Registrati    Login    Forum    Cerca    FAQ

Indice » I vostri problemi di pelle e capelli » Trattamenti per il viso


Regole del forum


Gli iscritti possono postare progetti o ricette solo se hanno almeno 30 giorni e 30 messaggi all'attivo; entrambe le condizioni devono essere soddisfatte.



Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 117 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5, 6  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: cicatrici fresche...come curarle al meglio
 Messaggio Inviato: 13/03/2008, 20:35 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 16/11/2006, 22:55
Messaggi: 1484
Località: UK
salve a tutte, tra due giorni tolgo definitivamente il cerotto dell'operazione alla tiroide che ho fatto 10 gg fa. Tutto ok, ma ora ho da "curare" la cicatrice :) consigli?

- voci di corridoio dicono di tenere su una maglietta a collo alto bianca... ma serve sul serio? (intendo, bianca di cotone...che ci sia da coprire la cicatrice non ci piove)
- per mia fortuna m'ha operata un chirurgo bravissimo, e la sutura era di chirurgia plastica, quindi quando si riassorbira' tutto sara' un filino (di quasi 10 cm credo, pero' :?), creme tipo contractubex servono davvero o lascio perdere? ([no linguaggio sms] la vendono alla farmacia vaticana, quindi per me sarebbe semplice da trovare)
- crema solare a protezione totale: la lavera spf 40 basta?????


:roll: :roll: I know, disaster..... :)


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 14/03/2008, 9:37 
Non connesso
Grande Capa
Grande Capa
Avatar utente

Iscritto il: 28/09/2006, 10:47
Messaggi: 32442
Località: Monfalcone
Esiste, esiste... mi è toccato toglierlo di mezzo perchè era un farmaco e il topic inci era stato compilato prendendo descrizione e foto ottenibili sotto password, la ditta si è lamentata e mi ha diffidato dal lasciarlo in linea.

comunque trattasi del vulnamin.

_________________
...perchè io VI VEDO.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: i
 Messaggio Inviato: 14/03/2008, 11:57 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 02/10/2006, 17:51
Messaggi: 192
Località: varese
io posso riportare la mia esperienza, dopo una scottata col vetro del camino sulla mano, di circa 4 cm..

rosa mosqueta ogni giorno ed ora si vede un minimo alone (era una bruciatura di vari strati di pelle sul dorso)

_________________
Elisa

..non esiste separazione definitiva finche' esiste il ricordo.. I.Allende


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: cicatrici fresche...come curarle al meglio
 Messaggio Inviato: 14/03/2008, 13:04 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 09/05/2007, 20:37
Messaggi: 88
per le cicatrici fresche la cosa migliore sono i cerotti in silicone.

i risultati sono evidenti gia' dopo una settimana, ma la cura va continuata fino a 8 settimane.

tra i cerotti in silicone, quelli della Resolve( in farmacia ) sono i piu' economici.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 14/03/2008, 13:09 
Non connesso
Grande Capa
Grande Capa
Avatar utente

Iscritto il: 28/09/2006, 10:47
Messaggi: 32442
Località: Monfalcone
Mi dicevano che fungono; non si capisce il meccanismo col quale fungono (non c'è farmaco, solo silicone) ma fungono ed è questo quello che ci interessa alla fin fine.

_________________
...perchè io VI VEDO.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 14/03/2008, 13:38 
Non connesso
Moderatrice VIP
Moderatrice VIP
Avatar utente

Iscritto il: 29/09/2006, 9:57
Messaggi: 15762
Località: Milano
Visto che l'argomento è "cicatrici" chiedo anch'io un consiglio.

Come forse ricordate, l'estate scorsa mi hanno operata di colecistectomia in laparoscopia (sorvoliamo sul fatto che mi hanno operata d'urgenza in Marocco durante la mia 2a settimana di ferie!! :evil: :evil: ).

Ora mi ritrovo con 4-5 cicatrici a croce sull'addome: in tutte, il segno del taglio verticale è praticamente sparito, mentre TUTTI i tagli orizzontali sono rosa, uno proprio color vinaccia :evil:

Ma è normale?
Posso far qualcosa o no? :mah:

_________________
Immagine

“Siate felici e se qualche volta la felicità si scorda di voi, voi non vi scordate della felicità” (R. Benigni)


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 14/03/2008, 15:54 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 09/05/2007, 20:37
Messaggi: 88
Il trattamento con cerotti in silicone funziona anche per cicatrici un po' vecchiotte.
vedrai che si schiariscono/appiattiscono notevolmente.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 14/03/2008, 15:59 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 30/05/2007, 11:56
Messaggi: 141
Località: milano
non faccio pubblicità ma la crema di cui parlava lola funzia ( parola di collega cicatrice!) :D:
posso consigliare di massaggiarla leggermente ogni giorno, a piccoli tocchi? un'amica fisioterapista ha detto che migliora la circolazione ed evita possibili aderenze.... Emoticons by Follettarosa

_________________
Lantana

"amo il Paradiso per il clima, l'Inferno per la compagnia"- Mark Twain


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 17/03/2008, 0:36 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 16/11/2006, 22:55
Messaggi: 1484
Località: UK
ciausss :)

tolto il cerotto, ... be',[no linguaggio sms] dire, il vecchio prof e' stato bravo, e' proprio un filino filino che quando tutto andra' via si vedra' appena... peccato che per ora e' ancora tutto gonfio, sembra che c'ho un gozzo tiroideo da paura! (mai avuto in vita mia). Mi muovo ancora un po' a robocop per questo :D: ma va sempre meglio, anche le "batterie" durano sempre un po' di piu' (e' fantastica 'sta cosa: vado, vado, vado e tutto d'un botto..."scusate non ce la faccio piu'" e sto li' sul divano per tre quarti d'ora :D:)

Robi, ma dai, ho appena letto il tuo messaggio, ieri avevo gia' ordinato la crema in farmacia :? ... vabbe', tengo tutto in conto


a prop, la farmacista m'ha sconsigliato i cerotti di silicone, dice che fanno ispessire la cicatrice....

Lilli :) sto in italia, visti danni precedenti del NHS preferisco farmi finire di sistemare dal nostro caro SSN, moooolto meglio ;)

un beso a tutte :)


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 17/03/2008, 15:30 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 02/10/2006, 15:35
Messaggi: 601
Non è proprio la stessa cosa ma, a mia mamma che è stata operata da qualche mese ed ha cicatrici sull'addome, il chirurgo ha consigliato olio di rosa mosqueta 2/3 volte al giorno...
Sarà la parte, sarà che è stato fatto un bel lavoretto ma le cicatrici non si vedono quasi più.
Sicuramente, come hai già detto, per un po' proteggerei la parte dal sole.

Voglio comunque rassicurarti. Ho una cugina operata di tiroidectomia almeno 20 anni fa... In effetti a ben guardarla si vede un lieve filino lungo 10 cm, ma se non lo sai non lo noti nemmeno.
Vogliamo non considerare che le tecniche di "ricamo" saranno sicuramente migliorate!?

Buona guarigione, Lakura! :)

_________________
Giu Immagine

Voglio essere ciò che sono prima di essere in qualsiasi altro modo


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 18/03/2008, 17:26 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 16/11/2006, 22:55
Messaggi: 1484
Località: UK
Sto usando il Vulnamin della Errekappa-euroterapici

la lista degli ingredienti da tubetto (nel foglietto c'e' la solita cosa che prima mettono gli attivi e poi a parte gli eccipienti) e':

Acqua depurata, Sodio jaluronato, Glicina, L-Prolina, L-Leucina, L-Lisina HCI, Cetilstearilottanoato, Copolimero di Acido acrilico e estere vinilico, Alcool citil stearilico, Potassio cetil fosfato, imidazolidinil-urea, Fenossi etanolo-parabeni, sodio idrossido

Il tubo da 50 ml costa 32 €, in farmacia


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: cicatrici fresche...come curarle al meglio
 Messaggio Inviato: 01/05/2008, 20:31 
Non connesso
utente
utente

Iscritto il: 19/04/2008, 11:18
Messaggi: 25
Località: Sicilia
hoboemia ha scritto:
per le cicatrici fresche la cosa migliore sono i cerotti in silicone.


Ma quante ore al giorno si devono tenere sulla cicatrice?


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: cicatrici fresche...come curarle al meglio
 Messaggio Inviato: 01/05/2008, 20:38 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 09/05/2007, 20:37
Messaggi: 88
Almeno 12 ore al giorno.
se è in un punto non visibile, mantieni il cerotto anche per 24 al giorno.
Sono cerotti che rimangono in sede anche dopo la doccia.

Un mio amico, per alcune cicatrici post-operatorie, li sta usando con risultati sorprendenti


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 01/05/2008, 21:25 
Non connesso
utente
utente

Iscritto il: 19/04/2008, 11:18
Messaggi: 25
Località: Sicilia
Il problema è per chi ha cicatrici in viso...vai a tenerli dodici ore..giustamente la mia amica a cui le ho segnalato l'esistenza di questi cerotti è un po' perplessa. :roll:


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 03/02/2010, 22:18 
Non connesso
Spignattatore
Spignattatore
Avatar utente

Iscritto il: 24/01/2010, 12:44
Messaggi: 1962
mmm... ho una cicatrice longitudinale grandina (quasi 20cm) sull'addome, che ha da poco compiuto un anno... tranne mezzo cm di cheloide non mi posso lamentare del lavoro del chirurgo... potrei usare l'olio di rosa mosqueta o dovevo pensarci prima?


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 05/02/2010, 17:36 
Non connesso
Spignattatore
Spignattatore

Iscritto il: 14/02/2009, 1:49
Messaggi: 316
..io ho una cicatrice relativamente fresca sul nasino; domattino acquisto i cerotti al silicone. li provo e tra qualche settimana vi dico.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: cicatrici fresche...come curarle al meglio
 Messaggio Inviato: 05/02/2010, 23:35 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 16/11/2009, 18:45
Messaggi: 164
Località: Bergamo
Lakura ha scritto:
salve a tutte, tra due giorni tolgo definitivamente il cerotto dell'operazione alla tiroide che ho fatto 10 gg fa. Tutto ok, ma ora ho da "curare" la cicatrice :) consigli?


Puoi utilizzare Mederma, praticamente il Contractubex meno l'eparina, prodotta dalla stessa azienda Mertz.
E' fantastca, l'ho veduta fino a due anni fa, non utilizzarla fino a quando la ferita non è chiusa (è importante) 30 o 40 giorni dopo l'operazione, 3 o 4 volte al giorno costantemente, dopo 3 mesi la cicatrice risulterà piatta, sottile e liscia.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 05/02/2010, 23:37 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 16/11/2009, 18:45
Messaggi: 164
Località: Bergamo
Brendon ha scritto:
mmm... ho una cicatrice longitudinale grandina (quasi 20cm) sull'addome, che ha da poco compiuto un anno... tranne mezzo cm di cheloide non mi posso lamentare del lavoro del chirurgo... potrei usare l'olio di rosa mosqueta o dovevo pensarci prima?


Non è troppo tardi per Mederma, invece di 3 mesi la terapia sarà di 6 mesi, fa regredire anche i cheloidi.
Manco mi pagasse ancora la Mertz :D: E' troppo efficace questa crema per non consigliarla. :)


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 06/02/2010, 18:05 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 29/10/2008, 10:55
Messaggi: 477
Località: paese del vino, dell'olio e della nebbia
@ Papaia
a fine agosto hanno messo 5 punti a mio figlio,sotto il mento
ora la cicatrice è ancora rossina e ci sono 2 o 3 pallini sottopelle,che dici ,va bene quella crema? in che dosi?
non vorrei gli rimanesse la cicatrice perchè io sono una pigra e mi ero affidata alle capacità rigenerative della sua giovanissima pelle(6 anni)

_________________
Immagine


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 07/02/2010, 0:36 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 16/11/2009, 18:45
Messaggi: 164
Località: Bergamo
Sono passati 6 mesi, la ferita è sicuramente chiusa, ora puoi utilizzare Mederma.
Bagna leggermente la pelle, poco poco, faciliterà l'assorbimento della crema idrosolubile, mettila 4 volte al giorno massaggiando bene, asciuga subito.
Il gel rende parecchio, non è necessario metterlo in grande quantità, assicurati di trattare tutta l'area.
Se la cicatrice è grande massaggia dall'interno all'esterno, continua la terapia per 3 mesi e vedrai che otterrai una cicatrice sottile, piatta e morbida.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
 
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 117 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5, 6  Prossimo

Indice » I vostri problemi di pelle e capelli » Trattamenti per il viso


Chi c’è in linea

Visitano il forum: pony ecc. e 5 ospiti

 
 

 
Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Hosted by MondoWeb. Viaggi