Registrati    Login    Forum    Cerca    FAQ

Indice » L'inci, questo sconosciuto » Ingredienti dei cosmetici


Regole del forum


in questa sezione NON SI POSTANO INCI



Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 101 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Titanium dioxide
 Messaggio Inviato: 04/03/2015, 21:11 
Non connesso
Spignattatrice
Spignattatrice
Avatar utente

Iscritto il: 12/06/2014, 15:41
Messaggi: 1003
Località: Cassina de' Pecchi (MI)
Non sono dove si sia informato lui, ma io ribadisco: ho riportato le info così come mi sono state dette. Ogni sito, ogni fonte, ogni rivenditore dice la sua a quanto pare, perché diversi fanno distinzioni tra titanio disperdibile in acqua e in olio.
Comunque mi ha detto che secondo lui i grumi sono dovuti anche all'attrezzatura (oltre che normalmente dalla percentuale di titanio disperso e la ricetta in generale, ma tutti hanno seguito la stessa). Ovviamente non tutti usiamo la stessa attrezzatura, e non tutti abbiamo la stessa mano nel lavorare, metti poi che il titanio è difficile di suo da trattare...non è di certo come disperdere la xantana nella glicerina.

_________________
"Imparare senza pensare è fatica perduta; pensare senza imparare è pericoloso."

Crea ricette ed etichette di augusten


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Titanium dioxide
 Messaggio Inviato: 04/03/2015, 21:57 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 09/02/2012, 12:45
Messaggi: 449
Rutilio e anatasio non sono proprio la stessa cosa, hanno anche indice di rifrazione diverso (2.71 il rutilio e 2.52 l'anatasio, quindi a parità di dimensioni il primo è più coprente). Cito da Wiki:

There are also important differences between the physical characters of anatase and rutile: the former is less hard (5.5–6 vs. 6-6.5 Mohs) and dense (specific gravity about 3.9 vs. 4.2). Also, anatase is optically negative whereas rutile is positive, and its luster is even more strongly adamantine or metallic-adamantine than that of rutile.

Che l'anatasio fosse più fotoreattivo del rutilo è già stato scritto qualche post fa. Comunque è confermato qui e qui, il quale nelle conclusioni dice "The present findings strongly encourage the use of the less reactive, negatively charged rutile to produce safer TiO2-based cosmetic and pharmaceutical products."

Il fatto che siano dispersibili sia in acqua che in olio potrebbe essere dovuto al coating superficiale. A pag. 8 di questo ci sono degli esempi.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Titanium dioxide
 Messaggio Inviato: 04/03/2015, 22:48 
Non connesso
Spignattatrice
Spignattatrice
Avatar utente

Iscritto il: 12/06/2014, 15:41
Messaggi: 1003
Località: Cassina de' Pecchi (MI)
L'ho omesso, hai ragione. Dell'indice di rifrazione me l'ha detto anche lui, ho appena riletto gli appunti che ho preso...ma ne parlavamo al telefono, e mi diceva una cosa dietro l'altra come una macchinetta :lol:

_________________
"Imparare senza pensare è fatica perduta; pensare senza imparare è pericoloso."

Crea ricette ed etichette di augusten


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Titanium dioxide
 Messaggio Inviato: 15/10/2016, 12:21 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 26/05/2010, 19:57
Messaggi: 391
Avrei bisogno di una dritta!
Ogni volta che provo a fare un correttore (questa volta ho usato la formula del "duo di correttori" di Moonluna, viewtopic.php?f=19&t=43197 , in cui il titanio è presente circa al 20 % , se ho fatto i calcoli correttamente) ma sistematicamente quando sciolgo il mix di cere olii e polveri si forma una pappetta granulosa di titanio "colorato" in fondo, mentre sopra è liquido uniforme e molto pigmentato, dato che il grosso del titanio è rimasto sul fondo.

Non riesco in alcun modo ad inglobare tutto il titanio, ho provato con l'aerolatte ma niente, le due "fasi" restano ciascuna per i fatti suoi, col risultato che ho un prodotto finale molto poco coprente.

Dovrei usare una tecnica particolare? forse il mio titanio ha una grana particolarmente grossa (purtroppo non sono più sicura della provenienza perché compro spesso e da diversi fornitori, potrebbe essere vernile come gisella manske o gracefruit) ?


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Titanium dioxide
 Messaggio Inviato: 15/10/2016, 12:25 
Non connesso
Spignattatrice
Spignattatrice
Avatar utente

Iscritto il: 04/01/2014, 23:04
Messaggi: 1929
Località: Bergamo
Hai provato a passarlo al macinacaffè prima di usarlo?

_________________
- Dopo un pò impari la differenza tra tenere una mano e incatenare un'anima -
(\ /)
( . .) ♥

c(")(")


crea ricette ed etichette per i tuoi spignatti


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Titanium dioxide
 Messaggio Inviato: 15/10/2016, 12:31 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 26/05/2010, 19:57
Messaggi: 391
In effetti potrei provare a ridurre un po' la grana così! Grazie Sharon del suggerimento!


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Titanium dioxide
 Messaggio Inviato: 25/02/2017, 14:05 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 18/11/2016, 14:39
Messaggi: 675
Spero che questo sia il posto giusto in cui fare la domanda. Sto ragionando sulla quantità di biossido di titanio da inserire in un futuro fondotinta, comprese le prove di realizzazione di alcune formule promosse.
Se nell'INCI del fondotinta a cui vorrei ispirarmi il TiO2 è elencato dopo i conservanti (è il quartultimo elemento della lista), ho ragione a pensare che non sia presente a più del 2%?
Grazie in anticipo a chiunque vorrà aiutarmi a riflettere.

_________________
The mind must be opened like a door. Silence is the key.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Titanium dioxide
 Messaggio Inviato: 25/02/2017, 17:03 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 14/08/2010, 7:01
Messaggi: 2288
Località: OZ
Ci sarà qualche altra polverina magica più in su nell'inci?

_________________
"salagadula magicabula bidibibodibibù fa la magia tutto quel che vuoi tu bidibibodibibù"


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Titanium dioxide
 Messaggio Inviato: 25/02/2017, 17:25 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 18/11/2016, 14:39
Messaggi: 675
Magia ti voglio bene! :heart: Sono qui che mischio polverine e speravo in una risposta.

Io oltre al TiO2 vedo:
- talco (posizione: dopo l'acido stearico);
- zinco stearato (posizione: prima dell'alcool cetilico);
- un paio di filtri UV sparsi nell'INCI.

_________________
The mind must be opened like a door. Silence is the key.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Titanium dioxide
 Messaggio Inviato: 25/02/2017, 20:53 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 14/08/2010, 7:01
Messaggi: 2288
Località: OZ
Giunia sei carina e mi dispiace deluderti, ma io non sono esperta di fondotinta :? Ti posso dire che nella mia bbcream metto il 2% di titanium dioxide, quindi in un fondo tinta ce ne vorrà molto di più! Il talco non è coprente, i filtri uv, se sono chimici, neppure, quindi non so come aiutarti :nonso:

_________________
"salagadula magicabula bidibibodibibù fa la magia tutto quel che vuoi tu bidibibodibibù"


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Titanium dioxide
 Messaggio Inviato: 25/02/2017, 21:35 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 08/01/2013, 16:06
Messaggi: 2752
Località: Manfredonia
Giunia, apriti un progetto e posta anche l'inci completo... vedrai che l'aiuto arriverà ;)

... però, a me, il titanio biossido al 2%, in un fondotinta, fa un po' ridere: lo scopo del titanio, in un fondo, è dare coprenza, sennò, se non copre, per me è una crema colorata, BB cream, CC cream, DD cream che dir si voglia :roll:
Pensa che perfino nella BB mousse di Ludovica ce nè il 4%, e, nei vari fondi realizzati, io ne ho inserito fino al 15% :nonso:

_________________
"Ti salverò da ogni malinconia,
perché sei un essere speciale ed io avrò cura di te...
io sì, che avrò cura di te"

Franco Battiato - La cura


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Titanium dioxide
 Messaggio Inviato: 01/03/2017, 14:40 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 18/11/2016, 14:39
Messaggi: 675
Leggendo il thread mi pare di capire che per il mio folle progetto fondotinta posso usare il TiO2 di Vernile al posto di quello di Kolorowka (non micronizzato) che ho terminato.
Qualcuno potrebbe confermare o smentire?

_________________
The mind must be opened like a door. Silence is the key.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Titanium dioxide
 Messaggio Inviato: 01/03/2017, 16:23 
Non connesso
Grande Capa
Grande Capa
Avatar utente

Iscritto il: 28/09/2006, 10:47
Messaggi: 35675
Località: Monfalcone
il micronizzato non tinge. Ma puoi usare l'extender w che sbianca meno.

_________________
...perchè io VI VEDO.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Titanium dioxide
 Messaggio Inviato: 01/03/2017, 16:53 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 18/11/2016, 14:39
Messaggi: 675
Grazie capo! :sun:

Edit dopo prova: Secondo me il titanio biossido anatasio di Verny non ha la granulometria giusta per il MU. Troppo grosso.

_________________
The mind must be opened like a door. Silence is the key.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Titanium dioxide
 Messaggio Inviato: 07/05/2017, 21:51 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 09/10/2016, 10:38
Messaggi: 179
Ciao! scusate se uppo questo topic vecchio.
Vorrei riprodurre un detergente L*sh che piace molto ad un'amica, e che ho provato. Ha un effetto molto denso e cremoso e una colorazione molto intensa, contiene tensioattivi, un olio e credo che l'effetto particolare si possa attribuire alla presenza di diossido di titanio nell'inci.
Volevo quindi provare ad inserire questa polvere nei tensioattivi di un bagnoschiuma, ma mi chiedo: se qualcuno ha già provato qualcosa di simile, può rimanere in sospensione senza carbopol acqua o mi conviene inserirlo?


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Titanium dioxide
 Messaggio Inviato: 07/05/2017, 22:13 
Non connesso
Grande Capa
Grande Capa
Avatar utente

Iscritto il: 28/09/2006, 10:47
Messaggi: 35675
Località: Monfalcone
Fitocose ad un certo punto una decina di anni fa sbiancava i suoi detergenti corpo col titanio biossido. Per fortuna sono durati poco che pareva di lavarsi con la pittura murale. La quantità che serve a sbiancare il tuo detergente è bassa e non serve usare accorgimenti particolari per farla restare in formula.

_________________
...perchè io VI VEDO.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Titanium dioxide
 Messaggio Inviato: 07/05/2017, 22:39 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 09/10/2016, 10:38
Messaggi: 179
questi in realtà non danno fastidio, è più che altro alla mia amica piace la colorazione ed effetto ottico molto sparaflashato ma opaco (il detergente da copiare è fuxia fluo, ma a base di SLS).

Faccio una prova al più presto, grazie :)


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Titanium dioxide
 Messaggio Inviato: 08/05/2017, 7:29 
Non connesso
Spignattatrice
Spignattatrice
Avatar utente

Iscritto il: 27/01/2015, 11:16
Messaggi: 4551
Località: 55 Cancri-e
Eventualmente ci sono anche coloranti idrosolubili rosa fluo, se ti interessa. Che, come dice Lola, sembra di lavarsi con la pittura così..
Potresti provare a fare un bagno crema piuttosto, poi fai tu..

_________________
Visita il mio mercatino! Cliccami ♡
«..zitta Jane, tu dai troppa importanza all'amore degli esseri umani. Sei troppo impulsiva, troppo appassionata..»
(Jane Eyre - Charlotte Brönte)


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Titanium dioxide
 Messaggio Inviato: 02/02/2018, 14:41 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato
Avatar utente

Iscritto il: 09/04/2013, 13:14
Messaggi: 1099
Località: Milazzo (ME)
Qualcuno ha provato il biossido di titanio rivestito di methicone? Ho comprato questo mesi fa, ma non l'ho ancora usato.. Mi chiedevo se qualcuno potesse fare una recensione d'uso :D:
Non vorrei fare pasticci con i decorativi :maria:

_________________
Marianna

"Action matters. Our thoughts, as far as good they can be, are false pearls until they turns out into actions. Be the change you want to see in the world." Gandhi


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Titanium dioxide
 Messaggio Inviato: 07/02/2018, 12:40 
Non connesso
Spignattatore Esperto
Spignattatore Esperto

Iscritto il: 03/10/2006, 9:54
Messaggi: 4656
Io ho sempre usato solo e solamente il rivestito quindi vai tranquillissima. Nei decorativi sostanzialmente il vantaggio è una maggiore scorrevolezza.
I più belli sono celli rivestiti con "silani" vari presenti anche nei solari Oreal ma siliconi vari vanno bene uguale


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
 
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 101 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Prossimo

Indice » L'inci, questo sconosciuto » Ingredienti dei cosmetici


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot], Google Adsense [Bot] e 15 ospiti

 
 

 
Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Hosted by MondoWeb. Viaggi