Registrati    Login    Forum    Cerca    FAQ

Indice » L'inci, questo sconosciuto » Ingredienti dei cosmetici


Regole del forum


in questa sezione NON SI POSTANO INCI



Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 56 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: PEG : polietilenglicole
 Messaggio Inviato: 22/02/2007, 14:49 
 
Non so se ne avete già parlato da qualche parte ma chi si offre di spiegarmi in parole povere cos'è un PEG nei cosmetici, a cosa serve, se è nocivo o no e i numeri che lo seguono. Gli inci ne sono pieni.....


Top 
  
 
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 22/02/2007, 18:19 
Non connesso
maestrina moderatrice
maestrina moderatrice
Avatar utente

Iscritto il: 07/10/2006, 15:39
Messaggi: 10040
Un PEG è un emulsionante e spesso anche un tensioattivo.
Come emulsionante serve a mescolare e tenere insieme ingredienti che altrimenti si "odierebbero" :D: , olio/acqua per esempio.
Come tensioattivo se non ricordo male è molto usato per shampoo-olii perchè non fa molta schiuma e nello stesso tempo pulisce.
Purtroppo i PEG sono estremamente inquinanti perchè di derivazione petrolifera, in più possono contenere quali impurità residue del processo di etossilazione necessario a produrli, sia ossido che diossido di etilene che sono certamente cancerogeni.


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 22/02/2007, 18:38 
 
:oo: :oo: :oo: e gli inci ne sono pieni.....e i numeri che significano?


Top 
  
 
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 22/02/2007, 18:42 
Non connesso
Grande Capa
Grande Capa
Avatar utente

Iscritto il: 28/09/2006, 9:47
Messaggi: 28135
Località: Monfalcone
Sono le moli di ossido di etilene attaccate al composto di base... ad esempio un PEG 40 Hydrogenated castor oil avrà 40 moli di ossido di etilene per ogni mole di olio di castoro idrogenato. Dato che come diceva Laura possono contenere residui come l'ossido di etilene, meglio un PEG con un numero basso che alto.

_________________
...perchè io VI VEDO.


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 22/02/2007, 19:10 
 
ho trovato questo on line:
La sigla Peg sta per Poli-Etilene-Glicole. I Peg e i suoi derivati sono sostanze, in parte d’origine naturale, usate come emulsionanti, cioè per mescolare le parti oleose con quelle acquose. Grazie alla loro particolare composizione chimica, questi prodotti rendono l’epidermide più permeabile ed inoltre alcuni loro composti presentano addirittura un effetto irritante. Per queste ragioni non dovrebbero essere presenti nei cosmetici che contengono prodotti chimici o nocivi, i quali proprio grazie ai Peg avrebbero più facilità nell’attraversare le barriere naturali dell’epidermide.
Nell’elenco degli ingredienti INCI sono riconoscibili dalle lettere “PEG” o “eth” seguiti da un numero, come per esempio Ceteareth-33.


Top 
  
 
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 22/02/2007, 19:15 
Non connesso
maestrina moderatrice
maestrina moderatrice
Avatar utente

Iscritto il: 07/10/2006, 15:39
Messaggi: 10040
morgana ha scritto:
.......rendono l’epidermide più permeabile ed inoltre alcuni loro composti presentano addirittura un effetto irritante. Per queste ragioni non dovrebbero essere presenti nei cosmetici che contengono prodotti chimici o nocivi, i quali proprio grazie ai Peg avrebbero più facilità nell’attraversare le barriere naturali dell’epidermide.
....


Purtroppo pare sia vero quindi in linea di massima meglio evitare i PEG se si trovano in compagnia di triclosan, cessori di formaldeide, BHA, BHT, -bromo...., trietalonamine (sostanze nitrosanti), ecc..
Si potrebbero evitare sempre a dire la verità, ci sono emulsionanti efficaci non così antipatici......vero Lola?


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 23/02/2007, 18:11 
Non connesso
esimio cosmetologo
esimio cosmetologo
Avatar utente

Iscritto il: 13/12/2006, 8:58
Messaggi: 671
e per l'ennesima volta spezzo la mia inutile lancia in favore dei PEG.

Parlare male dei PEG è una ridicola moda ( potremmo considerarla la solita disinformazione che circola su Internet ) basata su argomenti a mio giudizio poco validi.

1 : dire che i peg sono pericolosi perchè veicolerebbero all'interno della pelle eventuali sostanze tossiche presenti nel cosmetico è paradossale.
Qualunque solubilizzante, emulsionante, alias molecola anfifilica potrebbe facilitare il passaggio della barriera dermica... anche senza peg....
il problema è a monte , non devono esserci sostanze tossiche nel cosmetico, o comunque non devono esserci in concentrazioni tali da ... ecc. ecc..

2 : "possono" contenere residiui di ossido di etilene ergo sono pericolosi .... ci mancherebbe che non contenessero ossido di etilene , non sarebbero PEG.
Ma attenzione, anche tanti altri emulsionanti o tensioattivi hanno moli di ossidoetilene appiccicate, i polisorbat xxx , i cetearxxx decine di molecole senza il prefisso PEG ma con un numero dopo sono etossilati che la gente non riconosce come tali poi ci sono quelle senza numero, lo stesso sles qualche mole di ossido ti etilene se la porta in giro...
il cattivo , la molecola che ha creato reali problemi di sicurezza negli etossilati e che da oltre 30 anni viene monitorata non è l'ossido d'etilene ma il dioxane, che oggi viene "certificato" dai fornitori di materie prime non essere presente ( sperem !!! )

3: prodotto non bio-eco.... vero verissimo in termini di risorse petrolifere non rigenerabili , ma come ormai ripeto più volte, sull'impatto ambientale della filiera petrolifera rispetto a certe coltivazioni intensive di piante da oil e conseguenti processi di raffinazione mi piacerebbe una analisi non superficiale.

_________________
Paracelso -
stufo di bufale cosmetiche - http://www.nononsensecosmethic.org


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 23/02/2007, 18:14 
 
per la cura della delicata cute dei bebè, esiste
un unguento ai peg.
contiene solo peg
con tutti i numeri....


Ultima modifica di Trotula il 04/10/2010, 8:30, modificato 1 volta in totale.

Top 
  
 
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 23/02/2007, 18:55 
Non connesso
Grande Capa
Grande Capa
Avatar utente

Iscritto il: 28/09/2006, 9:47
Messaggi: 28135
Località: Monfalcone
Laura ha scritto:
Si potrebbero evitare sempre a dire la verità, ci sono emulsionanti efficaci non così antipatici......vero Lola?


Beh... le hai provate anche tu entrambe, la crema ai PEG-PPG eccetera eccetera e quella con tutto bio ad eccezione dello 0.3% di carbomer... sono effettivamente due cose diverse, e con il PEG posso fare cose che con l'emulsionante tradizionale a caldo non posso fare (tipo trasformare in crema l'olio delle Fate).
Come per tutte le cose, se non è necessario non si usa, se non se ne può fare a meno per me si può anche usare, meglio quello più leggero che quello più pesante.
Paracelso completa l'informazione... un conto sono le sostanze insospettabili che in realtà di moli di ossido di etilene ne hanno poche (vedi l'idrossietilcellulosa, il sodium laureth sulfate eccetera) un conto è un PEG 100.
Poi mi pare che qui non ci poniamo il problema di un peg vagante, ma rifiutiamo il prodotto che straripa di peg. Da una parte ci sono i cosmetologi tradizionali che dicono che il PEG è la cosa più delicata che ci sia ( e sarà pure vero) dall'altra c'è chi dice che è cancerogeno.
Io donan che respira gas di scarico non mi scandalizzo più di tanto, ed evito dove posso.

_________________
...perchè io VI VEDO.


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 23/02/2007, 22:08 
 
paracelso ha scritto:
e per l'ennesima volta spezzo la mia inutile lancia in favore dei PEG.




Salute paracelso,

per quanto possa interessare per me è tutto vero, come al solito però parliamo della ipotetica persona sensibile all'eco-bio: accertata la non bio-ecocità del peg questa coerente persona cercherà qualcosa d'altro sul mercato delle materie prime e questo qualcosa d'altro credo ci sia.

Per il resto mi piacerebbe davvero sapere quale fornitore garantisca la totale esenzione da diossano; per solito si parla di parti per milione sotto o uguale al 5. Perchè io un peg lo uso (suvvia, non più dell'1-2% in un detergente :D: ) e mi piacerebbe davvero che il processo di sintesi garantisse il TOTALE controllo sì da non permettere la formazione di diossano, ma nella migliore delle ipotesi ci sarebbe da supporre un prezzo elevato della materia prima o c'è errore in questa considerazione?

Un'ultima cosa, una curiosità invero: come lo consideri giustificato, formulisticamente, l'uso del peg che non possa essere fatto -costi e fatica formulistica esclusi, che fregatura :roll: - con altro una volta accertato realmente più bio-eco?

Buona serata.


Top 
  
 
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 24/02/2007, 11:29 
Non connesso
Spignattatore Esperto
Spignattatore Esperto
Avatar utente

Iscritto il: 03/10/2006, 8:54
Messaggi: 4782
Scusa Paracelso ma non mi convincerai mai...

Oltra al disocrso EOxide Il fatto che siano presenti contaminazioni da 1,4 diossano e in taluni casi composti policiclici aromatici l'ha tirato furi la FDA americana e non qualche blogger strampalato

http://www.cfsan.fda.gov/~dms/cos-hdb3.html


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 24/02/2007, 12:01 
Non connesso
Spignattatore Esperto
Spignattatore Esperto
Avatar utente

Iscritto il: 03/10/2006, 8:54
Messaggi: 4782
Tornando ai PEG sarebbe invece carina una indagine su come fanno certi formulatori a fare creme così belline mettendomi in INCI **solo** il glyceryl stearate.

Io ce l'ho e se qualcuno ci riesce mi mandi pure la formula perchè evidentemente sono incapace.

Avendo in casa anche la versione SE ovviamente qualche differenza la vedo pur non avendo un laboratorio

Diamo la colpa al tipografo? Diciamo che si sono scordati di dire che l'inci completo era gliceryl sterate&peg100-XXX :firu:

Prima o poi su questi SE viene fuori un casino ... 'al pompelmo' ...IMHO


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 24/02/2007, 12:21 
Non connesso
Spignattatore Esperto
Spignattatore Esperto
Avatar utente

Iscritto il: 03/10/2006, 8:54
Messaggi: 4782
trotula ha scritto:
un mio collega dermatologo ha fatto fare all'azienda cosmetica di sua moglie un unguento ai peg, da usare per la cura delle ferite e delle ulcere cutanee, e per la cura della delicata cute dei bebè.
un unguento ai peg.
contiene solo peg
con tutti i numeri....
:flush:


Peccato che nelle schede che leggevo io ci fosse scritto 'NON utilizzare su pelle irritata\lesa"

Poi ognuno fa quello che gli pare ... io che in fatto di cadute\abrasioni ero un drago mi toglievo sempre le fasciature del pronto soccorso e mettevo la pelle al sole x farla guarire.
Pomate antibiotiche e cavolate simili mi facevano sempre suppurare le ferite (buon appetito :D: )


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 24/02/2007, 12:38 
 
anto ha scritto:
Diamo la colpa al tipografo? Diciamo che si sono scordati di dire che l'inci completo era gliceryl sterate&peg100-XXX :firu:

Prima o poi su questi SE viene fuori un casino ... 'al pompelmo' ...IMHO


Fosse solo per gli autoemulsionanti non ci vedo tutto questo scandalo, ma lasciamo perdere... :roll:


Top 
  
 
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 19/05/2007, 15:30 
Non connesso
Dr. Oleolito
Dr. Oleolito

Iscritto il: 29/09/2006, 10:58
Messaggi: 1937
Località: in Rhaude aeree
Up

Questa conversazione mi era sfuggita....
Mi sembra non sia finita ... o sbaglio ????

Domanda : ma alla fine è vero che i peg si comportano un' pò come i petrolati , ovvero si appiccicano alla pelle e non la fanno "respirare" correttamente ????

_________________
Landr-eco-bio...con qualche piccolo compromesso

ARCADIA-IL FORUM DELLE ERBE OFFICINALI


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 27/05/2007, 21:29 
 
Landre82 ha scritto:
Up



Domanda : ma alla fine è vero che i peg si comportano un' pò come i petrolati , ovvero si appiccicano alla pelle e non la fanno "respirare" correttamente ????


Mhà credo proprio di no ...alla fine sono molto diversi dai petrolati che sono appunto derivati del petrolio, i Peg hanno una base naturale cioè sono oli vegetali che vengono resi addirittura più leggeri (quindi in teoria dovrebbero essere più leggeri sulla pelle degli stessi oli vegetali)

Comunque secondo me bisognerebbe fare una distinzione tra il peg in una crema, il peg in uno shampoo o detergente......altrimenti si fa di titta erba un fascio...Io ad esempio (o meglio la pelle) in un detergente preferisco molto più un peg che un sles .....
A me fanno ridere quelle aziende naturaliste per marketing che scrivono in uno shampoo "senza Peg" e poi usano addirittura il laurisolfato di ammonio....
Ma per carità ma dateci i Peg!!


Top 
  
 
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 16/10/2008, 17:21 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 03/10/2006, 15:45
Messaggi: 89
mi sapete dire s un peg 8, tra gli ultimi ingredienti per un olio per bimbi, peril rsto tutto naturale,posso usarlo su mia figlia chenha 6 mesi? grazie


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 16/10/2008, 17:26 
Non connesso
Grande Capa
Grande Capa
Avatar utente

Iscritto il: 28/09/2006, 9:47
Messaggi: 28135
Località: Monfalcone
E' leggero come PEG, non sarà tutto sto dramma. Ma devi proprio?

_________________
...perchè io VI VEDO.


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 17/10/2008, 11:50 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 03/10/2006, 15:45
Messaggi: 89
beh, non è che devo, mi piaceva il fatto che profumasse, e' un olio della disney e per il resto e' tutto naturale,non lo uso sempre pero', a volte le metto il talco, che dovrebbe essere naturale pure quello.... solo che non ho trovato tutti gli ingredienti sul biodizionario,mi sai dire se esiste solo un bio dizionario? grazie!


Top 
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 17/10/2008, 11:52 
Non connesso
Grande Capa
Grande Capa
Avatar utente

Iscritto il: 28/09/2006, 9:47
Messaggi: 28135
Località: Monfalcone
Se non glielo metti sempre va bene. Eh, di biodizionario ce n'è uno solo. Ma mandami pure via mp le sostanze che non trovi che forse riesco ad aiutarti.

_________________
...perchè io VI VEDO.


Top 
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
 
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 56 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3  Prossimo

Indice » L'inci, questo sconosciuto » Ingredienti dei cosmetici


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 10 ospiti

 
 

 
Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Hosted by MondoWeb