Registrati    Login    Forum    Cerca    FAQ

Indice » L'inci, questo sconosciuto » Spazio 1999 - L'ultima frontiera del cosmetico




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 4 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Labo Crescina e la ricrescita miracolosa
 Messaggio Inviato: 12/04/2009, 21:27 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 30/07/2008, 13:43
Messaggi: 128
Immagine

Labo Crescina STEM Ri-Crescita 200 con cellule staminali (24 fiale uomo)


NUOVA LABO CRESCINA STEM 200 RI-CRESCITA 24 FIALE UOMO PER DIRADAMENTO ABBONDANTE.



* L'UNICO AIUTO PER LA RICRESCITA DEI TUOI CAPELLI VERAMENTE EFFICACE
* + 80,9% GRAZIE ALL'EFFICACIA DELLE CELLULE STAMINALI (esclusiva mondiale)


I ricercatori di Labo hanno scoperto e sottoposto a deposito di brevetto svizzero una miscela di cellule staminali vegetali attive particolarmente efficace nell’azione di rigenerazione e ricostruzione degli strati cellulari di epidermide e dei follicoli.
Grazie a queste straordinarie proprietà, le cellule staminali vegetali attive, derivate dalle specie botaniche Malus domestica e Buddleja davidii unite a Teprenone, possono dare notevoli benefici nei casi di capelli diradati.

Per questo Labo ha previsto di associare le cellule staminali vegetali attive, da miscelare all’ultimo momento prima dell’applicazione di Crescina Stem per favorire la crescita fisiologica dei capelli nei casi di diradamento.

Le Cellule Staminali Vegetali Attive Labo, grazie alla loro capacità di aumentare la proliferazione e l'attività delle cellule dei bulbi piliferi, di proteggere le cellule della cute e dei follicoli dai danni da ossidazione e di ritardare il processo di senescenza cellulare, contribuiscono alla vitalità e alla longevità del follicolo pilifero, ritardandone l'invecchiamento precoce e riducendo il diradamento del cuoio capelluto.

Per mantenere integre e perfette le cellule staminali è necessario miscelare, con l'apposito dosatore, alla fiala di Crescina solo al momento dell'applicazione.

Il trattamento contiene 24 fiale + 2 flaconcini 6ml di cellule staminali

Da utilizzare a giorni alterni


Costo 135 euro.


Se sbaglio a postare questa cosa chiudete pure tutto, ma ho visto la pubblicità ieri sera in una farmacia ... :oo: , anche il mio ragazzo si è rotolato dal ridere.
Praticamente spalmandosi queste fiale contenenti cellule staminali vegetali attive si stimola la ricrescita dei capelli. A me sembra una bufala bella e buona.
P.S.
Ho linkato un sito dove si pubblicizzava questo siero, questo invece è il sito della Crescina

_________________
Mai discutere con un idiota. Ti porta al suo livello e poi ti batte per esperienza.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 07/07/2009, 18:17 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 11/11/2007, 1:56
Messaggi: 203
Località: La Spezia
La triste verità è che al momento non c'è NIENTE di provato che possa davvero fermare o invertire l'alopecia androgenetica. Né cosmetici né integratori (o "nutriceutici" come va di moda chiamarli) né altro.
Solo la finasteride e il minoxidil, che sono però farmaci e che richiedono di essere assunti vita natural durante (e al momento non ci sono dati su loro eventuali effetti collaterali oltre i 10 anni di assunzione).

E la ancora più triste realtà è che le case farmaceutiche/dermocosmetiche in questo mercato dalle uova d'oro ci sguazzano allegramente, vendendo speranze (vane) a carissimo prezzo: fiale da 55 euro in su, integratori da 25 in su...ben sapendo che quando ti inizi a veder sempre meno capelli in testa , soprattutto se sei giovane, sei disposto a spendere qualsiasi cifra sia nelle tue possibilità per avere una speranza. :evil:

_________________
...io guardo il risultato!


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 15/07/2009, 17:49 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 18/09/2008, 20:05
Messaggi: 734
Località: tra il regno dei papi e quello dei borboni..
La questione è semplice, se il bulbo è ancora attivo è possibile una ricrescita, nel momento in cui si cicatrizza è come sperare di far crescere una pianta nel deserto. Infatti anche il trapianto di capelli veri dopo di un pò porta a caduta... se non si può annaffiare la pianta si secca... detto questo non so gli effetti di questo prodotto in presenza di un bulbo non cicatriziale ed è difficile pronunciarsi se non si conoscono gli effetti delle cellule staminali vegetali. Tutto può sembrare una palla ma considerate che il 99% dei prodotti non vanno in commercio perchè non superano test di attendibilità. Questo almeno per le aziende serie che si avvalgono di test clinici. Ci sono tanti marchi che promettono miracoli, vengono iperusati ed hanno anche buone recensioni... ma non si basano su test... casomai sul gradimento di chi l'acquista. Per fare un test clinico ci servono budget colossali che aziende "commerciali" non possono permettersi. Nè possono sperimentare brevetti perchè costa poi dimostrarne l'efficacia. Io non so l'inci di crescina ed ammetto che spesso queste aziende hanno inci orripilanti, erò è anche vero che nell'ambito di quegli inci inseriscono degli attivi che hanno efficacia clinicamente dimostrata. In tal senso alcune aziende trattano la sperimentazione cosmetica come quella farmacologica. I costi sono enormi ma per vendere devi anche fare cose innovative. Certo non esistono i miracoli ma conoscendo i prezzi delle materie prime guadagna più una casa senza brevetti che vende la cremina a 15 euro rispetto ad una azienda che fa dei brevetti testati il suo punto di forza vendendo creme a 30-50 euro. Spero che questo intervento alimenti altre valutazioni.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Labo Crescina e la ricrescita miracolosa
 Messaggio Inviato: 17/03/2012, 9:46 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 13/02/2010, 2:54
Messaggi: 655
Località: Roma
Ritirata crescina dal commercio

http://video.repubblica.it/tecno-e-scie ... 0592/88985
Cita:
il Ministero della Salute ha inviato alla ditta una diffida dalla prosecuzione della commercializzazione del prodotto conseguentemente all'apertura di un'inchiesta da parte della Procura di Torino sulla sua assenza di efficacia


evvai!

_________________
Prima o poi arriva un tempo in cui parlare o stare muti e' la stessa cosa. E allora e' meglio starsi zitti.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
 
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 4 messaggi ] 

Indice » L'inci, questo sconosciuto » Spazio 1999 - L'ultima frontiera del cosmetico


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

 
 

 
Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Hosted by MondoWeb. Viaggi