Registrati    Login    Forum    Cerca    FAQ

Indice » L'inci, questo sconosciuto » Ingredienti dei cosmetici


Regole del forum


in questa sezione NON SI POSTANO INCI



Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 213 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5 ... 11  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: sodio ialuronato e acido ialuronico
 Messaggio Inviato: 24/01/2008, 11:53 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 03/08/2007, 18:40
Messaggi: 171
Località: al freddo
Ciao a tutti,
vincerò il premio per la domanda più stupida, ma ho bisogno di capire che differenza c'è tra sodio ialuronato e acido ialuronico (lo vendono su aroma zone)?
grazie mille


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: sodio ialuronato e acido ialuronico
 Messaggio Inviato: 24/01/2008, 12:59 
Non connesso
Moderatrice VIP
Moderatrice VIP
Avatar utente

Iscritto il: 29/09/2006, 9:57
Messaggi: 16447
Località: Milano
Uno è l'acido e l'altro il suo sale di sodio.
Immagino, ma qui gli esperti dovrebbero confermarlo, che il sale sia più solubile dell'acido.

_________________
Immagine

“Siate felici e se qualche volta la felicità si scorda di voi, voi non vi scordate della felicità” (R. Benigni)


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 24/01/2008, 19:14 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 01/10/2006, 21:12
Messaggi: 530
Località: Torino
Kaya: quello che noi di solito utilizziamo negli spignattamenti è il sodio jaluronato, che poi è lo stesso che vende aroma-zone.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: m
 Messaggio Inviato: 25/04/2008, 12:00 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 02/10/2006, 17:51
Messaggi: 192
Località: varese
mi attacco qui..
liquido in che % lo uso? qualcuno ha la scheda tecnica in giro?

_________________
Elisa

..non esiste separazione definitiva finche' esiste il ricordo.. I.Allende


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 25/04/2008, 14:27 
Non connesso
Grande Capa
Grande Capa
Avatar utente

Iscritto il: 28/09/2006, 10:47
Messaggi: 35456
Località: Monfalcone
in soluzione all'1%, che è più comoda da usare, dal 2 al 5%. Se l'hai comprato in polvere la soluzione la devi fare tu.

Negli spignatti si aggiunge sempre a freddo in fase C.

Come fare una soluzione di sodio ialuronato all'1%

prendere un becher e versarci 98.50 g di acqua demineralizzata (se usiamo il phenonip) o 98.40g di acqua (se usiamo il cosgard)

versiamoci a pioggia la nostra polvere di sodio ialuronato (1g) sul pelo dell'acqua senza toccarla col cucchiaino: si attaccherebbe sopra e non si staccherebbe che a fatica. Si attende almeno tutta una notte ed il giorno dopo si può mescolare, diciamo che al massimo nel giro di 24 ore è completamente idratato e si è formato un gel denso; a questo punto possiamo mettere il nostro conservante (0.6g di cosgard oppure 0.5g di phenonip) mescolando bene.

Se non è denso e rimane acqua, abbiamo in mano acido ialuronico a basso peso molecolare, che ha altri usi, funziona più per penetrazione che in superficie.

Se vogliamo un gel al 2% (che non farà il doppio del miracolo, non vedo il motivo di farlo ma tant'è) usata un recipiente largo e basso, distribuite la polvere in largo ed usate il doppio della pazienza per attendere che si idrati.

Conservanti da non usare:

potassio sorbato e sodio benzoato: perchè funzionino tocca acidificarli, possibilmente distruggendo il gel e quindi la sua funzionalità, e dopo alcuni giorni formano filamenti nel gel stesso

Preservative Eco smolla il gel all'istante

Conservante CB di Vernile viene fuori un grumo gommoso e bianco

_________________
...perchè io VI VEDO.


Ultima modifica di Lola il 25/05/2010, 9:41, modificato 1 volta in totale.

Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 21/06/2008, 16:38 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 29/08/2007, 16:31
Messaggi: 125
Località: napoli
Volevo chiedere se il sodium hyaluronate può dare problemi di irritazione,in quanto avendo provato delle creme viso Fitocose che lo contengono ho avuto dei problemi, mentre con altre creme in cui non c'è, sempre Fitocose, tutto bene. Forse la mia domanda è banale, ma volevo sapere il vostro parere. ;)

_________________
Geo


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 22/06/2008, 9:25 
Non connesso
Grande Capa
Grande Capa
Avatar utente

Iscritto il: 28/09/2006, 10:47
Messaggi: 35456
Località: Monfalcone
E' assolutamente non irritante, devi cercare il responsabile da qualche altra parte dell'inci. :roll:

_________________
...perchè io VI VEDO.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 20/01/2009, 15:05 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 23/09/2008, 21:49
Messaggi: 597
Località: roma
Volevo diluirlo all'1% come quello liquido che c'e' in commercio...e pensavo che essendo un acido avesse un ph molto acido e che quindi si mantenesse....non ho misurato il ph della sostanza diluita che devo ancora preparare....ma...chiedo conferma per il mantenimento ed i tempi ...se fosse.. .
esperti???

Grazie a te [no linguaggio sms]... ;)

_________________
Immagine
Come sto?
Meglio di ieri e peggio di domani...spero!!!


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 20/01/2009, 16:02 
Non connesso
Grande Capa
Grande Capa
Avatar utente

Iscritto il: 28/09/2006, 10:47
Messaggi: 35456
Località: Monfalcone
non è un acido, è un sale quello che hai comprato. Infatti si chiama sodio ialuronato e non acido ialuronico, quindi niente reazione acida. Questo non è un acido ma un sale, ha pH di circa 6,5-7,5, quindi non esfolia per nulla, non schiarisce la pelle ma idrata solamente.
Conservalo con phenonip o con altro conservante a piacere (io eviterei potassio sorbato e sodio benzoato che necessitano di pH troppo basso).

_________________
...perchè io VI VEDO.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: richiesta
 Messaggio Inviato: 27/01/2009, 3:16 
Non connesso
novellino
novellino

Iscritto il: 17/01/2009, 0:19
Messaggi: 2
riuscite a farmi un po' di chiarezza sulla differenza che c'è tra sodio jaluronato e acido jaluronico?
ho visto prodotti che dichiarano acido jaluronico e che in inci hanno o il sodio jaluronato o l'acido jaluronico.
ci sono differenze tra acido jaluronico in micromolecole e sodio jaluronato (in particolare penetrano nella pelle in modo diverso)
e giuro per ultimo cosa significa quando viene dichiarato un 90% di acido jaluronico in un prodotto?
vi ringrazio in anticipo!


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 27/01/2009, 19:28 
Non connesso
Grande Capa
Grande Capa
Avatar utente

Iscritto il: 28/09/2006, 10:47
Messaggi: 35456
Località: Monfalcone
Avevo fatto ricerche per conto mio e sembra che l'acido ialuronico non tamponato non sia neppure in vendita come ingrediente cosmetico, quindi chi dichiara che il suo cosmetico ha dentro acido ialuronico in realtà mette sempre sodio ialuronato; ho controllato bene in rete ed è presente ini nci come hyaluronic acid in non molti prodotti, ma c'è, coiò non toglie che sono una minoranza e in ogni caso c'è una base a tamponare nel cosmetico quindi la situazione non cambia molto.

Sodio perchè l'acido ialuronico è... acido, e siccome non ci serve pre quello ma per le sue altre proprietà lo si tampona con soda caustica in modo da fargli raggiungere un pH vicino alla neutralità.

Il sodio ailuronato è disponibile in alto peso molecolare e in basso peso molecolare, dal costo molto diverso; quello "macro" dà in soluzione acquosa gel molto densi, è un buon umettante perchè tiene legata a sè l'acqua del gel che ha formato, poi stimola anche la riparazione della pelle (pensa a tutta la linea di farmaci "connettivina" che è proprio a base di sodio ialuronato e serve a promuovere la cicatrizzazione).

Quello a basso peso molecolare al contrario del primo è molto meno idratante perchè dà gel ben più liquidi; penetra molto di più esplicando il suo lavoro più all'interno della pelle.

In generale il primo è il più usato, e il secondo ha i suoi lati positivi ma è meglio affiancargli pure quello ad alto peso molecolare per fare una buona sinergia.

Quando i produttori dichiarano che in un prodotto c'è il 90% di acido ialuronico dichiarano il falso e sono passibili di denuncia per pubbblicità ingannevole; più del 2% è quasi impossibile che l'acqua riesca a tenere perchè diventa già densissimo, talmente denso da fare un blocco unico.

_________________
...perchè io VI VEDO.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 28/01/2009, 20:35 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 23/09/2008, 21:49
Messaggi: 597
Località: roma
xlola
quindi come facciamo a sapere quale abbiamo comperato dei due (basso peso molecolare o alto peso molecolare)?
Sulla scheda tecnica c'e' scritto qualcosa che li distingue?

_________________
Immagine
Come sto?
Meglio di ieri e peggio di domani...spero!!!


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 29/01/2009, 11:47 
Non connesso
Spignattatore Esperto
Spignattatore Esperto

Iscritto il: 03/10/2006, 9:54
Messaggi: 4654
Considerando che quello a basso peso costa un occhio della testa direi che 9 su dieci te lo dicono i produttori stessi o citano nelle 'proprietà' della crema la presenza di Hyacare


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 07/02/2009, 23:14 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 03/08/2007, 18:40
Messaggi: 171
Località: al freddo
ciao a tutti,
volevo sapere se posso usare insieme il gel da me spignattato, con sodio ialuronato al 5% e, la crema, sempre fatta da me, con sodio ialuronato al 2,5% o se ci sono problemi di accumulo :roll:
forse avrei dovuto abbassare la percentuale nel gel ?
grazie


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 08/02/2009, 10:14 
Non connesso
Grande Capa
Grande Capa
Avatar utente

Iscritto il: 28/09/2006, 10:47
Messaggi: 35456
Località: Monfalcone
Tranquilla, si può mettere anche puro! (intendo la soluzione all'1% che hai), quindi nessun problema di accumulo.

_________________
...perchè io VI VEDO.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 11/05/2009, 10:01 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 13/02/2009, 21:59
Messaggi: 155
Località: Milano
Anche se potrebbe suonare come una candidatura al Pirlone Award della settimana, chiedo cortesemente una conferma: per conservare una soluzione fai-da-me di sodio ialuronato, se voglio usare il Phenonip, lo devo prima solubilizzare, vero?

In altre parole, se il conservante oleoso rimanesse sospeso sulla soluzione acquosa anziché disperso in micelle, non conserverebbe una cippa, o no?


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 11/05/2009, 10:11 
Non connesso
Grande Capa
Grande Capa
Avatar utente

Iscritto il: 28/09/2006, 10:47
Messaggi: 35456
Località: Monfalcone
Non rimane sospeso, tranquilla. Metticelo pure e mescola, basterà.

_________________
...perchè io VI VEDO.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 17/05/2009, 10:03 
Non connesso
utente avanzato
utente avanzato

Iscritto il: 28/12/2007, 20:41
Messaggi: 164
Non mi è chiaro del perchè si metta lo hyacare insieme con sodio jaluronato, non sono la stessa cosa?


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 17/05/2009, 13:47 
Non connesso
Grande Capa
Grande Capa
Avatar utente

Iscritto il: 28/09/2006, 10:47
Messaggi: 35456
Località: Monfalcone
Ovviamente no!

Lo hyacare è molto penetrante, ma quanto ad idratazione superficiale e scorrevolezza nell'applicazione non ci siamo; il sodio ialuronato resta solo in superficie, per quello chi ce li ha li usa in accoppiata.

_________________
...perchè io VI VEDO.


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio:
 Messaggio Inviato: 15/09/2009, 15:01 
Non connesso
utente
utente

Iscritto il: 11/09/2009, 16:37
Messaggi: 20
Località: Milano
Dato che l'acdo jaluronico nativo è ad alto peso molecolare viene riconosciuto dai tessuti??
Ho letto che se non è ad alto peso molecolare non si i lega ai recettori specifici delle membrane cellulari che, al contrario, riconoscono solo l’acido jaluronico ad elevato peso molecolare. Quindi alla fine idrata davvero?

Altra domanda scaturita dalla lettura di questo thread: Esiste in commercio una crema che abbia Hyacare e sodio ialuronato insieme? o devo aspettare di riuscire a spignattarmela io?
Grazie


Top 
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
 
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 213 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5 ... 11  Prossimo

Indice » L'inci, questo sconosciuto » Ingredienti dei cosmetici


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 17 ospiti

 
 

 
Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Hosted by MondoWeb. Viaggi