Allora le verruche i dermatologi le "bruciano" con l'azoto, oppure se si preferisce l'agonia lenta e prolungata nel tempo prescrivono acido salicilico;era venuta in mente anche a me quest'ultima possibilità per delle cheratosi che mi hanno colpita sulla fronte, mi sono preoccupata di chiedere di che natura fossero quelle robine lì e i dermatologi (2 professionisti diversi)mi hanno naturalmente rassicurato ma sia l'uno che l'altro non hanno suggerito la rimozione, anzi uno ha anche detto che toglierla ( per finalità estetica ) non avrebbe risolto l'inestetismo ma avrebbe sostituito l'uno per un altro (cicatrice).Mah.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Cheratosi
 Messaggio Inviato: 09/03/2017, 22:04 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 10/06/2016, 21:38
Messaggi: 1696
Località: Milano
Sì...rimangono le cicatrici...e non è detto che siano proporzionali alla grandezza delle cheratosi...non dimenticatevi poi che se anche non le avete mai avute ogni cicatrice può generare un cheloide... :nonso:

_________________
...una???...nessuna...centomila!!!


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Cheratosi
 Messaggio Inviato: 09/03/2017, 22:22 
Non connesso
Grande Capa
Grande Capa
Avatar utente

Iscritto il: 28/09/2006, 10:47
Messaggi: 35650
Località: Monfalcone
ho appena chiesto a mio suocero. Risposta:" no, dove iera?" e giù cinque minuti buoni a guardarsi le mani per capire dov'era ka sua cheratosi. Direi che col freddo non restano segni.

_________________
...perchè io VI VEDO.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Cheratosi
 Messaggio Inviato: 09/03/2017, 23:14 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 04/07/2013, 13:34
Messaggi: 984
Località: Treviso provincia
@solita, credo di aver capito adesso le resistenze dei dermatologi, non mi capacitavo come una cicatrice potesse essere peggio della cheratosi, si spiegassero...

edit : magari si può provare con i bastoncini per congelare da banco, magari non quella sul viso, ci penserò, eventualmente torno a riferire.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Cheratosi
 Messaggio Inviato: 10/03/2017, 7:14 
Non connesso
Grande Capa
Grande Capa
Avatar utente

Iscritto il: 28/09/2006, 10:47
Messaggi: 35650
Località: Monfalcone
io sto parlando di azoto liquido

_________________
...perchè io VI VEDO.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Cheratosi
 Messaggio Inviato: 10/03/2017, 14:45 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 11/02/2013, 12:22
Messaggi: 59
grazie Lola per aver cercato i segni della vecchia cheratosi. Adesso comunque sono instradata, grazie a voi.
La mia estetista mi aveva detto di procedere con l'acido salicilico, usando il preparato per le verruche, ma io non ho un buon rapporto con quel tipo di prodotto.
Ho preferito approfondire il discorso dell'urea, che avevate suggerito qui.
Ho spiegato il problema in farmacia. Mi hanno consigliato la crema che avevo già individuato su internet. E' ISDN Ureadin 40%.
E' da applicare solo sulle macchie. L'effetto è quello di disgregare la crosta inspessita. La macchia dovrebbe sbriciolarsi e venire via a pezzi.
Sempre in farmacia (hanno una bellissima linea di cosmesi naturale da loro studiata) ho comperato un scrub corpo bio che contiene anche urea, perchè comunque c'è bisogno di esfoliare.
Ho una macchia grossa come una moneta da trattare e altre 4 che sembrano lenticchie.
Vi racconterò i risultati ottenuti.
Ero comunque preoccupata perchè di solito queste macchie si vedono su persone molto anziane, ma la farmacista mi ha confermato che si formano anche nel momento in cui ci gli sbalzi ormonali della menopausa.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Cheratosi
 Messaggio Inviato: 10/03/2017, 15:01 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 18/11/2016, 14:39
Messaggi: 675
Ciao Hottonia palustris, forse il mio è un commento stupido, ma magari rifletti anche sul tipo di intimo che indossi. Evitare elastici e tessuti spessi potrebbe ridurre l'attrito in modo significativo.
Non so cosa porti in genere, ma magari fare un tentativo con brasiliane morbidissime e leggere, o con slip tagliati al laser (-> senza elastico) potrebbe aiutare.
Idem per i pigiami, se li porti.

_________________
The mind must be opened like a door. Silence is the key.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Cheratosi
 Messaggio Inviato: 10/03/2017, 21:45 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 04/07/2013, 13:34
Messaggi: 984
Località: Treviso provincia
e con i reggiseni che si fa ? quelli che per le maggiorate tengono il ferretto e l'elastico robusto ^___^


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Cheratosi
 Messaggio Inviato: 10/03/2017, 21:59 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 18/11/2016, 14:39
Messaggi: 675
Le macchie ce le ha alla vita, mica sul balcone delle meraviglie :D:

_________________
The mind must be opened like a door. Silence is the key.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Cheratosi
 Messaggio Inviato: 11/03/2017, 12:52 
Non connesso
maestrina moderatrice
maestrina moderatrice
Avatar utente

Iscritto il: 07/10/2006, 16:39
Messaggi: 10505
Confermo che trattare le cheratosi con l'azoto liquido non provoca nessuna cicatrice, alla fine del processo di guarigione della crosta che si forma non resta nessun segno; ovviamente non bisogna grattare e maltrattare la zona.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Cheratosi
 Messaggio Inviato: 11/03/2017, 13:39 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 10/06/2016, 21:38
Messaggi: 1696
Località: Milano
Le macchie che aveva sul viso e collo suocero le ha chiamate genericamente "cheratosi", possibile che non mi abbia detto la diagnosi corretta...alcune sono state trattate con azoto liquido, ma altre escisse col bisturi, per una particolarmente grande sulla fronte/tempia hanno dato anche un punto...e si vede la cicatrice...Una sul collo dopo che si era già sistemata dopo un po'di tempo ha iniziato a formare una piccola keloide...il dermatologo gli ha detto che può succedere anche dopo tempo...non necessariamente subito :nonso:

_________________
...una???...nessuna...centomila!!!


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
 
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 117 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Prossimo

Indice » I vostri problemi di pelle e capelli » Trattamenti per il corpo


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti

 
 

 
Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Hosted by MondoWeb. Viaggi